Immobili
Veicoli

GIURABeccato con una tonnellata di carne (non dichiarata)

04.08.22 - 14:15
Un cittadino portoghese è stato fermato dalla dogana volante lo scorso 16 luglio all'uscita autostradale di Porrentruy.
UDSC
Beccato con una tonnellata di carne (non dichiarata)
Un cittadino portoghese è stato fermato dalla dogana volante lo scorso 16 luglio all'uscita autostradale di Porrentruy.
La merce è stata distrutta. All'uomo è stata inflitta una «pesante» multa per aver infranto le leggi sulle dogane e sull'IVA.

PORRENTRUY - Un cittadino portoghese è stato fermato dalla dogana volante lo scorso 16 luglio all'uscita autostradale Porrentruy-Ouest (JU) mentre trasportava nel suo furgone immatricolato in Francia una tonnellata di carne non dichiarata. Nel corso della successiva indagine, le autorità hanno scoperto altre 2,2 tonnellate di carne congelata conservate in una cella frigorifera giurassiana.

Il portoghese ha dichiarato di aver importato la merce - oltre alla tonnellata di carne aveva anche 30,5 kg di bustine di tè - senza dichiararla dalla Francia attraverso il valico di Réclère (JU), ha indicato oggi l'Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC).

Tutta la merce è stata sequestrata, quella presente sul furgone distrutta. All'uomo verrà inflitta una «pesante» multa per infrazione alle leggi sulle dogane e sull'IVA, precisa ancora l'UDSC.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA