TiPress - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Ticino
LOCARNO
2 ore
Una lista “aperta” per il PPD di Locarno
Ecco i candidati alle elezioni comunali del prossimo 5 aprile. Nominato anche il nuovo presidente della sezione
CONFINE
3 ore
Discarica abusiva: «Danno ambientale gravissimo»
Rifiuti pericolosi, ma anche animali abbandonati. C'era un po' di tutto nell'area a due passi dal confine ora posta sotto sequestro, scovata grazie alla segnalazione di un malcantonese
CANTONE
5 ore
«Il confinante se ne frega e la mia vigna va in malora»
Storie di ordinario menefreghismo che mettono in ginocchio alcuni viticoltori amatoriali della Svizzera italiana. Intanto, le cantine sono sempre più piene e il prezzo dell’uva cola a picco
LUGANO
6 ore
Cerimonia carica di emozioni per GastroTicino
Le aule principali della Scuola esercenti sono state dedicate ai compianti Basilio Pedrini ed Enrico Balestra
LOCARNO
6 ore
Monte Brè, all'incontro di stasera il Municipio non ci sarà
«La partecipazione sarebbe inopportuna e prematura», ha scritto l'Esecutivo in una nota stampa
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Chi commette abusi salariali deve informare i dipendenti
La Commissione agli Stati sostiene l'iniziativa ticinese, ora il dossier passa al Nazionale
FOTO E VIDEO
MENDRISIO
7 ore
Altro incidente sul lavoro, grave un operaio 59enne
L'uomo è precipitato da un ponteggio posto a circa due metri e mezzo d'altezza. Si tratta del terzo ferimento in un cantiere in poche ore
LOCARNO
7 ore
Il PLR sui progetti di Monte Brè e Cinque Vie: «Teniamo alto il livello di guardia»
La sezione di Locarno del Partito liberale osserva l'evoluzione della situazione e solleva perplessità e critiche puntuali
FOTO E VIDEO
CANOBBIO
8 ore
Cade dal tetto e si ferisce in modo grave
Altro incidente sul lavoro. Questa volta a Canobbio, dove un 32enne è precipitato da un'altezza di circa cinque metri
CANTONE
8 ore
Le differenze salariali tra docenti sul tavolo del Governo
Interrogazione di Edo Pellegrini e cofirmatari sullo stipendio percepito da chi insegna nel settore medio superiore rispetto al settore professionale
NOVAZZANO
8 ore
Il PPD di Novazzano è pronto: «Lista giovane, competente e motivata»
La sezione popolar democratica ha approvato i nominativi per le elezioni comunali di aprile. Confermata l'alleanza con i Verdi-Liberali
RIVIERA
9 ore
Ecco la squadra PLR per le comunali di aprile
La sezione rivierasca ha ufficializzato le liste ieri. L'obiettivo? «Riconfermare i due seggi al Municipio e i dieci in Consiglio comunale»
CANTONE
15.11.2019 - 18:190

Riforma del liceo, il Decs "smonta" il Forum degli insegnanti

Il Cantone intende rassicurare i futuri studenti e i loro gentiori. «Si è pensato al bene dell’allievo» che «aspira a seguire una formazione universitaria»

BELLINZONA - Il nuovo piano orario delle lezioni settimanali del Liceo tiene banco. Dopo le preoccupazioni espresse dal sindacato Sisa, nel weekend anche il Forum delle associazioni e organizzazioni degli insegnanti e della scuola si è espresso negativamente nei confronti delle autorità. Tanto che il Decs ha deciso di esporsi fornendo alcune «precisazioni necessarie», soprattutto per rassicurare gli studenti (e i genitori) che l’anno prossimo inizieranno il liceo: «Si è pensato al bene dell’allievo» che «aspira a seguire una formazione universitaria».

Ha deciso la Confederazione - Perché modificare una griglia oraria che funziona? Il Cantone ricorda l’introduzione dell’informatica come disciplina obbligatoria decisa dalla Conferenza dei direttori della pubblica educazione (CDPE) e dalla Commissione svizzera di maturità. Ma anche la necessità di trovare una soluzione per permettere agli studenti che scelgono l’indirizzo artistico, linguistico ed economico di avvicinarsi in maniera «più graduale» alle materie scientifiche nei primi due anni di liceo (altra richiesta della Commissione speciale scolastica).

I docenti sono stati sentiti - «I docenti restano al margine» denunciava il Forum. «Affermare che siano esclusi dall’elaborazione del progetto è un falso» tuona il Decs, secondo cui «sono stati consultati tutti». Ne «è emersa in sostanza una condivisione generale dei principi alla base della nuova griglia oraria», motivo per cui viene messa in dubbio la rappresentatività del Forum in seno agli insegnanti liceali, così come viene definita «falsa» l’accusa di mancanza di trasparenza.

Non è lavoro sprecato - Ma il Decs non si ferma e smonta punto per punto le perplessità del Forum. «A livello federale sono già a uno stadio molto avanzato i lavori di revisione degli studi liceali - scriveva il rappresentante degli insegnanti - con il rischio che i Gruppi cantonali li debbano di nuovo modificare fra un paio di anni». Ma il Cantone contrattacca: «Non è assolutamente vero. Un recente studio ha mostrato che gli attuali obiettivi generali della formazione liceale sono assolutamente ancora validi e ha individuato alcuni campi d’intervento, fra i quali figura anche l’aggiornamento del Piano degli studi». 

L’informatica per i docenti - Nonostante l’obbligatorietà dell’insegnamento dell’informatica sia a partire dal 2022, è stato deciso di implementare il nuovo piano settimanale già dal prossimo anno scolastico. Sono due i motivi principali che spiega il Decs: l’implementazione di una fase di sperimentazione con la formazione necessaria per chi insegna e l’intenzione di evitare la riduzione di ore di lezione ad alcuni docenti. «Una moratoria che congeli il progetto, come richiesta dal Forum, non porterebbe a nulla se non al rischio di sottoccupazione di alcuni docenti per qualche anno».

Un aiuto agli allievi - E sul “rischio di segregazione fra curricolo scientifico e non-scientifico” evocato dal Forum, il Cantone precisa «che la nuova impostazione vuole migliorare la situazione attuale in cui anche gli allievi più portati per le materie linguistiche, umanistiche o artistiche, si trovano confrontati con il cosiddetto “blocco scientifico” nei primi due anni». La nuova griglia oraria dovrebbe quindi «miglioramento l’approccio alla formazione liceale per quegli allievi che appaiono più interessati alle dimensioni umanistiche della formazione».

Commenti
 
blu 2 mesi fa su tio
Bertoli a furia di andare per la sua strada, porterà al baratro il PS ... ma forse questa è la sua strategia
blu 2 mesi fa su tio
Bertoli, a furia di sempre voler avere ragione lui, porterà il PS al baratro !!!
Scalando Andai 2 mesi fa su fb
1. la maturità liceale non serve solo per andare all’università, ma per accedere a tante altre scuole, in PrimiS il DFA (maestro asilo e elementari)! 2. Con queste tempistiche (concorso per docenti che uscirà tra qualche giorno per assunzione a settembre prossimo ) non diamo nessuna chance ai nostri giovani e meno giovani per accedere alla cattedra liceale (penso ai futuri docenti di informatica).
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-22 00:51:06 | 91.208.130.86