TiPress (Elia Bianchi)
+8
ULTIME NOTIZIE Ticino
BEDRETTO
1 ora
Moto completamente distrutta dalle fiamme
L'incendio si è sviluppato oggi attorno alle 21 sulla strada del Passo della Novena
FOTO
LOCARNO
2 ore
Il festival ai tempi del coronavirus: è cominciato Locarno 2020
La 73esima edizione è stata inaugurata stasera al GranRex. Fino al 15 agosto saranno proiettati 121 film (anche online)
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
Soggiorni linguistici: ESL chiude metà delle filiali
Per il futuro è inoltre prevista una collaborazione col tour operator Kuoni
CANTONE
6 ore
Il servizio postale? «Va rafforzato, non smantellato»
Il Partito Comunista prende posizione sulla proposta di Avenir Suisse di diminuire i giorni di consegna
BELLINZONA
8 ore
Con il martello dentro al Selecta
Qualcuno ha distrutto il vetro del distributore automatico, rubando parte del contenuto.
MENDRISIO
10 ore
Acqua potabile, 4,5 milioni per un nuovo pozzo
È la richiesta di credito avanzata dal Municipio per la captazione dalla falda in zona Prati Maggi.
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
10 ore
Centauro ferito in via Lugano
La moto si è scontrata con un'auto, per poi finire contro un altro veicolo che circolava in senso opposto
CANTONE
11 ore
La Vallemaggia reclama le sue "G": «È una questione di sicurezza»
L'Associazioni dei comuni ha scritto a Swisscom denunciando la scarsa copertura della rete telefonica mobile.
CANTONE
12 ore
Mobbing in Procura federale: «Ci rimette il Ticino?»
Giorgio Fonio e Boris Bignasca interrogano il Consiglio di Stato in merito alla situazione denunciata da due dipendenti
LUGANO
18.01.2020 - 15:590
Aggiornamento : 20:24

Quando la verdura è "brutta", ci pensano gli scout

Non è la solita zuppa quella preparata oggi in Piazza Manzoni. Azione 72 ore ha raggiunto anche il Ticino e ha coinvolto la popolazione

LUGANO - Un minestrone a base di verdure che la popolazione butterebbe. È la missione degli scout del Luganese per Azione 72 ore, il più grande progetto di volontariato della Svizzera in programma da giovedì fino a domani. Quella degli scout luganesi "non è la solita zuppa", un nome azzeccato per una quattro giorni dedicata alla sostenibilità.

La raccolta della verdura è avvenuta ieri, venerdì, da parte dei ragazzi porta a porta, in case, appartamenti, negozi. Mentre i bambini si sono occupati di informare la popolazione per le strade di Lugano, raccogliendo cibo tra i passanti. Nella giornata odierna il team cucina ha cominciato prestissimo a preparare il minestrone con “il bottino” raccolto ieri. «Siamo fierissimi di distribuire il prodotto a chiunque voglia condividere con noi il nostro risultato», fa sapere Laura Pietra, capogruppo del progetto per il Luganese di Scoutismo Ticino.

Perché proporre ai ragazzi un obiettivo che coinvolge la verdura “brutta”? Quest’anno Azione 72 ore è ispirata all’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. «Al giorno d’oggi è tutto a portata di mano o su uno schermo con touch screen. C’è tutto, tutto l’anno. Non contano più le stagioni, né la provenienza. La società è viziata». E quando una zucchina non è più perfetta, finisce nella spazzatura. «Vogliamo dimostrare alla popolazione che quello che sarebbe finito nel compostaggio, noi lo rielaboriamo e lo diamo a chi desidera partecipare alla nostra Challenge per nutrirsi». 

Azione 72 ore «è una buona azione» che «come tale rientra nei valori dello scoutismo», precisa Pietra. Per uno scout «è fondamentale poter aiutare il prossimo con tutto sé stesso e i propri mezzi, senza alcuna aspettativa in cambio, fa parte del nostro ABC». 

Il cibo abbandonato in frigoriferi e dispense è finito in un grande pentolone. Gli scout saranno in Piazza Manzoni fino alle 17.30. «È un’occasione per trasmettere i nostri valori - conclude Laura Pietra -. Sensibilizzare i ragazzi sul consumo eccessivo del cibo che abbiamo, quando c’è davvero ancora gente che muore di fame».

Un progetto sviluppato dai più giovani, interamente con le loro forze. A cui partecipano tutti, dal più piccolo “Castori” di 5 anni ai “Rover” più grandi, che sono padri e madri di famiglia. «Tutti uniti in una buona azione che rafforza tutto quello in cui crediamo. Condivisione, lavorare in gruppo, crescita personale, impegno, responsabilità, amicizia, positività. Con la volontà di crederci sempre».

Gli altri progetti - In Ticino Azione 72 ore si sta tenendo anche al Centro La Torre di Losone (Scout Balerna), A Gordola e Gambarogno (nelle rispettive sedi degli scout), ad Agno lungo il percorso vita (Scout Agno), la Filanda a Mendrisio (Amacolonia).

Ti-Press (Elia Bianchi)
Guarda tutte le 12 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-06 00:56:22 | 91.208.130.85