Immobili
Veicoli

MENDRISIOIl Generoso apre più tardi, ma «i posti di lavoro sono assicurati»

15.03.20 - 11:29
L'azienda mette in conto una perdita di circa 200'000 franchi. Ma sottolinea: «La salute di tutti è prioritaria»
Archivio Tipress
Il Generoso apre più tardi, ma «i posti di lavoro sono assicurati»
L'azienda mette in conto una perdita di circa 200'000 franchi. Ma sottolinea: «La salute di tutti è prioritaria»

MENDRISIO - «Per noi come per tutte le altre aziende è un momento estremamente delicato e difficile». Così Lorenz Bruegger, direttore della Ferrovia Monte Generoso SA (FMG) dall'agosto del 2018, commenta la decisione di posticipare di quattro settimane l'inizio della stagione turistica 2020 (che festeggia tra l'altro il 130esimo dell'impianto). Una decisione che l'azienda aveva preso già all'inizio di marzo proprio a causa della diffusione mondiale del nuovo coronavirus.

«Abbiamo capito - sottolinea Bruegger - che la priorità assoluta per noi era la salvaguardia della salute dei nostri ospiti, dei nostri collaboratori e di tutta la comunità». E aggiunge: «Non ci sentiamo coraggiosi, bensì corretti».

L'inizio di stagione posticipato comporta comunque delle perdite: si parla di circa 200'000 franchi, che - si legge in una nota della FMG - non sarà possibile recuperare. «Ma condividiamo in pieno le direttive del Cantone e del Governo e non abbiamo pensato, neanche per un momento, alla perdita economica». Il direttore Bruegger afferma infatti che «la priorità è la tutela della salute della comunità». Ed è per questo motivo che la FMG ha creato un'unità di crisi all'interno dell'azienda che si propone di vagliare la situazione, giorno per giorno.

La FMG parla anche dei posti di lavoro: «I contratti non verranno toccati» assicura l'azienda. Quelli stagionali partiranno dalla data concordata con ogni singolo collaboratore già mesi fa e non  sarà attuata la riduzione del tempo di lavoro. «Useremo le quattro settimane che ci separano dall’apertura posticipata – 25 e 26 aprile, anziché 28 e 29 marzo – per far proseguire i lavori di risanamento della linea ferroviaria, sfruttando al meglio tempo ed energie».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO