Immobili
Veicoli

CANTONE / CONFINEPronte le pattuglie miste tra Svizzera e Italia

18.02.19 - 12:08
La cooperazione frontaliera - che interesserà le aree di confine ticinesi e le province di Como e Varese - prende il via oggi
Tipress
Pronte le pattuglie miste tra Svizzera e Italia
La cooperazione frontaliera - che interesserà le aree di confine ticinesi e le province di Como e Varese - prende il via oggi

CHIASSO - Le pattuglie miste tra Svizzera e Italia sono pronte per essere impiegate. L’attuazione della cooperazione transfrontaliera, si legge in un comunicato odierno dell’Amministazione federale delle dogane (AFD), prende il via oggi.

La dichiarazione congiunta che definisce le modalità operative della cooperazione è stata firmata oggi dal direttore dell’AFD Christian Bock e dal Prefetto Massimo Bontempi.

Come funzionera? - Gli agenti impiegati hanno seguito una specifica formazione congiunta. Le due forze coopereranno, nel quadro delle reciproche competenze nazionali, ai fini della prevenzione e della repressione della migrazione illegale.

Durante l’esecuzione dei servizi, gli agenti di una parte operanti sul territorio dell’altra parte sono di ausilio agli agenti di quest’ultimo con compiti di assistenza, osservazione e informazione e non possono eseguire autonomamente misure di polizia.

Il servizio interesserà le aree di confine del Canton Ticino e delle province di Como e Varese.

NOTIZIE PIÙ LETTE