Cerca e trova immobili

NIDVALDOQuattromila soldati chiamati a difendere il Bürgenstock

03.06.24 - 11:31
L'esercito svizzero si sta preparando per il vertice di pace previsto tra il 15 e il 16 giugno nel canton Nidvaldo.
Bürgenstock Hotels AG
Fonte ats
Quattromila soldati chiamati a difendere il Bürgenstock
L'esercito svizzero si sta preparando per il vertice di pace previsto tra il 15 e il 16 giugno nel canton Nidvaldo.

STANS - L'Esercito svizzero si prepara all'imminente Conferenza sulla pace in Ucraina in programma tra due settimane al Bürgenstock (NW). Per garantire la sicurezza della manifestazione, a partire da mercoledì e fino al 19 giungo saranno impiegati 4'000 militari.

Stando ad Aggruppamento Difesa, in questi giorni i soldati stanno entrando in servizio per sostenere le misure di sicurezza del vertice internazionale. Su richiesta del canton Nidvaldo, il 22 maggio il Consiglio federale ha autorizzato la restrizione dello spazio aereo e lo svolgimento di un impiego sussidiario in servizio d'appoggio garantito dalle forze armate elvetiche.

L'Esercito, fa sapere oggi il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS), sosterrà la polizia cantonale in particolare nei seguenti settori: protezione di infrastrutture importanti e critiche, trasporti aerei, ricognizione e interventi in volo, sorveglianza e interventi sulle acque dei laghi, logistica e aiuto alla condotta. L'impiego delle truppe avrà luogo secondo il principio della sussidiarietà nell'ambito del servizio d'appoggio, precisa Aggruppamento Difesa.

La restrizione dello spazio aereo, decisa dall'Esecutivo, sarà effettiva dal 13 giugno dalle 8:00 fino al 17 giugno (20:00) e si limiterà a una zona incentrata sul Bürgenstock. La sicurezza in volo sarà garantita con dei caccia F/A-18 in servizio di pattugliamento permanente mediante mezzi di difesa terra-aria e radar supplementari nonché con il rafforzamento della sorveglianza dello spazio aereo e con un servizio di polizia aerea operativo 24 ore su 24 in tutta la Svizzera.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

macello22 1 mese fa su tio
Grazie Cassis, così dai prova un altra volta della Neutralità Svizzera... A mè risulta che per fare la pace ci siano 2 parti e non solo 1 con i finanziatori, questa cosa è ridicola, il problema che se si farebbe una manifestazione per reclamare riguardante questa farsa si verrebbe tutti etichettati come filorussi, razzisti o peggio. Non appongio e non trovo giusto quello che stanno facendo, bisogna trovare il modo di togliere il potere a certi politici per far si che la Svizzera torni neutrale ma sicuramente non andrebbe giù a USA e EU... Speriam bene

Marco2023 1 mese fa su tio
ops manca l' unica persona che dovrebbe esserci...ma fa niente on. Cassis..tanto paghi tutto te ....le vacanze ai diplomatici...

bambinoalto 1 mese fa su tio
Pagliacciata e abuso di impiego sussidiario. Se non partecipa la Russia NON è un incontro per la pavé,a solo l'ennesima elemosina e diktat del narcomane selensky. La Russia tratterà solo con i veri responsabili della guerra, cioè gli anglosassoni.

Emib5 1 mese fa su tio
Risposta a bambinoalto
Commento comico!

Discomostro81 1 mese fa su tio
Sorvolo sullo sperpero di soldi pubblici e l' (in-) utilità di un tale vertice. Ma il grado di prontezza del nostro esercito? 4000 giovani obbligati a prestare servizio per questa pagliacciata... ho avuto personalmente la sfortuna di prestare servizio durante il Wef di Davos e non ero certo l unico che nel caso le cose si fossero messe male avrebbe mollato tutto e menato le tolle! Almeno in questo caso non fanno -20 hahaha

Muntin 1 mese fa su tio
15 milioni per 2 giorni Cassis che fantasia

tbq 1 mese fa su tio
Tanti mezzi impiegati e soldi spesi... per parlare e basta. La diplomazia discreta della Svizzera, in cui i risultati contavano più delle apparenze, è stata completamente stravolta; ora l'apparenza (e la volontà di apparire) viene prima dei risultati.

PARLIAMOCI 1 mese fa su tio
Patriot ? Richiedere dagli amici per qualche giorni.

Nola 1 mese fa su tio
Ma ci sara' anche Israele?

Cala67 1 mese fa su tio
e num a pagom

Rosso Blu 1 mese fa su tio
So continua a BLA, BLA, BLA ma di concreto nulla. Questi teatrini fanno spese inutili ovunque essi vengono svolti. Ma ovviamente il Dio Soldo e i Capi fanno girare il mondo in senso inverso.

RV50 1 mese fa su tio
Tutte spese inutili a spese della popolazione per una farsa messa in piedi da chi la pace non interessa un cavolo.... il caro presidentissimo ucraino certamente elemosinerà ancora per avere più armi e soldi per il suo benestare e non per il suo popolo .... trattative di pace senza la Russia é ridicolo ma agli Usa e UE sta bene così avanti che presto avremo a che fare con una "terza guerra" sul nostro suolo europeo e non su quello americano che ci tengono ad infiammare di più che spegnere la situazione attuale. Buona fortuna e non guardate a spese il popolino Svizzero é sempre pronto a pagare.... grazie a una parte dei nostri sette nani al governo

F/A-19 1 mese fa su tio
La prima bomba che ci tirerà addosso mister Putin mi sa che sarà proprio sul Burghenstoc.

Selvaggia66 1 mese fa su tio
Invece di aiutare i nostri che non arrivano a fine mese vergogna!

Daligar 1 mese fa su tio
Risposta a Selvaggia66
Qui si parla di chi non arriva vivo a fine mese. C'è un po' di differenza

francox 1 mese fa su tio
Anche li come a Davos, staremo organizzando un bel festone da nababbi a un sacco di milionari.
NOTIZIE PIÙ LETTE