TiPress
CANTONE
06.10.2020 - 20:310
Aggiornamento : 07.10.2020 - 11:59

Oltre 150 persone in quarantena a causa di tre casi positivi

Coinvolti il Seven di Lugano e una squadra di calcio del campionato interregionale

Le persone interessate saranno contattate nella giornata di domani dal servizio di contact tracing.

BELLINZONA - Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) ha comunicato oggi che sono state poste preventivamente in quarantena oltre 150 persone, «a seguito di tre casi risultati positivi al coronavirus». 

Nel primo caso, due persone che sono poi risultate positive al tampone hanno frequentato un locale notturno del Luganese, il Seven, la notte di venerdì 2 ottobre. Tutte le persone presenti sull'elenco fornito dal gerente riceveranno un SMS da parte del Medico cantonale, che li avvertirà di mettersi immediatamente in quarantena, in attesa di venir contattati «dal team di contact tracing».

Un'altra quarantena importante concerne un calciatore che sabato ha giocato una partita di calcio del campionato interregionale con la propria squadra, «impegnata in trasferta oltre San Gottardo» si legge. La società è stata prontamente informata del tampone positivo e nel corso della giornata di domani saranno contattate tutte le persone coinvolte, sempre dal servizio di contact tracing. 

Alle persone toccate dalla quarantena si ricorda poi «l’importanza di evitare il più possibile i contatti» e «di consultare al più presto il proprio medico o di prendere contatto con la hotline cantonale (0800 144 144) in caso di sintomi anche lievi», conclude il comunicato.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Duca72 1 anno fa su tio
Andare a lavorare e poi a casa con la famiglia per chi c’è l’ha per gli altri un bel libro farebbe meglio del bar o della discoteca. In Ticino ci si diverte solo con l’alcol , a testimone il successo dei carnevali. Coprifuoco dopo le 20 e vedreste che i contagi calerebbero drasticamente .
seo56 1 anno fa su tio
Ma chiudete sti locali notturni
MrBlack 1 anno fa su tio
Sarebbe interessante se comunicassero anche quanti dei casi messi in quarantena sono risultati davvero contagiati. Ma i numeri che girano sono sempre i soliti. Trasparenza piuttosto discutibile...Chissà poi che fine hanno fatto i famosi mille dello studio in Ticino. Se ne è parlato tanto...ma i risultati promessi? Durata degli anticorpi 1 mese? 2, 3 mesi? Di più...ora di dovrebbero essere tutti i dati...Mah...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 21:30:49 | 91.208.130.87