LUGANO/AGNO
15.07.2004 - 08:150
Aggiornamento : 21.11.2014 - 06:39

Malgrado tutto ...l'aeroporto resiste

LUGANO/AGNO - L’aeroporto di Lugano/Agno non sta benissimo, ma non è neppure moribondo. Lo scrive oggi Gabriele Botti sul Giornale del Popolo, lo dicono i numeri e lo dice anche un documento che verrà trasmesso al Municipio mercoledì prossimo e di cui il quotidiano luganese ha anticipato i tratti salienti. In sostanza: cresce il Lugano-Zurigo, tiene il campo il Lugano-Ginevra e, attendendo anche Darwin, il mercato reagisce positivamente.

"Negli ultimi 12 mesi - si legge sul GdP - il calo dei movimenti è stato del 35%, ma i passeggeri sono diminuiti soltanto del 15%".

In totale: "Nel 2003 i passeggeri erano oltre 170.000, nei primi sei mesi di quest’anno se ne sono contati 58.000, che diventerebbero 160.000 a fine anno".
 
E ancora: "I voli su Zurigo hanno migliorato decisamente la loro occupazione; fino a qualche mese fa, all’epoca dei cinque movimenti giornalieri, il grado di occupazione si aggirava attorno al 45- 47%; ora, con quattro rotazioni giornaliere, si è arrivati al 70- 75%".

Passiamo alla Lugano-Ginevra, coperto dalla Flybaboo: "Il grado di copertura si attesta sul 45-50%, sintomo di una salute buona e di un andamento generale che va addirittura oltre le aspettative".


 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 05:44:59 | 91.208.130.89