TICINO
06.07.2006 - 10:030
Aggiornamento : 15.11.2014 - 10:31

L´ACSI: "Raccolta separata di vetro e carta nei centri commerciali"

LUGANO  - L'Associazione consumatrici della Svizzera italiana (ACSI) in una lettera inviata ai responsabili dei grandi magazzini chiede di disporre  di contenitori per la raccolta separata di vetro e carta. Una proposta questa che l'ACSI aveva già presentato alla stampa durante il mese di giugno e che ora viene chiesta esplicitamente ai centri commerciali.

Nella sua lettera l´ACSI sostiene che il fatto di potersi recare a fare la spesa avendo la possibilità di consegnare i rifiuti riciclabili direttamente presso i negozi offrirebbe notevoli vantaggi al consumatore e all’ambiente. "Considerata infatti la frequenza del fare la spesa (1 a 2 volte la settimana) e di potere quindi consegnare carta e vetro con la stessa frequenza e nello stesso luogo si eviterebbero. Viaggi in auto o deviazioni verso i centri di raccolta (minor tempo impiegato e minori traffico, consumo di carburante e inquinamento) di dover riservare allo stoccaggio domestico dei riciclabili prezioso spazio dei già troppo esigui alloggi di cui dispone la maggior parte delle famiglie (meno disordine, più igiene)".

I vantaggi sarebbero non solo per lambiente ma anche per i supermercati stessi: "Considerato il fatto che la maggior parte dei beni di consumo vengono distribuiti dai supermercati e che questi, alla fine del loro ciclo e in misura più o meno importante, si trasformano in rifiuti, l´ACSI si appella al senso di responsabilità sociale e ambientale dei supermercati invitandoli ad offrire ai clienti questa interessante possibilità, che faciliterebbe loro lo stoccaggio e la consegna dei riciclabili senza peraltro creare costi eccessivi".

 

 

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-24 03:12:59 | 91.208.130.87