TiPress - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Ticino
RIVA SAN VITALE
5 min
«Sono semplicemente allibito»
Lo sfogo del proprietario del veicolo affondato nel Ceresio. «Ragazzate? Non è un'attenuante»
CANTONE
3 ore
«I ticinesi diffidenti all'inizio, ma poi aperti agli stranieri»
Il Delegato all'integrazione Attilio Cometta passa il testimone e traccia un suo personale bilancio
CANTONE
5 ore
Un nuovo presidente per Pro Natura Ticino
Si tratta di Daniel Ponti, che sostituisce Claudio Valsangiacomo
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
6 ore
Le macerie dell'ex Macello davanti al Governo
Una cinquantina di persone hanno protestato davanti a Palazzo delle Orsoline durante la seduta di Gran Consiglio.
CANTONE
6 ore
Nicola Respini nuovo giudice del Tribunale d'appello
Il Gran Consiglio ha accolto con 60 voti la raccomandazione della Commissione giustizia e diritti.
LOSONE
8 ore
Il Tram ordina il divieto d'uso dell'ex Caserma
La sentenza è stata comunicata oggi. Soddisfatta la Lega, il sindaco Catarin: «Ne discuteremo domani in Municipio»
VIDEO
RIVA SAN VITALE
9 ore
Ecco il video del furgone rubato e poi affondato nel lago
Il filmato immortala l'ultimo atto della "bravata" compiuta da un gruppo di giovani
CANTONE / SVIZZERA
9 ore
Chef premiati, c'è anche un ticinese
Si tratta di Lorenzo Albrici della Locanda Orico di Bellinzona
CANTONE 
9 ore
Una barriera in panne blocca l’inizio della seduta
Il malfunzionamento della sbarra ha impedito l’accesso al parcheggio riservato ai deputati
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
Dopo il temporale di ieri, ecco come proseguirà la settimana
L'ondata di caldo si è bruscamente interrotta grazie all'arrivo dei temporali.
LOCARNO
11 ore
Beach volley di alto livello in Largo Zorzi
Il Coop Beachtour farà tappa in riva al Verbano dal 24 al 27 giugno.
MENDRISIO
14 ore
Doppia cerimonia alla Supsi di Mendrisio
Sono stati consegnati i diplomi CAS (Certificate of Advanced Studies) di Tecnico comunale e in Cooperazione e sviluppo.
CANTONE
14 ore
Coronavirus: in Ticino 19 casi nel weekend
Tranquillità negli ospedali, che ospitano ancora 3 pazienti affetti dalla malattia.
CANTONE
16 ore
«Sono cose che non vorresti mai vedere»
Incidenti mortali, suicidi, omicidi. Il Care Team cantonale ha lavorato duro durante la pandemia
MENDRISIO
18 ore
«È un caso isolato, il disagio sociale non c'entra»
Il capo dicastero sicurezza pubblica Samuel Maffi commenta i fatti accaduti venerdì notte nel parco di Villa Argentina.
CANTONE
18 ore
«A noi giovani piace avere il destino nelle nostre mani»
Il movimento ticinese delle bocce è in fermento e la Federazione svizzera è alla ricerca di giovani leve
BELLINZONA
1 gior
«Inverno infinito, ma ci siamo sempre stati»
Alba Masullo, direttrice della Lega Ticinese Contro il Cancro, fa il suo bilancio dopo mesi e mesi di Covid.
FOTO
CANTONE
1 gior
Nuovi statuti e organi associativi per la Lega dei Ticinesi
Saranno un Consiglio esecutivo e un'Assemblea generale, con a capo un coordinatore, a guidare il Movimento
VIDEO
VERZASCA
1 gior
Auto contro il guardrail in Val Verzasca
C'è un ferito, le sue condizioni non sarebbero gravi
TENERO
20.11.2018 - 12:310
Aggiornamento : 15:47

Il treno che non arriva più: ecco perché ci sono così tante corse soppresse

L’ultimo episodio di una certa entità si è verificato lunedì mattina tra Giubiasco e Locarno. Passeggeri spazientiti. Le spiegazioni delle FFS

TENERO – In attesa da parte ai binari. E a un certo punto arriva l’annuncio. Il treno non passerà. Sempre più corse soppresse nella Svizzera italiana. Il trend è in atto già da qualche anno. Uno degli ultimi episodi si è verificato lunedì mattina sulla linea tra Giubiasco e Locarno. A raccontarlo è una ragazza che ha vissuto in prima persona le conseguenze del disguido. «Alle 7.22 mi accingevo a prendere il treno da Tenero, come al solito. In quel momento ci dicono che la corsa è soppressa per lavori. E che verrà sostituita con un bus. Ma del torpedone nemmeno l’ombra. Ho dovuto prendere il treno successivo e sono arrivata in ritardo al lavoro. Per l’ennesima volta».

Lavori conclusi in ritardo – La soppressione in questione è stata confermata da Patrick Walser, portavoce delle Ferrovie Federali Svizzere (FFS). «A causa di un ritardo nella conclusione di alcuni importanti lavori di manutenzione sulla linea tra Giubiasco e Locarno».

I cantieri sulle strade non aiutano – Le FFS, stando a Walser, hanno provveduto a organizzare un servizio di bus sostitutivo tra Locarno e Giubiasco, così come un servizio di assistenza ai clienti. «Anche sulle strade erano presenti cantieri e un forte traffico che hanno probabilmente ritardato l’arrivo dei bus sostitutivi. I clienti hanno raggiunto la loro destinazione con un ritardo di circa 30 minuti. Per questi disagi ci scusiamo».

Tutta la rete è in manutenzione – L’episodio, comunque, mette in luce un dato di fatto. I passeggeri delle FFS sono sempre più confrontati col fenomeno della soppressione delle corse. Sembra un paradosso nel terzo millennio. «La soppressione di treni nel corso degli ultimi anni può essere sensibilmente aumentata. Tutta l’infrastruttura a livello svizzero è in fase di manutenzione. Nel caso specifico del Ticino, ci sono molti cantieri che andranno a garantire la corretta messa in esercizio della galleria di base del Monte Ceneri. Ai cantieri si possono aggiungere guasti tecnici ai treni».

Boom di convogli – I cantieri, le misure di manutenzione e i guasti tecnici al materiale rotabile possono portare a ritardi o soppressioni di treni. «Per i cantieri in programma – riprende Walser –, le misure sostitutive vengono pianificate e comunicate con ampio anticipo ai clienti. Ci sono però altri casi in cui si verificano imprevisti che vanno gestiti sul momento. Occorre poi ricordare che negli ultimi anni il numero di treni in transito sulla rete ticinese (e svizzera) è costantemente aumentato. Con un aumento dei treni aumentano anche le possibilità di guasti tecnici alla rete o ai treni stessi».

Lamentele – Per quanto concerne il numero di lamentele, Walser è altrettanto chiaro. «Aumentano in caso di eventi eccezionali come quello raccontato in precedenza. In questo senso, il Dialogo Clienti FFS se ne fa carico e risponde regolarmente e puntualmente alle reazioni della clientela».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
limortaccituoi 2 anni fa su tio
Lorenzo Quadri dice che se i treni arrivano in ritardo è colpa dell'Italia....eeeh quando c'era LVI..
Bandito976 2 anni fa su tio
In italia arrivano sempre in ritardo, é la regola! In Ticino non arrivano proprio. Peggio del terzo mondo. Il bello che incentivano la gente all'utilizzo del mezzo pubblico per via dell'inquinamento. Ma credo che ormai le speranze sono vane.
Equalizer 2 anni fa su tio
@Bandito976 Infatti i video con "viaggio in treno viaggio sereno" li hanno nascosti nei magazzini di Indiana Jones :-)
Bob Lutz 2 anni fa su tio
È strano come considerano il titolo di trasporto come un contratto che tu paghi per avere un servizio in un orario ben preciso. Qualora questo non è erogato e dopo lamentele, si scusano. In pratica non ottemperano al contratto, e visto che succede sistematicamente, la chiamerei truffa, o associazione a delinquere.
Equalizer 2 anni fa su tio
@Bob Lutz Bravo, prova a scusarti tu se non sei riuscito a obliterare il biglietto perché perdevi l'ultimo treno e vedere cosa succede.
KilBill65 2 anni fa su tio
Deludente visto costi dei treni....Il servizio carente ecc. Rimpiango ancora una volta le vecchie FFS....
TI.CH 2 anni fa su tio
Cara direzione delle FFS-SBB-CFF siete ancora degne di portare questa sigla? Ditta che ha una direzione e dei capi che non riescono a far arrivare i treni puntuali e che non sono capaci di organizzare un trasporto sostitutivo che funzioni anche avvisando gli utenti per tempo; meglio licenziarli e cambiarli con qualcuno che sappia organizzare meglio le cose, senza dare la colpa ai cantieri stradali. E per cominciare si dovrebbe introdurre da subito a livello di direttori e capi, in primis la meritocrazia, pagarvi per quello che sapete fare " non intendo i disservizi crescenti e puntuali"
tip75 2 anni fa su tio
mah parlare di ‘eccezionale e’ pura ipocrisia
jumpgum 2 anni fa su tio
Ma non siete capaci di protestare non facendo più il biglietto e abbonamento come sto facendo io da 2 mesi circa? Sveglia e ora che smettano di guadagnare soldi e poi sopprimere i treni. Ora tutti su in carrozza gratis ma fatelo però. Solo così le cose le capiranno sto porci delle ffs
Norvegianviking 2 anni fa su tio
@jumpgum Grande!
sedelin 2 anni fa su tio
@jumpgum questa é la via dei ladri, e tu lo sei!
lilla71 2 anni fa su tio
Le scuse non servono a mio figlio che se arriva in ritardo a scuola gli abbassano la nota di condotta :(
Norvegianviking 2 anni fa su tio
@lilla71 Io invece te la abbasso in italiano. Quello di cui parla si chiama voto. Se poi noi storpiamo voto con nota (musicale? annotazione?...) beh allora a scuola non sarebbe un male se ci andassimo pure noi.
gp46 2 anni fa su tio
@Norvegianviking In cima al mio libretto di quinta ginnasio ( inizio anni '80) c'era scritto: "nota di condotta e applicazione".... :) Su quello di mio figlio, alle medie di oggi, c'é scritto "valutazioni".... "Voti" non lo leggo da nessuna parte.. Personalmente voto quando vado a mettere una scheda nell'urna elettorale... :)
saetta 2 anni fa su tio
@Norvegianviking Che pesafümm....in Ticino si dice così, non mi sembra un' espressione fuori dal mondo :-((
Bond 2 anni fa su tio
Su dieci corse, 3 non riesci a prendere la coincidenza per chi arriva da Biasca a Bellinzona per il treno per Zurigo/Basilea!! Ognivolta è una lotteria!
Gus 2 anni fa su tio
È ora di finire di scusarsi. Le scuse se le tengano per loro. Noi paghiamo per un servizio, non per le scuse. Per il salario del signor Walter io passerei tutti i giorni a scusarmi. Vergogna!
Shion 2 anni fa su tio
Andaste in Giappone a imparare qualcosa invece di scaldare le sedie.
Wunder-Baum 2 anni fa su tio
@Shion Ci sono stato in Giappone più di 20 anni fa ed era già impressionante vedere i loro treni (mi ricordo il Shinkansen). Loro hanno il vantaggio di gestirsi la tecnica completamente sul loro territorio, noi, nel caso specifico, la condividiamo !
Shion 2 anni fa su tio
@Wunder-Baum Sfortunatamente la condividiamo con altrettanti lavativi senza buona volontà. Non solo Shinkansen, bus, metro, posta, logistica, servizio. Tutto. Saluti.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-22 00:12:39 | 91.208.130.86