Chiara Magliocca
CANTONE / ITALIA
29.06.2020 - 19:000

Il suo gelato è ormai famoso in Italia, ma lei è di Sorengo

Spopola sui social il gusto CR7, condiviso da tifosi napoletani dopo la finale di Coppa Italia, Maradona Junior compreso

Chiara Magliocca ha vissuto in Ticino fino a qualche anno fa. «La mia è solo satira sportiva, ma amo la SCC Napoli»

CHIOGGIA (VENEZIA) - Gusto CR7. È quanto si può gustare in una gelateria di Isolaverde di Chioggia, in Veneto. Un tocco ironico che è stato molto apprezzato dal web, tanto che la foto è ormai virale sui social network. Il gelato, associato a Cristiano Ronaldo, è infatti accompagnato da un avviso: “Questo gusto è disponibile solo nel cono per mancanza di coppe”. Quello che non tutti sanno è che l’ideatrice (in questa occasione) anti-juventina è una ragazza svizzera.

Si chiama Chiara Magliocca, è nata a Sorengo e ha vissuto in Ticino fino a cinque anni fa. Ha origini pugliesi e campane, da cui nasce l’amore per la SCC Napoli, «una sorta di tradizione di famiglia che si tramanda da generazioni» ci racconta. Da qui l’idea di creare un gusto bianconero da offrire nella sua gelateria, la “Ice Dream Italy”, dopo la finale di Coppa Italia vinta ai rigori dalla sua squadra del cuore contro gli undici di Sarri. Una doppia beffa per Cristiano Ronaldo, che non ha neppure tirato dal dischetto perché il quinto rigore della Juve non è stato calciato.

Chiara, per festeggiare il trofeo vinto dal Napoli, ha creato il suo gusto CR7. Ha scattato una foto e l'ha postata sui social. «La mattina seguente ho trovato un messaggio su WhatsApp: “Chiara! Diego Armando Maradona Junior ha messo la foto del gelato sul suo profilo!”. Da quel momento l’ho vista ovunque». In effetti è stata condivisa e commentata moltissime volte e sono diverse le testate italiane che hanno realizzato un articolo.

Inizialmente, però, si pensava che il gusto CR7 fosse l'idea nata in una gelateria di Napoli. Invece è a Chioggia e il suo sapore è anche un po' ticinese. «La mia è semplice satira sportiva - spiega Chiara -. Credo che il calcio debba essere un momento di svago e non volevo offendere nessuno». Nel frattempo i clienti sono aumentati, insieme alla curiosità e ai tag sui social. 

«Mando un caro saluto al mio Ticino - conclude Chiara -. E continuo a sognare di poter servire il gelato alla SSC Napoli... rigorosamente in coppa».

Chiara Magliocca
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 07:13:20 | 91.208.130.85