Immobili
Veicoli

LUGANOIl Municipio di Winterthur a Lugano

12.11.21 - 14:11
Il Sindaco Michael Künzle ha rivolto un pensiero allo scomparso Sindaco Marco Borradori.
Municipio Lugano
LUGANO
12.11.21 - 14:11
Il Municipio di Winterthur a Lugano
Il Sindaco Michael Künzle ha rivolto un pensiero allo scomparso Sindaco Marco Borradori.
Ha poi proseguito presentando la sua città e le importanti trasformazioni che l’hanno interessata.

LUGANO - Una delegazione del Municipio di Lugano - composta dal Sindaco Michele Foletti, dal Vicesindaco Roberto Badaracco e dai Municipali Cristina Zanini Barzaghi e Filippo Lombardi - ha accolto oggi il Municipio di Winterthur in visita a Lugano in occasione di una trasferta in Ticino.

In un ambiente disteso e cordiale, il Sindaco di Winterthur Michael Künzle ha rivolto un pensiero allo scomparso Sindaco Marco Borradori esprimendo il cordoglio di tutto il Municipio. Ha poi proseguito presentando la sua città e le importanti trasformazioni che l’hanno interessata. Fino agli anni Ottanta, infatti, Winterthur era caratterizzata da ampie aree industriali e grazie a un efficiente piano di ricoversione ha saputo ripensare sé stessa trasformandosi in una città della cultura e dei servizi.

Da parte sua il Sindaco di Lugano ha presentato l’evoluzione della Città negli ultimi anni illustrando i temi e le prospettive di sviluppo future, tra cui il nuovo Polo sportivo e degli eventi, la riqualifica del Lungolago e la digitalizzazione.

Entrambi i Sindaci concordano che le città condividono importanti sfide e preoccupazioni, ma con l’obiettivo di continuare a crescere e offrire ai propri cittadini infrastrutture, servizi e qualità di vita.

Il Sindaco Michele Foletti ha ricordato che le due città partecipano al progetto NEXPO, un’iniziativa promossa dalle dieci maggiori città svizzere per una nuova esposizione nazionale.

Nel corso della mattinata, l’Esecutivo zurighese - accolto al LAC (Lugano Arte e Cultura) dal Vicesindaco Roberto Badaracco - ha visitato i suoi spazi e in particolare la sala teatro, la hall, l’Agorà e il Chiostro.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO