Orlando Guidetti
Orlando Guidetti con in mano il primo numero di Ticino Oggi
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
1 ora
Caro "cannone", a che prezzo sarai legale?
Settimana scorsa un nuovo sprint in avanti del Parlamento sulla via per la depenalizzazione della canapa.
CANTONE
1 ora
«Abbiamo dovuto nutrire le api o sarebbero morte»
Il presidente della Società Ticinese Apicoltori: «Possibile un aumento dei costi».
CANTONE
12 ore
Pannelli fotovoltaici sulle dighe, «il Ticino dovrebbe prendere esempio»
Una mozione a tal riguardo è stata presentata da Fiorenzo Dadò e Marco Passalia, del PPD
CANTONE
13 ore
«Mi sono aggrappata alla vita»
La vittima della sparatoria di Solduno prende la parola su Instagram
CANTONE
15 ore
«A rischio l'esistenza di molte aziende, mancano materie prime»
Le previsioni del direttore della Camera di commercio: «Speriamo che per l'estate prossima tutto si normalizzi, ma...»
CANTONE
15 ore
Buon successo della rassegna del gusto ticinese
L'evento si è svolto nel corso dell'intero fine settimana.
FOTO
CASLANO
16 ore
Il sottopassaggio che ti porta sott'acqua
"Dal lago al Monte Sassalto", questo il nome del murale realizzato per riqualificare l'area.
PARADISO
16 ore
Gli operai del Comune protestano
A Paradiso questa mattina una ventina di dipendenti comunali ha incrociato le braccia
FOTO
CANTONE
17 ore
Il miglior tiramisù del mondo è a Massagno
Un 35enne di Lugano si è portato a casa ben due medaglie dal "Campionato del mondo di Tiramisù".
CANTONE
19 ore
Gli alpeggi scivolano (ancora) sul burro
Il Laboratorio cantonale definisce «globalmente buona» la produzione casearia ticinese, ma...
LOCARNO
10.12.2019 - 15:100
Aggiornamento : 17:29

Ritorna lo “Strillone”: ecco Ticino Oggi

Nasce una nuova testata d’inchiesta nella Svizzera italiana. A dirigerla il 48enne Orlando Guidetti, ex poliziotto, che ora fa il giornalista

di Redazione

LOCARNO – È una figura che appartiene al passato. Lo “strillone”. L’uomo urlante che per strada vende i giornali. Tornerà a metà dicembre grazie a una trovata del 48enne losonese Orlando Guidetti. Ex poliziotto, ex ristoratore ed ex responsabile di una ditta di giardinaggio, oggi Guidetti fa il giornalista. Non solo. Si è creato una rivista d’inchiesta tutta sua, chiamata Ticino Oggi (nome di “Maspoliana” memoria). «Il fatto di avere lavorato per anni in polizia – sostiene – mi è d’aiuto per condurre le mie inchieste».

Perché avete scelto il nome Ticino Oggi?
«Vuol essere un riconoscimento per tutti i giornalisti seri, che non mollano e svolgono il loro lavoro come una vera missione».

Quando uscirà il primo numero?
«Lunedì 16 dicembre, con lo strillone che si aggirerà per alcune vie ticinesi. E siccome la redazione del giornale si trova a Losone a tutti i fuochi del mio comune, la prima edizione sarà data in omaggio. Sarà presente anche in diverse edicole. Gli altri lo potranno ordinare, abbonandosi, scrivendo una email a: abbonamenti@ticino-oggi.ch. Usciremo una volta ogni due mesi».

Da chi sarà pubblicato?
«L’editore sarò io, ma mi piace pensare che siamo comunque una grande famiglia, dove tutti si impegnano senza risparmiare le fatiche per fare un lavoro di grande qualità. Il giornale vanterà anche la cooperazione di alcuni collaboratori esterni, esperti o in formazione».

Perché un giornale del genere?
«Un giornale così nasce dalla necessità della gente, di essere veramente informati senza censure. In Ticino purtroppo negli ultimi anni si è persa una grande fetta di quella che si può definire l’indipendenza giornalistica, che garantisce anche a noi giornalisti alcuni di quei vantaggi che le altre persone non hanno».

Si spieghi meglio…
«Si vede sempre più spesso giornalisti restii a scrivere dei pezzi per il timore di essere attaccati o denunciati. Questo mina anche la democrazia, la libertà di stampa e la libertà d’informazione, diritti che sottolineo sanciti dalla Costituzione Svizzera. Ticino Oggi vuol essere la voce della gente, ricordiamo che la stampa è pur sempre il quarto potere».

Quali sono le difficoltà nel realizzare una simile rivista?
«Le difficoltà maggiori si riscontrano nel far collimare le inchieste con le tempistiche editoriali, ma si hanno anche delle difficoltà oggettive, in quanto un giornale come Ticino Oggi, un giornale definito “con gli attributi”, può far creare molte inimicizie ma può godere di un grande rispetto».

Chi è il potenziale lettore interessato?
«Chiunque. Non vi sono limitazioni di età o ceto sociale o regione. Su Ticino Oggi si trattano temi che sono di interesse pubblico e spesso giudiziario».

Fare inchiesta è difficile e richiede tempo e risorse. Come si finanzia il giornale?
«Ticino Oggi si finanzia grazie ai sostenitori, agli abbonati e agli inserzionisti, chiaro siamo all’inizio ma io sono fiducioso, credo che questo giornale potrà offrire quello che alla popolazione manca è una chiara opportunità per tutti, per conoscere e sapere ciò di cui nessuno vuole parlare o non si vuole dire. Ticino Oggi può essere il mezzo più diretto per dare voce alla gente». 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-26 07:57:46 | 91.208.130.86