Deposit
CANTONE
16.09.2019 - 06:000
Aggiornamento : 10:00

Annata record di funghi e di... multe: trentatré finora

Un “fungiatt” scoperto con 10 kg dovrà pagare 400 franchi. Il presidente della Micologica Benzoni di Chiasso: «Segnale positivo, anche se potrebbe essere la punta dell’iceberg»

BELLINZONA - Dai terreni calcarei del Mendrisiotto fino ai pascoli alti della Val Bedretto è stato, nell’ultimo mese, un fiorire a getto quasi continuo di funghi. La tentazione di farne incetta per molti è stata forte, irresistibile. I più rispettosi della legge si sono però fermati ai 3 kg giornalieri consentiti, altri da cercatori si sono trasformati in raccoglitori.

I controlli - La conferma, indiretta, che questa è una stagione eccezionale arriva dall’Ufficio cantonale della natura e del paesaggio (Unp). È qui che arrivano i verbali delle multe spiccate nel bosco: a vigilare è il personale forestale, le guardie della natura, i guardiacaccia e guardiapesca, aiutati da Polizia cantonale e comunali. Tra posti di blocco e controlli sul terreno, «fino ad ora sono state segnalate 33 infrazioni» riferisce Filippo Lafranchi, collaboratore scientifico dell’Unp.

Più sanzioni nel Luganese - Le irregolarità possono riguardare gli orari di raccolta, ma è sul quantitativo che i più sono attesi al varco. «La multa più salata - continua Lafranchi - è stata di 400 franchi per aver raccolto 10 kg di funghi. Sette in più del consentito...». Il maggior numero di infrazioni è stato rilevato nel distretto di Lugano (14), seguito da Blenio 8, Leventina 6, Locarno 3, Bellinzona e Valle Maggia 1. 

«Nessuno col bilancino» - «In generale - dice Lafranchi - tutte le persone fermate con più di 3 kg sono a conoscenza del limite giornaliero, ma quasi nessuno porta con sé un bilancino per verificare il peso dei funghi raccolti. Da un lato vi è quindi la difficoltà  di stimare il peso di quanto raccolto e dall’altro vi sono cercatori che proprio non riescono a non raccogliere i funghi trovati anche se hanno già raggiunto i 3 kg. I furbi ci sono, ma attenti perché le multe possono essere salate».

«Tre kg? Più che sufficienti» - Trentatre infrazioni, in avvio di stagione, vuol dire avere già superato il record dell’intero 2018 (26 multe). Ed è decisamente di più degli anni precedenti (vedi tabella). «È un segnale  positivo, anche se potrebbe essere la punta dell’iceberg - è il commento di Francesco Panzini, presidente della Società micologica Benzoni di Chiasso -. Quando ci sono momenti in cui la gente diventa ingorda ed esagera è giusto multare. Tre kg al giorno, in pratica una cassetta di frutta, è quantitativo più che sufficiente».

Si riparla di tesserino - Aggangiandosi alla messe di multe, Panzini ribatte sul tasto del “permessino”: «Perché no? È una buona idea, ma finora male impostata. Tutte le società micologiche ticinesi sono favorevoli, più la Vapko della Svizzera italiana (di cui lo stesso Panzini è presidente, ndr)». Quest’ultima è l’associazione che raggruppa i controllori ufficiali di funghi. Il tesserino, gli chiediamo, dovrebbe prevedere una minima infarinatura sulle specie esistenti? «È difficile, anche perché i più, tra le 120 specie ottime commestibili, si limitano a raccogliere porcini e chantrelles. Si potrebbero invece allargare gli orizzonti frequentano le società micologiche e, perché no?, un corso della Vapko di una settimana per neofiti». Dopo il boom il bosco sembra riprendere fiato… torneranno? «Se tornasse a piovere risponde l'esperto - il terreno è talmente caldo da esserci ancora un grande potenziale di crescita». E di multe.

Commenti
 
pulp 1 mese fa su tio
E' un bene che ci siano più controlli (perché l'aumento delle multe é solo per effetto dell'aumento dei controlli). Peccato che si potrebbe fare molto ma molto di più….. basterebbe guardare la stessa statistica nel canton Grigioni e tutto sarebbe chiarissimo.
Bravo Musky 1 mese fa su fb
7kg in più 400 fr, li ha pagati comunque meno che in certi supermercati 😂😂
Giovanni Cidone 1 mese fa su fb
Anche i funghi volete tassare...il patentino? Ma sei ubriaco
Daniele Il Moro Moretti 1 mese fa su fb
Multe ridicole .... come i controlli del resto .
klich69 1 mese fa su tio
La gran parte che vengono da oltre confine vengono con l’unico obiettivo di fare danni perché odiano gli svizzeri, ho incrociato 5 di questi personaggi in montagna facevano baccano e comportamenti da prepotente, ho richiamato al rispetto, nn ho paura e so difendermi. Voglio vedere se ci comportiamo così sulle loro montagne.
centauro 1 mese fa su tio
@klich69 Hai proprio beccato gli unici che vanno in CH a fare fracasso....che sfiga!
Arsim Mehmeti 1 mese fa su fb
Ivana Vasiljevic
Ivana Vasiljevic 1 mese fa su fb
Arsim Mehmeti 😂😂😂
Fausto Foster Magro 1 mese fa su fb
E i più mettono le foto su Facebook Delle loro mega raccolta
Suggestioni Acca 1 mese fa su fb
Gelosi 🍄
bimbogimbo 1 mese fa su tio
massacrateli di multe!!!!
aleddgg 1 mese fa su tio
Non trovo il senso di prendere kili e kili di porci i quando un ne basterebbero molti di meno.
Yoebar 1 mese fa su tio
33 multe? Un ago nel pagliaio, guardate quante centinaia di persone pùbblicano i loro raccolti......di ben oltre il consentito.
Federico Chicco Lorenzetti 1 mese fa su fb
Patentino obbligatorio! 500 chf per chi non è residente
Oreste Pianezzi 1 mese fa su fb
Federico Chicco Lorenzetti giusto......io ero in trentino in vacanza e per cercare funghi ci vuole un permesdo che varia da 1 giorno ad una settimana e non ci son limiti se ricoedo bene
Arminda Armi 1 mese fa su fb
Signor Lorenzetti , se si vuole introdurre l obbligo del patentino ven venga ,ma: deve essere uguale per tutti ,residenti e non. Se si discriminano alcune categorie di persone , siamo messi proprio male.
Igor Ignjatovic 1 mese fa su fb
Non si tratta di discriminazione ma di realtà!!! Anche la sua idea non sarebbe male ma io opterei per i controlli più severi!!
Fran 1 mese fa su tio
Fra un po' ci vorra anche il tesserino per fare un pètt.
Alessandro Milani 1 mese fa su fb
Potrebbe?è da sempre che il potrebbe è superato!e chi viene da oltreconfine a fare letteralmente razzio e poi lasciano in giro 1 schifo..spaccano tutti i funghi...e poi li vendono al mercato....mettere una tassa
Andrea Battaglia 1 mese fa su fb
Alessandro Milani oltre confine ne abbiamo un casino pure noi ci bastano i nostri....
Caroline Meyer 1 mese fa su fb
Andrea Battaglia se cosi fosse perché allora gli italiani vengono in Ticino? Mi sa che ciò che hai scritto non è veritiero.
Giovanni Cidone 1 mese fa su fb
Caroline Meyer ma voi andate a fare la spesa in Italia e nessuno vi dice niente...non si può toccare neanche un fungo ridicoli
Caroline Meyer 1 mese fa su fb
Giovanni Cidone ci mancherebbe che qualcuno dica qualcosa. Mica ci danno la roba gratis sai? Noi paghiamo e lasciamo soldi in Italia. Voi in cambio? Spazzatura nei boschi. Cosi non va bene.
Maurizio Zanta 1 mese fa su fb
Alessandro Milani ma non dire stronzate che anche gli svizzeri vengono di qui e fanno bene
Maurizio Zanta 1 mese fa su fb
Caroline Meyer ma non dire stronzate
Nives Cameroni 1 mese fa su fb
Giovanni Cidone noi in Italia paghiamo non c'è niente gratis , si può toccare un fungo come dice lei , ma la sporcizia la depositate come e' giusto che sia nei container vero ?
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 10:47:18 | 91.208.130.85