Orlando Guidetti
Orlando Guidetti con in mano il primo numero di Ticino Oggi
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
2 ore
Un incendio è divampato a Isone
I pompieri sono sul posto
LUGANO
2 ore
La lista PLR... senza Ducry
L'esponente ha mollato con una mail a causa delle critiche
LOCARNO
2 ore
«Mi chiamo Martino e a 183 anni vorrei essere morto per tutti»
Una "grida per ricerca di persona scomparsa" cerca informazioni su un cittadino di Cugnasco nato nel 1837. Il pretore spiega quando sorge la necessità di fare chiarezza sui proprietari di beni o fondi
CASLANO
3 ore
Noti i candidati del PPD al Municipio
L'obiettivo dichiarato è confermare il sindaco Emilio Taiana e il municipale Adam Jardini e mantenere il terzo seggio lasciato vacante da Christian Bettelini
FOTO
MENDRISIO
4 ore
Ecco come avanza il restyling della stazione
Il cantiere è partito lo scorso autunno. E terminerà in tempo per l'apertura della galleria di base del Ceneri
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Usav, Fabio Regazzi candidato unico alla presidenza
Il consigliere nazionale ticinese è stato designato oggi dal parlamento dell'organizzazione. Succederà a Jean-François Rime
LOCARNO
4 ore
Monte Brè: «La domanda di costruzione sarà respinta»
Il sindaco Alain Scherrer si esprime su Facebook, commentando un post di Fabrizio Sirica. E chiude la porta in faccia alla Aedartis AG
CANTONE
5 ore
Nessuna unione fra Muzzano e Collina d'Oro
Il Consiglio di Stato ha licenziato il messaggio che propone l'abbandono dell'aggregazione fra i due Comuni a seguito della votazione consultiva dello scorso 20 ottobre
PARADISO
6 ore
34 abitanti in più a Paradiso
Al 31 dicembre 2019 il Comune del Luganese contava 4'332 residenti stabili
CADENAZZO
6 ore
PS e PPD corrono separati
Rispetto alla scorsa legislatura, in cui il PS correva con il PPD nella lista civica "Altra Cadenazzo", il PS si presenta con una sua lista che comprende anche GISO, indipendenti e Verdi
LOCARNO
10.12.2019 - 15:100
Aggiornamento : 17:29

Ritorna lo “Strillone”: ecco Ticino Oggi

Nasce una nuova testata d’inchiesta nella Svizzera italiana. A dirigerla il 48enne Orlando Guidetti, ex poliziotto, che ora fa il giornalista

di Redazione

LOCARNO – È una figura che appartiene al passato. Lo “strillone”. L’uomo urlante che per strada vende i giornali. Tornerà a metà dicembre grazie a una trovata del 48enne losonese Orlando Guidetti. Ex poliziotto, ex ristoratore ed ex responsabile di una ditta di giardinaggio, oggi Guidetti fa il giornalista. Non solo. Si è creato una rivista d’inchiesta tutta sua, chiamata Ticino Oggi (nome di “Maspoliana” memoria). «Il fatto di avere lavorato per anni in polizia – sostiene – mi è d’aiuto per condurre le mie inchieste».

Perché avete scelto il nome Ticino Oggi?
«Vuol essere un riconoscimento per tutti i giornalisti seri, che non mollano e svolgono il loro lavoro come una vera missione».

Quando uscirà il primo numero?
«Lunedì 16 dicembre, con lo strillone che si aggirerà per alcune vie ticinesi. E siccome la redazione del giornale si trova a Losone a tutti i fuochi del mio comune, la prima edizione sarà data in omaggio. Sarà presente anche in diverse edicole. Gli altri lo potranno ordinare, abbonandosi, scrivendo una email a: abbonamenti@ticino-oggi.ch. Usciremo una volta ogni due mesi».

Da chi sarà pubblicato?
«L’editore sarò io, ma mi piace pensare che siamo comunque una grande famiglia, dove tutti si impegnano senza risparmiare le fatiche per fare un lavoro di grande qualità. Il giornale vanterà anche la cooperazione di alcuni collaboratori esterni, esperti o in formazione».

Perché un giornale del genere?
«Un giornale così nasce dalla necessità della gente, di essere veramente informati senza censure. In Ticino purtroppo negli ultimi anni si è persa una grande fetta di quella che si può definire l’indipendenza giornalistica, che garantisce anche a noi giornalisti alcuni di quei vantaggi che le altre persone non hanno».

Si spieghi meglio…
«Si vede sempre più spesso giornalisti restii a scrivere dei pezzi per il timore di essere attaccati o denunciati. Questo mina anche la democrazia, la libertà di stampa e la libertà d’informazione, diritti che sottolineo sanciti dalla Costituzione Svizzera. Ticino Oggi vuol essere la voce della gente, ricordiamo che la stampa è pur sempre il quarto potere».

Quali sono le difficoltà nel realizzare una simile rivista?
«Le difficoltà maggiori si riscontrano nel far collimare le inchieste con le tempistiche editoriali, ma si hanno anche delle difficoltà oggettive, in quanto un giornale come Ticino Oggi, un giornale definito “con gli attributi”, può far creare molte inimicizie ma può godere di un grande rispetto».

Chi è il potenziale lettore interessato?
«Chiunque. Non vi sono limitazioni di età o ceto sociale o regione. Su Ticino Oggi si trattano temi che sono di interesse pubblico e spesso giudiziario».

Fare inchiesta è difficile e richiede tempo e risorse. Come si finanzia il giornale?
«Ticino Oggi si finanzia grazie ai sostenitori, agli abbonati e agli inserzionisti, chiaro siamo all’inizio ma io sono fiducioso, credo che questo giornale potrà offrire quello che alla popolazione manca è una chiara opportunità per tutti, per conoscere e sapere ciò di cui nessuno vuole parlare o non si vuole dire. Ticino Oggi può essere il mezzo più diretto per dare voce alla gente». 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-22 21:39:32 | 91.208.130.86