Associazione giornate del malato della Svizzera italiana
NOVAZZANO
18.02.2020 - 22:500

«Non arrendiamoci». Partono le giornate del malato

Alla serata di gala e d'apertura un centinaio di persone oltre al Consigliere di Stato Raffaele De Rosa

NOVAZZANO - Ha riunito oltre cento persone fra ospiti, parenti, personale curante e volontari la serata di gala e d’apertura delle giornate del malato 2020 organizzata dall’Associazione giornate del malato della Svizzera italiana alla casa anziani Girotondo di Novazzano questa sera alla presenza del Consigliere di Stato Raffaele De Rosa.

Caratterizzata dalla testimonianza di Tanja Losa, affetta da una malattia invalidante, la serata è stata incentrata sulla presentazione del tema scelto a livello nazionale per le giornate: «non arrendiamoci alla malattia». L’importanza di saper andare oltre le limitazioni fisiche imposte dalla malattia è fondamentale per la capacità di impegnarsi in attività di vario genere e influisce positivamente sulla percezione della propria salute.

Ad accogliere l’evento vi erano, fra gli altri, il capo struttura Donato Tilli, il Direttore dell’ECAM Severino Briccola, la Presidente della Fondazione Casa Girotondo Daniela Benzoni, il Sindaco di Novazzano Sergio Bernasconi e il municipale di Mendrisio Giorgio Comi. La serata si è conclusa con un concerto della Lugano Bassoon Class della Scuola universitaria professionale universitaria di musica “Conservatorio della Svizzera italiana”.

 

Associazione giornate del malato della Svizzera italiana
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 16:34:22 | 91.208.130.87