Depositphotos (pressmaster)
BASILEA CITTÀ
18.09.2020 - 15:340

I falsi nipoti si intascano 19'000 franchi

Una coppia di malfattori è riuscita ad aggirare due anziani nel Basilese, ma poteva andare anche peggio

BASILEA - Una situazione d'emergenza e una telefonata ai nonni per chiedere aiuto: «Mi servono tot. mila franchi, in fretta». Ma non è vero niente. Purtroppo, almeno in due ci sono cascati - come comunica la Cantonale di Basilea - e i malfattori sono riusciti a intascare rispettivamente 15'000 e 4'000 franchi.

Una terza persona ha rischiato davvero grosso, venendo in contro a una richiesta di 80'000 franchi, già in parte prelevati, solo grazie a una telefonata alla figlia che ha permesso di smascherare la truffa. I responsabili, spiega la polizia, sono un uomo e una donna che si esprimono in tedesco "hochdeutsch".

L'avviso della polizia: diffidare sempre di chi vi chiede soldi in prestito con urgenza, indipendentemente dal grado di parentela e se vi garantisce una restituzione rapida. Assicurarsi sempre dell'identità delle persone interessate, prendete tempo e - nel caso - contattate le autorità.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-30 09:00:30 | 91.208.130.86