tipress
CANTONE
15.02.2021 - 10:220

Diossina a Giubiasco: scatta l'interrogazione

L'Mps chiede al governo di indagare sulle emissioni dell'inceneritore cantonale

GIUBIASCO - Le emissioni dell'inceneritore cantonale finiscono sul tavolo del governo. All'indomani della notizia di un preoccupante aumento delle diossine emesse dall'impianto di Giubiasco, il Movimento per il socialismo presenta un'interrogazione al Consiglio di Stato. 

Le emissioni di diossine e furani, avvertono i deputati Mps, sono «facilmente assorbite dalla catena alimentare» e sono quindi «molto dannose per la salute umana». I granconsiglieri chiedono quindi al governo di accogliere l'appello lanciato dall'osservatorio Okkio, e disporre ulteriori indagini sulle cause e conseguenze del problema. L'osservatorio, ricorda l'interrogazione, ha inoltre chiesto l'accesso a tutti i dati sulle emissioni, nell'ottica di un monitoraggio incrociato.  

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-17 10:34:25 | 91.208.130.89