Tipress
+ 1
SORENGO
03.06.2017 - 15:440

L'OTAF festeggia cent'anni con Casa Nava

È stata inaugurata questa mattina la struttura medicalizzata costruita da Mario Botta. Accoglierà persone adulte con un handicap acquisito a seguito di malattie congenite, incidenti o infortuni

SORENGO - Alla presenza della autorità cantonali e comunali questa mattina è stata inaugurata Casa Nava. Poco prima, un corteo si era snodato lungo le strade di Sorengo per raggiungere il nuovo centro della Fondazione OTAF.

Il nuovo stabile - costruito dall'architetto ticinese Mario Botta - è una struttura medicalizzata che accoglie persone adulte con un handicap acquisito a seguito di malattie congenite, incidenti o infortuni. «L'inaugurazione segna la fine dei lavori di ristrutturazione e riorganizzazione del nostro centro a Sorengo». Lavori che erano iniziati nel lontano 1995. «Sono terminati in tempo per il centenario della nostra Fondazione».

Porte aperte e festeggiamenti - Le giornate delle porte aperte al centro sono previste per oggi e per domani. «La festa sarà caratterizzata da diverse proposte d'intrattenimento, con la possibilità di conoscere le nostre attività, e culminerà nello spettacolo teatrale itinerante negli spazi OTAF "Albergo della luce", che sarà proposto tre volte sull'arco dei due giorni».

Tipress
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-22 17:11:58 | 91.208.130.85