LUGANO13 appartamenti a Gandria, il Municipio dice NO

17.09.14 - 11:12
Il progetto presentato non è adeguato alle caratteristiche architettoniche e paesaggistiche del luogo
Foto Ti Press
13 appartamenti a Gandria, il Municipio dice NO
Il progetto presentato non è adeguato alle caratteristiche architettoniche e paesaggistiche del luogo

GANDRIA - Il Municipio di Lugano ha deciso e ha negato la licenza edilizia al progetto architettonico che prevedeva la costruzione di un complesso di quattro piani destinati a 13 appartamenti. La decisione è giunta lo scorso 11 settembre. A essere messa in discussione non è stata la edificabilità del comparto ma l'inadeguatezza delle caratteristiche architettoniche e paesaggistiche del progetto rispetto al luogo.

La licenza edilizia è stata negata sulla base dei contrasti con il Piano Regolatore e, in particolare, in relazione al rispetto delle caratteristiche architettoniche e paesaggistiche del nucleo di Gandria . Fra gli elementi caratteristici dell’architettura del nucleo, infatti, ci sono i tetti a falde, le facciate piene interrotte da finestre di diverse dimensioni articolate sulla verticale e gli scorci tra edifici che lasciano intravedere il lago. In generale il tessuto edilizio risulta comporre una trama organica fatta di edifici unici e singoli. Il progetto proposto, composto di un solo volume

con tetti piani e un fronte unitario senza scorci che frammentano il tessuto edilizio, contrasta con gli aspetti architettonici del comparto. Inoltre, le ingenti opere di scavo previste pongono problemi d’impatto ambientale.

 

Il progetto proponeva la costruzione di quattro blocchi contigui destinati all'abitazione, posti parallelamente al pendio per un’estensione complessiva del fronte principale di circa 70 m. Il complesso edilizio si articolava su quattro piani destinati a 13 appartamenti. Particolarmente importante e invasiva sarebbe stata la sistemazione esterna del fondo, nonostante la volontà di organizzare dei percorsi pedonali e degli spazi d'incontro.

 

Tenuto conto anche dell’opposizione del Dipartimento del territorio e dei preavvisi dei servizi cantonali, il Municipio ha ritenuto che il progetto non soddisfa i requisiti di rispetto delle caratteristiche architettoniche e paesaggistiche del nucleo storico di Gandria e ha evaso le sei opposizioni (sette con quella cantonale) secondo quanto esposto.

 

NOTIZIE PIÙ LETTE