TiPress
CANTONE
04.08.2020 - 22:020

«Gli albergatori ticinesi avrebbero potuto aumentare i prezzi ancora di più»

Per Trotta è importante fidelizzare la clientela. Un aumento ulteriore dei prezzi sarebbe stato controproducente

LUGANO - «L'aumento dei prezzi è dovuto a un fattore naturale di domanda-offerta», spiega Angelo Trotta, direttore dell'Agenzia turistica ticinese (ATT). Rispetto all'anno scorso, i pernottamenti sono del 5% più cari. «Gli albergatori sono stati coscienziosi, avrebbero potuto aumentare i prezzi ancora di più, ma non l'hanno fatto. Questo è positivo perché sarà importantissimo far tornare la clientela gli anni prossimi», afferma Trotta.

Nel primo semestre del 2020, il nostro cantone ha registrato un crollo dei pernottamenti - che non comprendono campeggi e appartamenti di vacanza - pari al 54% rispetto all'anno precedente. «I fattori che stanno penalizzando principalmente il Ticino sono la mancanza di turisti internazionali, di incontri di business e mancanza di grandi eventi», dice Trotta che aggiunge: «Il Locarnese in giugno ha performato "meno peggio" delle altre aree del Ticino. Questo perché è un turismo orientato storicamente sulla clientela svizzera».

La clientela rimane dunque, nella maggior parte dei casi, svizzera: «Molti sono giovani - prosegue il direttore dell'ATT - che solitamente si dirigono all'estero. È importante che vedano che anche qui in Ticino si possono passare delle ottime vacanze, in modo tale da fidelizzarli».

Per quanto riguarda gli hotel a cinque stelle «stiamo performando relativamente bene», spiega Trotta che si riferisce però alle strutture che non trattano principalmente col business. «Il Ticino rimane dunque un'importante destinazione di lusso», conclude.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 11:08:36 | 91.208.130.85