Immobili
Veicoli
polizia san gallo
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA / GERMANIA
1 ora
Tappa a Berlino per il presidente Cassis
Il consigliere federale ha incontrato il presidente Steinmeier, il cancelliere Olaf Scholz e la ministra Baerbock
VALLESE
3 ore
Il ristoratore disobbediente contrattacca
L'esercente del Walliserkanne di Zermatt ha presentato una querela contro le autorità che lo avevano arrestato.
SAN GALLO
3 ore
Pena ridotta per l'assassino di Lichtensteig
Una perizia psichiatrica fatta sul 45enne olandese ha attestato una sua scemata responsabilità al momento dei fatti.
SVIZZERA
4 ore
Trapianti, “no” al consenso presunto per la donazione di organi
Un comitato referendario ha depositato oggi oltre 64'000 firme. Si voterà il prossimo 15 maggio
SVIZZERA
5 ore
Lex Netflix: «Il referendum è una pugnalata alla cultura svizzera»
Si voterà il 15 maggio 2022. I referendisti: «Questa legge calpesta il consumatore»
SVIZZERA
6 ore
In aumento i contagi, ma ricoveri e decessi sono in calo
È quanto emerge dal confronto settimanale dell'Ufficio federale della sanità pubblica
BERNA
6 ore
Mister Dati raccomanda la pubblicazione dei contratti per i vaccini
L'UFSP si è finora opposto alla pubblicazione affermando che l'approvvigionamento non è ancora stato completato
SVIZZERA
7 ore
In Svizzera quasi 40mila casi in un giorno
Continua a salire il numero dei contagi. Il bollettino dell'UFSP
SAN GALLO
8 ore
Con le armi softair, sparavano contro una fermata del bus
Due giovani sono stati denunciati a San Gallo. Mercoledì sera sono stati trovati in possesso di armi e munizioni
SAN GALLO
21.09.2020 - 12:280

La vacca nutrice attacca gli escursionisti, tre feriti

Inseguito, il gruppo di persone si è dato alla fuga, ma qualcuno si è fatto male.

SAN GALLO - Una vacca nutrice ha attaccato degli escursionisti in un pascolo in forte pendenza di Amden, nel canton San Gallo. Mentre fuggivano, alcuni sono caduti e si sono feriti, indica la polizia cantonale sangallese.

Un primo episodio è avvenuto quando un gruppo di cinque persone è entrato nel pascolo: mentre lo attraversavano sono stati attaccati e inseguiti da un'aggressiva vacca madre. Due persone sono cadute mentre fuggivano e sono rimaste leggermente ferite. Sono state portate in ospedale dai soccorritori.

Circa cinque minuti dopo si è verificato un secondo incidente. Un uomo e una donna sono entrati nel pascolo e hanno dovuto pure loro correre per sfuggire al bovino. Una ventenne ha dovuto essere portata in ospedale dalla Rega, dove è stata ricoverata. Le sue condizioni non sono note.

Gli incidenti che coinvolgono bovini ed escursionisti non sono così rari. In un opuscolo, l'associazione Vacca Madre Svizzera invita a mantenere le distanze dalle mucche nutrici, in particolare se si è accompagnati da cani.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Che storia...
tazmaniac 1 anno fa su tio
se non ricordo male un contadino aveva avvisato dei pericoli.
MIM 1 anno fa su tio
Tenete i cani al guinzaglio, come prima cosa. E come seconda, non disturbate gli animali che pascolano, non sono dei giocattolini. La gente ha perso contatto con la realtà animale, e queste sono le conseguenza.
KilBill65 1 anno fa su tio
Ma possibile i turisti devono sempre ficcare il naso dove non devono!!!.....Lo continuano a dire, state lontani dalle mucche al pascolo, non si sa mai le reazioni che possono avere!!!.....Penso che a questi se lo ricorderanno per un'altra volta…..Sempre guardare a distanza!!!.....Mai avvicinarsi troppo!!!.....
sedelin 1 anno fa su tio
mai avvicinarsi a un animale con prole!
sedelin 1 anno fa su tio
nel canton san gallo ne succede di ogni!
marco17 1 anno fa su tio
Cioè questi escurisionisti se la sono fatta sotto e si sono fatti male da soli. Questo almeno sembra dire l'articolo.
VECCHIOTTO 1 anno fa su tio
La prossima volta le stanno lontano. Anche noi difendiamo i nostri figli
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-20 21:41:18 | 91.208.130.89