Immobili
Veicoli

BELLINZONAFocolaio tra conoscenti: «Hanno frequentato alcuni bar della capitale»

01.10.20 - 14:23
Otto amici sono risultati positivi al coronavirus dopo aver passato del tempo in alcuni esercizi pubblici di Bellinzona.
Deposit
BELLINZONA
01.10.20 - 14:23
Focolaio tra conoscenti: «Hanno frequentato alcuni bar della capitale»
Otto amici sono risultati positivi al coronavirus dopo aver passato del tempo in alcuni esercizi pubblici di Bellinzona.
Il DSS: «Le persone venute a stretto contatto con loro sono state poste tempestivamente in quarantena».

BELLINZONA - Un focolaio in un gruppo di conoscenti che ha girato vari bar della capitale. Sono otto, per l'esattezza, le persone che hanno contratto il virus in questo modo. «A seguito delle indicazioni raccolte dal servizio di contact tracing - sottolinea il DSS in una nota - è stato identificato un focolaio in un gruppo di conoscenti che hanno frequentato alcuni esercizi pubblici del Bellinzonese. Si tratta di una catena di contagio riconducibile a persone sedute allo stesso tavolo».

Le indagini ambientali svolte hanno però permesso di porre tempestivamente in quarantena le persone a stretto contatto. «A differenza dei casi resi noti quest’estate concernenti locali pubblici - sottolinea il DSS - stavolta si tratta di una diffusione del virus in una cerchia di contatti stretti circoscritti».

Il Dipartimento specifica inoltre che nei bar in cui sono avvenuti i contagi viene offerto solo il consumo al tavolo e che non è necessaria la raccolta dei dati di contatto se i tavoli vengono collocati a distanza. «Questa circostanza esclude, allo stato attuale, la ricerca attiva e la messa in quarantena di altri clienti degli esercizi pubblici frequentati».

COMMENTI
 
Don Quijote 1 anno fa su tio
Grazie ma non è farina del mio sacco, ho riportato il parere che condivido di alcuni ricercatori e medici di corsia, magari anche tu riesci a prendere quello per la perspicacia. :-)
vulpus 1 anno fa su tio
Ma come fanno a escludere altri potenziali? O in questo ristorante c'erano solo queste persone? Siamo al ridicolo. Una notizia di questo contenuto è una non notizia,non merita di essere divulgata
miba 1 anno fa su tio
Copiò ed incollo quanto postato questa mattina (situazione in Ticino). Quindi in altre parole la situazione è che al 1. ottobre 2020 la situazione è la seguente. 1, 0078% della popolazione ticinese è stato colpito dal coronavirus, 0, 0099% della popolazione ticinese deceduta per coronavirus (di quei 350 quanto sarebbero comunque deceduti con o senza coronavirus?) e 0, 0005% della popolazione ticinese attualmente ricoverata per coronavirus. Evvai con i tamponi, i vaccini, le mascherine ed i fondamentalisti da covid19! :):):)
sedelin 1 anno fa su tio
interessante il linguaggio utilizzato dai media: "colpito". sembra che il virus (non uno. ma miliardi) volteggi nell'aria pronto a colpire il primo che gli capita a tiro. non se ne può più di questa farsa!
sedelin 1 anno fa su tio
ma fatela finita con questa lagna infinita! vivete!
Don Quijote 1 anno fa su tio
Per questa tua frase meriti una statua. Meglio vivere bene un mese che un anno con la paura, specialmente se sei già vecchio o giovane minacciato da un tumore. Purtroppo, la paranoia CV19 di molte persone che non corrono alcun rischio costringe a vivere nella loro gabbia chi di tempo non ne ha troppo.
Dioneus 1 anno fa su tio
Ma finiscila tu di dire scemenze, che sarebbe ora ;)
Giovanii 1 anno fa su tio
Scemo chi scrive. =)
Lilly Formina 1 anno fa su tio
Perché, quello che fai tu lo chiami "vivere"? Divertente che qualcuno che passa l'esistenza in stato di morte cerebrale senza staccarsi un secondo dal pc o dal telefonino perchè impegnato a postare 3'650'036'215 "commenti" al giorno abbia la supponenza di dire agli altri di vivere.
Norvegianviking 1 anno fa su tio
Sederin ne ha scritti così tanti ??? Io ne avevo contati 7 in meno !
spank77 1 anno fa su tio
Ti stanno ringraziando tutte le persone che sono in terapia vuoi cortisonici, vuoi chemioterapia.... Per loro una diffusione controllata (come adesso) e un conforto. Ci sono molti bambini che seguono terapie che hanno buone chance di farcela fintanto che la situazione e sotto controllo...e tu stai dicendo alle loro mamme che tanto ... Non trovo nemmeno le parole. Io conosco personalmente un bambino di soli 5 anni con una cardiopatia... Non può ancora vaccinarsi... Avrà il sacrosanto diritto di muoversi fuori casa ed essere protetto? O nemmeno per lui metteresti una mascherina?
Norvegianviking 1 anno fa su tio
Ma mononeuronici come Miba, Sedel(r)In e compagnia cantante che postano settecentoquarantaduemilanovecentosessantotto messaggi al giorno negando sempre e comunque, meritano repliche ? Credo di no.
pillola rossa 1 anno fa su tio
Calma spank, vacci piano con le parole... tu stessa hai detto di avere un genitore immunodepresso e quando vai a casa sua non metti la mascherina, ma la metti quando vai in giro perché potresti contagiare qualche altro immunodepresso estraneo.
Don Quijote 1 anno fa su tio
Non metterla così tanto sul tragico, posso comprendere la tua paura ma non necessariamente devo averla anch’io. I virus, i batteri e le malattie in generale fanno parte della vita, regolano la crescita delle specie migliorando continuamente il patrimonio genetico con la selezione naturale, se non ti sta bene reclama con il creatore. Mi ritengo una persona ragionevole e so come comportarmi per non arrecare danno a me stesso e agli altri, dunque posso mettere in discussione alcune misure in atto che non servono a niente o sono esagerate recando danni gravi in altro modo. Ognuno di noi è coinvolto in modo diverso e non c’è una soluzione in grado di accontentare tutti. Ah, i bambini, ti ricordo che ne muoiono almeno 15'000 sotto i 5 anni ogni giorno di calendario e potresti salvarne uno con il costo di una scatola di mascherine, visto che ti senti Madre Teresa di Calcutta …
spank77 1 anno fa su tio
Non devi essere immunodeptesso per appartenere alla categoria a rischio... E avere complicazioni (non parlo di decessi)
spank77 1 anno fa su tio
Io cara pillola rossa getta conclusioni i miei genitori vivendo a Zurigo li vedo ogni due mesi. E se i casi dovessero aumentare rinuncio. Ragioni con il paraocchi. Con i miei mantengo la distanza e Sopratutto non vado in giro ad espormi visto che applico le misure preventive. Almeno che il virus non abbia le ali ... La mia amica, madre del bimbo di 5 anni si espone il meno possibile per ridurre il rischio il rischio e così fa anche la maestra. Ma se non capisci il legame con il fattore di esposizione e rischio allora non sa davvero cosa dirti.
pillola rossa 1 anno fa su tio
Tranquilla, mi rifaccio unicamente a quello che racconti, senza paraocchi. Poi magari cambi versione o la completi all'occorrenza. Non so cosa intendi dire con andare in giro a esporsi. A quanto dicono gli esperti sembra che il pericolo maggiore sia nell'ambito famigliare e comunque se non sai cosa dirmi, non dirmi nulla.
spank77 1 anno fa su tio
Si ma la domanda e : come arriva in famiglia.... O meglio dove si contagia chi lo porta a casa. E ovvio che vivendo sotto lo stesso tetto poi ci si passa il virus.
spank77 1 anno fa su tio
Il livello di esposizione dipende da quanto tempo passi in ambienti potenzialmente contaminati, quanto e contaminato (quanti casi) e da quali misure/filtri /protezione individuali ci sono.
pillola rossa 1 anno fa su tio
L'esposizione è l'arma necessaria per sparare, ma a tirare il grilletto è il terreno sul quale riesce ad attecchire l'agente patogeno. Se non hai un'arma non hai una vita oppure sei un eremita autosufficiente. Il lavoro di base invece va fatto sul terreno, ovunque tu sia e ti sposti.
miba 1 anno fa su tio
Mah...le cifre, alias la situazione tale e quale com'è per te, spank77 ecc. sono un'optional che dal vostro fondamentalismo è meglio mai tirare in ballo. Per voi mooooolto meglio meglio alimentare l'isteria collettiva sebbene le cifre (e non solo quelle) dimostrano che parlate tanto ma tirate assieme pochi fatti CONCRETI. Un po' come i muezzin quando dicono la preghiera dalke torri dei minareti... :):):)
spank77 1 anno fa su tio
Il tuo QI e una bomba. A pari con il tuo QE
Norvegianviking 1 anno fa su tio
Guarda che puoi parlare pure di fuorigioco, delle aurore boreali e financo di topa, volendo. Mica solo di sto tritazebedei di virus.
miba 1 anno fa su tio
Tutto qui? Ah spank77 mi hai deluso :):):)
MIM 1 anno fa su tio
Ma sono ammalati? Chiedo per un amico
Don Quijote 1 anno fa su tio
Due di loro hanno una colorazione bluastra e uno ha iniziato a perdere i capelli :-)
KilBill65 1 anno fa su tio
Anzi verdi con le antennine…..
Frankeat 1 anno fa su tio
Per i capelli, allora io ho il covid-19 da qualche decennio. Vuoi vedere che sono il Grande Untore e non lo sapevo?
ofiuco 1 anno fa su tio
Per la sicurezza di tutti non sarebbe meglio sapere i nomi dei bar? Nel caso del Woodstock e stato fatto.
Don Quijote 1 anno fa su tio
Perché pensi che il virus prelevato da uno di loro in profondità, magari con una carica virale che non ucciderebbe un moscerino è ancora là, tra i tavoli ad aspettare che arrivi tu? Siamo seri che di paranoia e irrazionalità ci si può anche ammalare.
sedelin 1 anno fa su tio
per la sicurezza di tutti rimaniamo nel bunker del condominio, a vita.
Foxdilollo78 1 anno fa su tio
Visto che è capitato a loro pensi che non può capitare anche a te? Se conosco il luogo e so che ci sono stato, mi ascolterò meglio e se sento qualcosa di diverso ci penserò tre volte prima di avvicinarmi troppo a qualcuno...
Dioneus 1 anno fa su tio
toh, ha scritto il futuro nobel per la medicina: quale onore ;)
Don Quijote 1 anno fa su tio
La risposta è slittata sopra.
sedelin 1 anno fa su tio
più sicuro se stai alla larga da tutti, a prescindere. meglio se non frequenti nessun tipo di luoghi pubblici: sembra che il virus volteggi e sia lî pronto a colpire.
Don Quijote 1 anno fa su tio
Per me è una questione di rischio e se il santo vale la candela. Tutti gli anni l’influenza aggrava la situazione già critica per altre patologie di molte persone, le vittime oscillano tra le 300/500 nelle influenze blande e intorno al migliaio per quelle più toste e meno frequenti. Dunque, niente di sconvolgente, l’unica novità sono le contromisure eccesive di quest’anno e la paranoia creatasi, in parte dovuta al giornalismo sempliciotto e al fatto che le strutture ospedaliere erano già al limite con l’influenza blanda e sono bastate due gocce in più per portare il nodo al pettine. La politica piuttosto che fare chiarezza e assumersi la responsabilità cerca sempre di insabbiare o dirottare le colpe per non fare il conto con gli elettori. Tutti gli anni il medico cantonale raccomanda l’uso di guanti e mascherine negli ospedali e nelle case per gli anziani durante il picco influenzale, però sai, 500 morti o 950 non allarmano nessuno, invece 1’780 sembra di sì … ecco che porti la mascherina e guardi con sospetto gli altri senza essertene preoccupato mai prima d’ora. Da sempre evito assembramenti gomito a gomito o farmi sputare in faccia dall’interlocutore per un semplice motivo d’igiene e prevenzione.
spank77 1 anno fa su tio
Comprendi che due picchi influenzali (specie se sovrapposti) sono un problema? O non comprendi?
pillola rossa 1 anno fa su tio
Non possono sovrapporsi due picchi contemporaneamente.
seo56 1 anno fa su tio
Avanti così...
Frankeat 1 anno fa su tio
Gira e rigira, alla fine tutte le cose peggiori capitano nel Bellinzonese
Norvegianviking 1 anno fa su tio
Luogo tristissimo...??
skorpio 1 anno fa su tio
Sbevazzano, si scambiano bicchieri e bottiglie, si baciano....normale....
sedelin 1 anno fa su tio
vivono! è sbagliato vivere?
Norvegianviking 1 anno fa su tio
Mio cugino, sanissimo prima e 47 anni, col coronavirus è morto. Tappati ogni tanto il cratere che hai al posto della bocca va là.
Dioneus 1 anno fa su tio
No, ma è sbagliato continuare a scrivere facezie come fai tu, espertone ;)
KilBill65 1 anno fa su tio
Complimenti!!!....
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO