Cerca e trova immobili

CANTONE/ SVIZZERAPasticcio FFS: «La lettera inviata ai ticinesi era incompleta»

24.09.23 - 20:00
Comunicazione non esaustiva delle ferrovie federali: «L'anticipo domenicale dell'AG Nights vale solo per chi parte dal cantone».
20min/jeb
Pasticcio FFS: «La lettera inviata ai ticinesi era incompleta»
Comunicazione non esaustiva delle ferrovie federali: «L'anticipo domenicale dell'AG Nights vale solo per chi parte dal cantone».

MENDRISIO/ BERNA - Alla fine, le ferrovie federali hanno chiarito la questione, dando però una brutta notizia: l’AG Night sarà utilizzabile tutte le domeniche, dalle 18 (anziché dalle 19) ma solo dai giovani ticinesi che partono dal nostro cantone.

Un passo indietro. Diversi giorni fa, un lettore residente nel Mendrisiotto ha ricevuto da Berna una comunicazione destinata a chi vive nel cantone. «A causa della situazione attuale della galleria di base del Gottardo - si legge - dal 10 settembre potrai utilizzare il tuo AG Night tutte le domeniche a partire dalle 18, fino a che non sarà ripristinata la circolazione normale in galleria». In anticipo, quindi, di un’ora. La comunicazione «autorizza a utilizzare in anticipo l’AG sui trasporti pubblici: al momento del controllo dei biglietti è sufficiente mostrarla insieme all’AG Night».

Forte di questo messaggio, il ragazzo era partito il 10 settembre, alle 18 da Friburgo. A bordo, però, il controllore aveva fornito un’altra versione, sostenendo che l’anticipo di un’ora vale solo all’interno del Ticino, non negli altri cantoni. Non solo, dopo una telefonata con gli uffici, aveva costretto il giovane a pagare un biglietto integrativo. A nulla erano valse, lettera alla mano, le proteste.

Inizialmente, da noi contattate, le FFS avevano parlato di «un malinteso interno che stiamo risolvendo». Poi mercoledì, a Tio, le ferrovie hanno invece chiarito la questione, ammettendo che la lettera inviata «non conteneva informazioni complete» e specificando che «l’anticipo alle 18.00 dell’AG Night è valido solo per i residenti in Ticino che partono dal Ticino la domenica».

Il motivo della discrepanza non è stato specificato. Le ferrovie non invieranno un’ulteriore comunicazione ad hoc. Ma assicurano che il personale «non sanzionerà i residenti in possesso di un AG Night che partiranno da stazioni al di fuori del cantone».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Voilà 9 mesi fa su tio
Dovrebbe valere tutta la settimana e anche per chi parte da altre parti della Svizzera, costretti a partire un'ora prima per non arrivare quando i mezzi pubblici cittadini non ci sono più.

W.Bernasconi 9 mesi fa su tio
Oramai ho notato che l’arroganza e il modo approssimativo di lavorare sono diventate le regole fondamentali delle FFS..

vox_scriptum 9 mesi fa su tio
comunque il prezzo e qualità é sceso drasticamente, per decenni ho viaggiato con le ferrovie federali, sorridenti e pronti a risolvere piccoli problemi, riguardo l’ itinerario del viaggio, oggi una catastrofe, personale scorbutico ed arrogante…

Nico66 9 mesi fa su tio
regola che dovrebbe valere sempre, anche con Alptransit aperto in rispetto di tutti i giovani che si spostano a nord delle Alpi. Il che andrebbe anche a sgravare il sovraffollamento dei treni domenicali.

Perro 9 mesi fa su tio
INFORMARSI X ALTERNATIVE E TROVARE SOLIZIONI PER NON USARE PIÙ LE FFS

Fraber 9 mesi fa su tio
Risposta a Perro
Genio, a parte l’auto cosa vorresti usare?

Mari3678 9 mesi fa su tio
Risposta a Perro
Ora vado a noleggiare un elicottero!!

Cregaz 9 mesi fa su tio
Per un malinteso mia figlia che non ha pagato un biglietto di due franchi se vista multata di 100 Fr. ha comunque un abbonamento io ho il metà prezzo la junior kard ma non c’è stato niente per far capire la buona fede

angelina 9 mesi fa su tio
ffs dilettanti in compe tenti

Lukas82 9 mesi fa su tio
Le FFS negli ultimi anni mi stanno sempre più sui cocomeri. Qualità/ prezzo un disastro.

Jack Folla 9 mesi fa su tio
Da qui si può capire quanto interesse hanno per il Ticino….. complimenti…

tulliusdetritus 9 mesi fa su tio
Che pezzenti le nostre ferrovie! E poi la politica si straccia le vesti perché bisogna inculcare una mentalità ecologica nei giovani. Bravi bravi siete proprio sulla strada giusta

Porzarama 9 mesi fa su tio
Le esperienze negative vissute a scapito dei viaggiatori li inducono a rinunciare all’utilizzo dei treni FFS. Per evitare sorprese viaggiare con altri mezzi evitando i servizi FFS.

Rigel 9 mesi fa su tio
ma se un tiinese che studia in dentro può artire un'ora prima... uno che rientra in Ticino perchè non può fare altrettanto? Mi risulta che il problema dell'ora in più ci sia in entrambe le direzioni!

tulliusdetritus 9 mesi fa su tio
Risposta a Rigel
Per farci pagare di più la benzina il buon Cassis disse che “la ricca Svizzera se lo può permettere”. Strano invece che le altrettanto ricche FFS non possano permettersi nulla

Maverik 9 mesi fa su tio
Allora … il treno per andare verso la Svizzera interna ci mette un’ora in più e per questo concedono la partenza alle 18. Ma se invece tornano giù il venerdì sera la durata del tragitto è più corta???? Ma per favore!!!!

Brissago 9 mesi fa su tio
Ticino per i zucchit uguale 3 mondo

Hannoveraner 9 mesi fa su tio
Un bravo al conduttore che ha svolto professionalmente il suo lavoro

Swissabroad 9 mesi fa su tio
La comunicazione verso la regione italofona è da sempre lacunosa. Basta vedere e leggere certi slogan pubblicitari, le iscrizioni sui prodotti nei negozi a volte anzi spesso, l'italiano è snobbato, ma soprattutto nelle grandi aziende con sede in Svizzera interna, la comunicazione italiana rasenta il ridicolo. Copy paste con deepl...
NOTIZIE PIÙ LETTE