Tipress
CANTONE
13.08.2020 - 13:170
Aggiornamento : 15:08

Anche il Rally del Ticino si arrende al virus

La 23esima edizione della competizione è stata rimandata al giugno del 2021.

Le restrizioni legate al coronavirus non permettono l'organizzazione della corsa.

Il 23° rally del Ticino non avrà luogo il 25 e il 26 settembre di quest'anno ma sarà rinviato al 25 e 26 giugno 2021. La scelta - comunicata dagli organizzatori in una nota - è stata presa a causa «dei rigidi concetti sanitari» che avrebbero dovuto essere messi in atto per combattere la pandemia e «dalla decisione del Consiglio federale di autorizzare i grandi eventi solo a partire da ottobre». 

Gli organizzatori hanno optato per il rinvio anche per tre altri specifici motivi: la costante incertezza di dover interrompere la gara in qualsiasi momento nel caso in cui dovesse verificarsi un contagio, il rischio etico di spostare equipaggi svizzeri ed esteri e infine i rischi finanziari che comporta un evento di questo tipo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Duca72 6 mesi fa su tio
Capirai che perdita!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-03 13:14:50 | 91.208.130.86