Città di Lugano
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
12 min
Sostegno a più di 130 imprese culturali
È scaduto il 20 settembre il termine delle richieste d'aiuto per uno dei settori più pesantemente toccato dalla pandemia
CANTONE
1 ora
50 nuovi ingegneri SUPSI
Assegnato a Ivan Gasparini il premio Argor-Heraeus per il miglior lavoro di tesi sul tema della sostenibilità ambientale
BELLINZONA
1 ora
Olio ovunque: "colpa" del camioncino del Comune
Doveva pulire la strada. Ma è finito a fare il contrario. Vie della capitale imbrattate.
CANTONE
1 ora
Tre nuove infezioni e un nuovo dimesso nel weekend
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi registrati nel nostro cantone salgono a 3'637. I decessi restano 350
CANTONE
2 ore
«Dopo il Covid, spirito di sacrificio e professionalità non bastano più »
Le richieste degli operatori sociosanitari attraverso il Sindacato VPOD, dal 26 al 31 ottobre ci sarà una mobilitazione
CANTONE
5 ore
«Parrucchieri, basta scuse: mettete la mascherina»
La mancata obbligatorietà creerebbe confusione. Davide Bianco, presidente di categoria: «Questa è resistenza».
LOCARNO
6 ore
La rivoluzione di Radio Ticino: news 7 giorni su 7
Rafforzata la presenza sul territorio per raccontare la realtà della Svizzera italiana
CANTONE
16 ore
Quadri: «Tutti ci hanno remato contro»
Per il consigliere nazionale leghista l'esito della votazione sull'iniziativa UDC era scontata.
CANTONE
20 ore
Chi piange 🙁 e chi ride 😊 per l’iniziativa per la limitazione
Perdenti e vincitori a confronto sull’immigrazione moderata
MENDRISIO
20 ore
Incidente allo svincolo di Mendrisio
I protagonisti dell'episodio sono un camper e un'auto
ROVEREDO (GR)
22 ore
Approvato il credito milionario per la strada forestale tra Roveredo e i Monti di Laura
Si tratta di uno dei due oggetti comunali votati oggi nella località mesolcinese. Anche l'altro è stato accettato
CANTONE
22 ore
Scrutinati tutti e 115 i comuni. Ecco i risultati
Solo Ticino, Glarona, Svitto e Appenzello Interno dicono Sì all'immigrazione moderata.
CANTONE
23 ore
«Un nuovo grave abuso dello stato di diritto»
È la denuncia dell'MPS nei confronti del Servizio armi, esplosivi e sicurezza privata
CANTONE
1 gior
Anche le donne PPD chiedono un intervento
«L’individuazione di problemi nelle istituzioni nella gestione delle molestie sessuali resta senza soluzione»
CONFINE
1 gior
Inseguimento da film: a bordo quattro minorenni svizzeri
È accaduto nella notte tra venerdì e sabato. Al volante c’era un 17enne
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 gior
Scontro tra un'auto e una bici: ciclista in pericolo di vita
L'uomo è un 63enne della regione. Alla guida della vettura una 86enne domiciliata nel Luganese.
CANTONE
1 gior
Gottardo: ritardi e attese a sud e a nord
Tra Quinto e Airolo bisogna pazientare anche per un'ora. La strada del passo, inoltre, è chiusa.
LUGANO
1 gior
Se l'arte urbana passa dal Wi-Fi
Presentato questa mattina da Leonardo Angelucci "Wi-Fi: Looking for networks", attivo da novembre
FOTO
CAMORINO
1 gior
Moto contro la barriera metallica
Sul posto due auto della polizia. Chiusa la corsia di sorpasso.
LUGANO
1 gior
Lavori sulla linea del trenino FLP
Il servizio verrà interrotto nelle ore serali. Circoleranno bus sostitutivi.
CANTONE
2 gior
Denunce sul posto di lavoro, scatta la mozione
Il PS chiede al Consiglio di Stato di informare, sensibilizzare e conoscere
CANTONE
2 gior
Agente a processo per un radar: «Una distorsione del sistema»
Il comitato OCST dei funzionari di polizia esprime il massimo sostegno al collega
CANTONE / SVIZZERA
2 gior
Quando "la plastica" si vede nella pipì dei bambini
Trovate anche tracce di bisfenolo A, classifica come sostanza con effetti tossici
CANTONE / URI
2 gior
Le vacanze autunnali bloccano il San Gottardo
La coda al portale nord della galleria ha già toccato i 10 chilometri
FOTO
CANTONE
2 gior
«In classe distanti, sui bus ammassati»
Azione di protesta quest'oggi in diversi istituti scolastici.
CANTONE
2 gior
Beccato dal radar a 100 km/h sui 50, poliziotto a processo anche se era un'emergenza
Il prossimo 9 ottobre un agente della Cantonale sarà giudicato alle Assise correzionali di Lugano
CHIASSO
2 gior
Pelli all'asta
La curiosa vendita all'incanto organizzata dall'Ufficio di esecuzione
CANTONE
2 gior
I radar risparmiano (ancora) solo la Valle di Blenio
La prossima settimana i controlli della velocità mobili avranno luogo in sei distretti su otto.
FOTO
MASSAGNO
2 gior
Cade una pianta, e Massagno resta senza corrente
Questa sera un blackout ha colpito case, attività e anche i semafori. Tutto per un albero divelto in zona La Stampa
BELLINZONA
2 gior
Mamme tremende, col SUV quasi in classe
Nuove segnalazioni dalla zona delle scuole nord. Il municipale Roberto Malacrida: «Chiediamo più rispetto».
LUGANO
02.06.2020 - 23:500
Aggiornamento : 03.06.2020 - 00:17

Luce verde alla progettazione del polo sportivo

Dopo lunghe discussioni il Consiglio comunale ha accettato la richiesta di credito da 14 milioni per il progetto.

LUGANO - Il Consiglio comunale di Lugano era chiamato questa sera a una scelta importante in merito al futuro polo sportivo e degli eventi di Cornaredo. Il legislativo cittadino doveva infatti decidere se accettare la richiesta di credito da quattordici milioni di franchi per la progettazione licenziata nel novembre del 2019 dal Municipio. Al centro delle discussioni, come noto, ci sono (anche) le due famose torri - una residenziale, l'altra amministrativa - che stando al progetto dovrebbero sorgere a fianco del nuovo stadio. Due edifici che il PLR ha criticato sia per questioni meramente finanziarie «in un periodo difficile» sia per il fatto che lo spostamento di parte dell'amministrazione pubblica in uno dei due palazzi nuocerebbe molto al centro città. In questo ambito, in Municipio, erano giunte pure le lamentele della Società dei Commercianti di Lugano.

Rinvio respinto - In apertura di seduta, i consiglieri comunali Angelo Petralli (PPD) e Demis Fumasoli (Forum Alternativo) hanno proposto il rinvio del messaggio municipale in tempi «più propizi» a livello economico visto che anche Lugano è stata toccata dalla crisi provocata dalla pandemia. La proposta è stata però rispedita al mittente da ben 48 consiglieri comunali (solo otto i favorevoli).

«Segnali forti» - Il Municipio definisce il polo sportivo «un'occasione da non perdere per il rilancio di Lugano». Il nuovo comparto di Cornaredo ha sicuramente una grande importanza per la città, ma è addirittura fondamentale per il FC Lugano. Il club di Renzetti, infatti, senza un nuovo stadio verrebbe escluso dal campionato di Super League dalla Swiss Football League. «Questo è il momento di dare segnali forti. Sarei felice se questo messaggio passasse con un'ampia maggioranza», ha precisato il Sindaco Marco Borradori presente alla seduta.

Sostegno (quasi) compatto - Segnali forti che dopo lunghe ore di discussioni sono infine giunti anche dal legislativo cittadino che ha deciso di accettare il messaggio municipale nella sua integrità: 50 i voti favorevoli, solo uno quello contrario (sei gli astenuti). Insomma il polo sportivo ha segnato questa sera una (prima) rete decisiva. 

Progetto da 250 milioni - Il costo complessivo del futuro polo sportivo si aggira sui 250 milioni di franchi, duecento dei quali solo per lo stadio. Il progetto sarà finanziato con un partenariato pubblico-privato, senza però che si conosca (ancora) la partecipazione dei privati. Negli scorsi giorni due investitori privati hanno presentato le proprie offerte, ma per ora il Municipio non ha specificato quale delle due sia la vincitrice. «Sono entrambe buone offerte», ha precisato durante la seduta di Consiglio comunale la municipale Cristina Zanini Barzaghi.

 

Il progetto nel dettaglio

L’Arena sportiva è il tassello principale del complesso del PSE. Il nuovo stadio potrà ospitare le partite di Super League e le competizioni internazionali, avrà una capienza di diecimila spettatori e spazi organizzativi, tecnici e logistici adeguati al rispetto delle condizioni di uno stadio di categoria A (A+). La Città sarà proprietaria dell’Arena mentre la gestione sarà affidata a una società privata di proprietà del FCL, indipendente dalla parte sportiva. Una convenzione tra Città di Lugano, FCL SA e la futura società di gestione definirà responsabilità e compiti.

Il Palazzetto dello sport avrà un impatto positivo sullo sviluppo delle attività degli sport indoor locali e diventerà un centro di competenza regionale e nazionale. L’infrastruttura è attrezzata per la pratica sportiva quotidiana; le competizioni nazionali e internazionali di club e federazioni; eventi e spettacoli per una capienza massima di quattromila spettatori. La palestra doppia e quelle dedicate a specifiche discipline ospiteranno basket, pallavolo, ginnastica ritmica, scherma, judo, tennis tavolo. Vi saranno inoltre un’area per l’allenamento e il recupero fisico, una sala fitness, locali adibiti alla fisioterapia e uffici amministrativi.

Pista d’atletica e campo in erba naturale: dopo la costruzione del PSE prenderà avvio la riqualifica dell’area a sud di Cornaredo (12'500 metri quadrati inclusivi di percorsi ciclo-pedonali). Saranno allestiti una nuova pista di atletica di 400 metri con sei corsie e un nuovo campo di calcio in manto erboso, spogliatoi, magazzini, uffici e una tribuna coperta da trecento posti. I vantaggi sono molteplici: presenza nel comparto di ogni disciplina, sinergie fra le diverse attività e consolidamento della riorganizzazione urbanistica e paesaggistica dell’area toccata dall’allargamento della strada cantonale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zarco 3 mesi fa su tio
Ho sentito oggi in tv un ex magistrato , nonché famosissimo per il cambio di casacca politica , come io cambio le mutande! Ebbene , non si è capito nulla di nulla e poi quel parlare senza nomi , e’ irritante
Zarco 3 mesi fa su tio
x Chris Taiana..se alludevi a te stesso, concordo!!!
Indira69 3 mesi fa su tio
Il dado é tratto,ora avanti spediti verso il modernismo sportivo tanto atteso che coniugato con la futura riqualifica del quartiere di Cornaredo sarà uno dei fiori all'occhiello della città,le future opportunità sono enormi e ricordiamo che le strutture sportive saranno polivalenti e potranno ospitare eventi extra-sportivi,oltre a ritiri di squadre importanti e partite ufficiali della Nazionale.
Tato50 3 mesi fa su tio
E adesso, come prospettato da qualcuno, chi di dovere si dia da fare a riemettere in ordine tutti gli immobili che ha in centro città, tramutandoli in appartamenti a costi sostenibili e riportare in centro la popolazione. Oltre che a far rivivere questa desolazione i soldi incassati serviranno a ripagare quei due che hanno messo il malloppo o meglio la differenza ;-))
Blobloblo 3 mesi fa su tio
Megalomania allo stato puro!!! Poi 10 mila posti??? Ahahaha, dovranno mettere le bambole in stile Corea per riempirlo
Zarco 3 mesi fa su tio
@Blobloblo Beh , su da te non meno ...poi sussidi aggiustano tutto
Bibo 3 mesi fa su tio
@Zarco Ma almeno la Valascia è fatta tutta con soldi privati (a parte i contributi di legge per il dislocamento). Qui invece si parla di 100% soldi pubblici, poi naturalmente pure sussidi vari come qualunque impianto sportivo...
Zarco 3 mesi fa su tio
@Bibo Eccolo che interviene.....come sempre a sproposito!!!!studia e poi apri la bocca , così dai fiato per il nulla!!!!!
Zarco 3 mesi fa su tio
@Bibo Poi , quando scrivi ...cerca di essere onesto!!!!!100./. Di soldi pubblici un tubo !!!!! Almeno cerca di essere corretto , sul resto oramai non si può pretendere nulla da te.
Bibo 3 mesi fa su tio
@Zarco Certo che sono 100% di soldi pubblici (si parla dello stadio) basta informarsi...prima una parte li anticipano i privati poi verranno versati dalla Città.
Zarco 3 mesi fa su tio
@Bibo No! Svegliarsi
Bibo 3 mesi fa su tio
@Zarco Tu nemmeno al quinto piatto che mangi capisci che è polenta! Ripeto, lo stadio sarà tutto pagato dalla città mentre palazzetto e arena sono finanziati anche da privati restando comunque proprietà della città. Se proprio non l'hai ancora capito vai pure a leggere sul sito di Lugano...
Zarco 3 mesi fa su tio
@Bibo Inutile ! Non sai leggere ...destati
Bibo 3 mesi fa su tio
@Zarco Forse io non so leggere ma almeno capisco cosa c'è scritto, tu resti uno che non sa ammettere quando ha torto e si ostina sempre a recitare le solite solfe senza uno straccio d coerenza! Ma la colpa è mia che mi ostino a rispondere ai tuoi deliranti commenti sperando che un giorno o l'altro migliorerai, ma è un'impresa impossibile! Dunque qui la chiudo per sempre con te. Tu sarai felice di poter ancora scrivere sciocchezze senza essere sbugiardato ogni volta e io non mi mangerò più il fegato per niente...
Zarco 3 mesi fa su tio
@Bibo A dire il vero , proprio me ne frego altamente del tuo parere! Pertanto , se rispondi o meno .....mi interessa zerovirgola.
Bibo 3 mesi fa su tio
@Zarco Quando non si sa cosa dire e non si hanno argomenti si passa all'attacco personale...bravisssssimo!!
Zarco 3 mesi fa su tio
@Bibo Attacco personale? E a chi dovevo rispondere???? al Gigi da Viganell sempre più ridicolo, grazie d’esistere .
ioenontu82 3 mesi fa su tio
ma siete seri?? la Juventus gioca in uno stadio costato 150 milioni ed il Lugano ne fa su uno da 200??????? per di più quello a Torino ospita 40'000 spettatori mentre questo 10'000... spero vivamente che il costo riportato nell'articolo sia un errore....
albertolupo 3 mesi fa su tio
@ioenontu82 Non si sta parlando di solo stadio (almeno credo). Che poi alla fine i costi saranno anche più di 200 milioni, sarà ancora un'altra storia...
Tato50 3 mesi fa su tio
@ioenontu82 Mettici le due "torri", il palazzetto per la pallacanestro e una pista di ghiacchio per il curling e forse la cifra lievita rispetto allo stadio della Juve !
ioenontu82 3 mesi fa su tio
@Tato50 peccato che nell'articolo viene specificato che 200m sono solo per lo stadio: "Il costo complessivo del futuro polo sportivo si aggira sui 250 milioni di franchi, duecento dei quali solo per lo stadio."
Tato50 3 mesi fa su tio
@ioenontu82 Non vorrei sbagliarmi ma lo Stadio della Juve è stato costruito ex novo !! Credo che demolire quello attuale e ricostruirci sopra un altro faccia lievitare i prezzi specialmente se usi tanto cemento e ferro cosa che in certi posti non è usanza. Poi se crolla tutto è un dettaglio che spero di cuore non avvenga se la manutenzione viene fatta da chi di dovere (non parlo dello stadio in oggetto ma hai capito ) !!!!
ioenontu82 3 mesi fa su tio
@albertolupo "Il costo complessivo del futuro polo sportivo si aggira sui 250 milioni di franchi, duecento dei quali solo per lo stadio."
Dante Filippi 3 mesi fa su fb
salve ,le leggi sono leggi,sono d'accordo,quello che non ho capito il perche ,un frontaliere stando a casa ,e sopratutto il venerdi ,sabato ,domenica non e pericoloso di un contagio.
Chris Taiana 3 mesi fa su fb
Che pena
lui63 3 mesi fa su tio
Tutto chiaro per quanto riguarda gli impianti sportivi. Molto meno per la questione delle 2 torri Chi paga? Chi gestisce? Praticamente un assegno in bianco Come si fa a dar credito ad una cosa non chiara. Con questo agire si creano dei dubbi importanti. Il pubblico paga e il privato guadagna
Trasp 3 mesi fa su tio
Deve essere un vero gioiellino questo stadio. Quello di Sciaffusa, Lipo Stadion da 8200 posti, è costato 60 millioni ed è anche bello.
Diablo 3 mesi fa su tio
@Trasp ciao lo Stadio di Sciaffusa é inparagonabile al Polo Sportivo ed Eventi di Lugano. Oltre che lo Stadio a Lugano é previsto un Palazzetto dello Sport oltre che due edifici "Torri" che ospiteranno servizi amministrativi, ed ulteriori edifici ad uso abitativo, nonché questo progetto tocca anche la riqualifica del piano della stampa. (https://www.lugano.ch/la-mia-citta/progetti-e-campagne/progetti/polo-sportivo-eventi/) pertanto a parte non essere a norma di SL lo stadio di sciaffusa, ma trattasi esclusivamente di Stadio.
Trasp 3 mesi fa su tio
@Diablo Ciao, grazie per il link. Ti credo che i 2 stadi non si possono comparare; Stadio di Lugano per 200 millioni ( solo lo stadio come scritto sopra) per 10'000 posti, e lo stadio di Sciaffusa per 60 millioni per 8200 posti con un gran bel impianto fotovoltaico (https://it.m.wikipedia.org/wiki/LIPO_Park). Quindi, ripeto, è chiaro che da quello di Lugano ci si aspetta di essere un vero e proprio gioellino.
Trasp 3 mesi fa su tio
@Trasp ...gioiellino...
Zarco 3 mesi fa su tio
Ovviamente da frequentatore dello stadio sono felice! Ma penso pure oltre ...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 12:15:36 | 91.208.130.87