Cerca e trova immobili

CHIASSOBloccati per un'ora e mezza sul Tilo

12.07.23 - 14:01
Disavventura questa mattina per i passeggeri di un treno diretto a Chiasso: «Abbiamo azionato quattro volte il pulsante SOS»
Archivio TiPress
Immagine illustrativa.
Immagine illustrativa.
Bloccati per un'ora e mezza sul Tilo
Disavventura questa mattina per i passeggeri di un treno diretto a Chiasso: «Abbiamo azionato quattro volte il pulsante SOS»

CHIASSO - Disavventura questa mattina per i passeggeri del TILO che è partito da Bellinzona alle 5.20 e che sarebbe dovuto arrivare a Chiasso alle 6.26. Sarebbe, perché il treno si è fermato circa 500 metri prima della stazione di Chiasso senza più ripartire per un'ora e mezza. 

Un passeggero, esasperato, racconta a Tio/20 Minuti che erano a bordo «almeno in venti, tra cui una donna incinta», e che hanno azionato tre volte il tasto “SOS”, parlando in italiano, tedesco e francese. A una quarta chiamata, dicono di non aver ottenuto risposta.

Da noi contattata, TILO conferma che il collegamento RE80 di questa mattina si è fermato poco prima di arrivare in stazione a Chiasso a causa di un guasto tecnico. «Il personale ha più volte provato a riprendere la corsa, purtroppo con esito negativo, è stata quindi allertata l’unità di Intervento FFS». Il personale di soccorso, arrivato sul posto, ha quindi assistito i clienti portandoli in sicurezza in stazione. 

Per quanto riguarda le chiamate all'SOS, l'azienda di trasporto chiarisce che «il processo standard prevede che venga inoltrato l’allarme alla centrale operativa della Polizia dei Trasporti Svizzera di Olten, dove il personale risponde alle chiamate nelle tre lingue nazionali. Sul caso specifico abbiamo aperto una procedura interna per esaminare e approfondire l’accaduto».

Il passeggero lamenta infine che non è la prima volta che capita: ieri 11 luglio si è verificato un caso simile, quando un treno è stato fermo per circa 40 minuti prima di Chiasso. TILO sta valutando la situazione: «Sono in corso degli approfondimenti per capire se si tratta dello stesso tipo di guasto». Pochi giorni fa, una disavventura simile è invece avvenuta a chi si stava recando a Malpensa.

COMMENTI
 

RV50 7 mesi fa su tio
Ai tempi che ero macchinista queste cose non succedevano , un treno che si arrestava per guasti tecnici in prossimità di una stazione come Chiasso con un deposito locomotive non rimaneva in tratta tutto quel tempo , ma si sa si stava meglio quando alla dirigenza cerano persone che sapevano gestire il lavoro ... ora tutti ingegneri tecnici e si vedono i risultati povera nostra ferrovia

Ascot 7 mesi fa su tio
Ferrovieri…

OrsoTI 7 mesi fa su tio
Poi dicono dell’italia:)

Debby 7 mesi fa su tio
io utilizzo poco il treno abitando per mia fortuna vicino al lavoro! nei prossimi giorni ho preferito prendere il biglietto x Malpensa….se mi dovesse capitare una cosa del genere o come l’altro giorno che il treno resta fermo alcune ore x guasto, sarà anche l’ultima volta che scelgo questa soluzione! una volta FFS uno tra i mezzi più sicuri e puntuali in Svizzera…adesso che disastro

Lukas82 7 mesi fa su tio
Conosco molto bene i terribili protocolli ffs dettati da un controllo della sicurezza estrema. Hanno protocolli pure per sostituire la carta igienica in sicurezza nelle stazioni!! Dunque non mi meraviglio dei lunghi tempi d intervento! Vergogna!

adri57 7 mesi fa su tio
Ti trivi a Chiasso e rispondono da Olten. Schiaccio e dubito che sempre, sull’arco delle 24h, siano in grado di risponderti in italiano.

UtenteTio 7 mesi fa su tio
Dopo 10 minuti sarebbero dovuti intervenire e basta, peggio che in Italia! 500m con i binari in sicurezza una persona normale li fa in 2 minuti, a Chiasso c'è tanto di polizia e manutentori, chi era al comando, il classico scienziato nucleare studiato? Ma va anche detto che per i soliti problremi grassi, oggi vagoni e cabinovie hanno i vetri quasi blindati, non per nulla evito di andare sul Monte Tamaro d'estate visto che non entra aria ma solo caldo. Ma arriverà il giorno che da un vagone tireranno fuori persone in difficoltà per la mancanza d'aria, se succedeva ieri pomeriggio, io avrei spaccato un vetro.

Meganoide 7 mesi fa su tio
Risposta a UtenteTio
500m a piedi in due minuti? Magari 😉

Porzarama 7 mesi fa su tio
Le FFS sono forti nel multare i passeggeri, ingiustamente senza motivi legalmente validi. Garantire il funzionamento dei treni ? Sembra di NO!

Evry 7 mesi fa su tio
Le macchine TILO ri rivelano un GRANDE FLOP !! Inaffidabili e costosi, prodotto da troppi Ingenieri.... incompetenti e controlli lacunosi !! che VERGOGNA

Equalizer 7 mesi fa su tio
Il problema sono i protocolli FFS, la situazione sarebbe stata risolvibile in tempi brevi se non avessero protocolli fantascientifici, con un qualsiasi trattore per merci in esercizio a Chiasso si sarebbe potuto spingere in convoglio, ma i protocolli non lo permettono. Per certe cose era molto meglio il passato quando uno aveva un'idea poi si provava, mentre oggi è proibito avere idee e figuriamoci tentare qualcosa che non è scritto, approvato, controfirmato e chissà cos'altro. Ma questa è l'evoluzione. 😞

Arturo1954 7 mesi fa su tio
FFS sempre piu fuori, sempre peggio.Ogni giorno un treno fermo da qualche parte. Ma quando buttano fuori i dirigenti irresponabili,incapaci e strapagati?

Dylan Dog 7 mesi fa su tio
Ora mai siamo messi come in Italia... e non solo per i treni...

sly 7 mesi fa su tio
Risposta a Dylan Dog
...e domani sciopero in Italia e nessuna info sui treni per la Svizzera. Tanto per non farci mancare nulla

Gemelli57 7 mesi fa su tio
Risposta a Dylan Dog
Con la differenza che in Italia il costo dei biglietti e' di molto inferiore. Per quanto riguarda il "non solo" preferisco non commentare.

Gemelli57 7 mesi fa su tio
Diciamo che il costo dei mezzi pubblici, in questo caso il treno, non va di pari passo al servizio dovuto al cliente.

fama 7 mesi fa su tio
Inutile pubblicare queste notizie! Attendiamo a quando gli "inconvenienti" quotidiani diminuiranno! Bisogna licenziare gli incapaci, e ce ne sono troppi in ferrovia di scaldasedie! Fateli uscire e metteteli al contatto della clientela arrabbiatissima. Magari con un po di fifa useranno il cervello!!

Trombo 7 mesi fa su tio
Risposta a fama
ma come fanno a diminuire gli inconvenienti se le persone continuano ad aumentare e l'utilizzo dei treni "sempre quelli" diventa sempre più intensivo ? Spiegaci che colpa ne hanno quelli in ufficio o generalmente gli scalda sedie di questi guasti. Se ci spiegherai il nesso allora potrò capire questo ragionamento. Al momento non trovo alcun nesso tra i problemi ai treni e quello che dici tu

D_D04 7 mesi fa su tio
Spero che dopo l'innalzamento dei prezzi degli abbonamenti queste cose non succedano più..

Bionda 7 mesi fa su tio
Risposta a D_D04
ma figurati

Ascot 7 mesi fa su tio
FFS … un disastro!!! Basta vedere come lavorano …

Urca che roba 7 mesi fa su tio
disgraziati ... . sempre problemi
NOTIZIE PIÙ LETTE