LUGANO
04.08.2015 - 06:480

Ordinanza sui taxi, ci sarà ricorso

La decisione del Municipio scontenta sia la categoria A che quella B

LUGANO - La nuova ordinanza sui taxi di Lugano, presentata settimana scorsa, non piace ai diretti interessati. Un ricorso da parte degli appartenenti alla categoria A, riporta laRegione, dovrebbe partire a breve, mentre i tassisti di categoria B non dovrebbero essere da meno e potrebbero presentare un'istanza.

Un tassista, contattato dal quotidiano, spiega che la situazione è scappata di mano alla Città di Lugano e parla di una 'giungla' che l'ordinanza (che dovrà occuparsi tra le altre cose di soste abusive, conducenti non autorizzati, frontalieri e Ncc) non riuscirà a risolvere.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-03 12:37:12 | 91.208.130.87