Cerca e trova immobili

MONTE GENEROSOUn viaggio tra arte e sostenibilità in vetta al Monte Generoso

29.04.24 - 09:32
La mostra di Alejandra Abad per scoprire i colori e l'essenza della terra ticinese.
FMG
Fonte Ferrovia Monte Generoso
Un viaggio tra arte e sostenibilità in vetta al Monte Generoso
La mostra di Alejandra Abad per scoprire i colori e l'essenza della terra ticinese.

MONTE GENEROSO - Il desiderio di riconnettersi con le sue radici ticinesi, interpretando i colori e l'essenza della terra attraverso l'arte. È quanto si può vivere visitando la mostra "Colori del Ticino" di Alejandra Abad, installata all'interno della sala espositiva al piano terra del Fiore di pietra, in vetta al Generoso, che ha aperto i battenti ieri, domenica 28 aprile. L'accesso è gratuito.

Alejandra Abad, talentuosa artista ticinese di origine ecuadoregna, ha riscoperto la sua passione per la pittura durante il periodo della pandemia, trovando nella tela bianca un mezzo per esprimere ed esplorare il suo mondo interiore. Influenzata da musica e danza, le sue opere sono ispirate principalmente dalla natura e le persone, le sue opere hanno già catturato l'attenzione di collezionisti d'arte internazionali, portandola a esporre in città come New York, Barcellona, Milano, e Zurigo.

In linea con il tema della sostenibilità, l'artista ha scelto di utilizzare vecchi flyer della FMG come base per le sue creazioni, incarnando così un messaggio potente di rinascita e sostenibilità. Questa scelta non solo allinea i valori dell'artista e della FMG, ma introduce anche un discorso più ampio sulla possibilità di creare qualcosa di nuovo partendo dal vecchio, spesso dimenticato o gettato via.

FMG

Negli ultimi anni, la Ferrovia Monte Generoso ha già accolto sette artisti all’interno della sala del Fiore di pietra. Alejandra Abad è l'ottava artista a esporre e questo non fa che ribadire l'impegno della FMG nel quadro del Percento Culturale Migros a dare visibilità a progetti artistici locali, sottolineando l'importanza dell'inclusività e dell'accessibilità culturale per tutti.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE