Foto d'archivio (Tipress)
CANTONE
09.03.2016 - 17:470

Claudio Blotti lascia il Dipartimento della sanità e della socialità

Il Capo della Divisione dell'azione sociale e delle famiglie ha deciso di lasciare «per raccogliere una nuova sfida professionale»

BELLINZONA - Claudio Botti cesserà la sua attività al vertice del Dipartimento il prossimo 30 settembre. Il Capo della Divisione dell'azione sociale e delle famiglie Claudio Blotti ha deciso di lasciare «per raccogliere una nuova sfida professionale».

Come riferisce il Dipartimento della sanità e della socialità, dopo significative esperienze presso l’Ufficio federale dei trasporti dal 1991 al 1995, Claudio Blotti è poi passato alla Sezione della mobilità del Dipartimento del Territorio, che ha diretto dal 2002 al 2009, anno in cui è stato nominato quale Direttore della Divisione dell’azione sociale e delle famiglie.

Il Dipartimento informa che nelle prossime settimane verrà pubblicato il bando di concorso per la sostituzione del Capo Divisione.

Dal Direttore del Dipartimento Paolo Beltraminelli giungono i ringraziamenti a Claudio Blotti «per l’impegno profuso nell’esercizio della sua funzione, e formula i migliori auguri per un futuro professionale di successo».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-29 00:58:10 | 91.208.130.85