Cerca e trova immobili

SVIZZERA«Finché i prezzi dei voli saranno abbordabili, i treni notturni non “decolleranno”»

27.12.23 - 19:04
L'esperto: «Solo con parità di condizioni in termini di costi climatici, il trasporto ferroviario notturno avrà una chance».
Siemens AG
Fonte RTS
«Finché i prezzi dei voli saranno abbordabili, i treni notturni non “decolleranno”»
L'esperto: «Solo con parità di condizioni in termini di costi climatici, il trasporto ferroviario notturno avrà una chance».

BERNA - In collaborazione con le ferrovie austriache ÖBB, dalla Svizzera partono treni notturni diretti verso le principali città europee, per esempio Berlino, Amburgo, Hannover, Vienna, Graz e Amsterdam.

Sulla scia del dibattito attorno al clima, è in crescita la quota di persone che decidono di spostarsi con questa tipologia di viaggio. Si tratta di una tendenza estemporanea oppure può diventare un fenomeno strutturato?L’esperto di mobilità Thomas Sauter-Servaes, intervistato dalla SRF, fa il punto della situazione.

Intanto, secondo Sauter-Servaes, finché i prezzi dei voli sono accessibili, è difficile che molti cittadini decidano di spostarsi con i convogli che viaggiano di notte.

«Inoltre, le vetture devono essere utilizzabili di giorno - fa notare Sauter-Servaes - e, al contempo, comode per dormire la notte. Quindi, non servono solo letti, ma anche sedili in grado di diventare reclinabili. Però, questa trasformazione non si fa da un giorno all'altro».

Un problema è legato alla percorrenza: «Più chilometri vengono percorsi dai treni notturni, maggiori sono i costi infrastrutturali - aggiunge l’esperto di mobilità - questa è una differenza importante, per esempio, con il trasporto aereo».

Al momento, le spese legate al consumo di CO2 non sono completamente incluse nel trasporto aereo. «Solo quando ci saranno parità di condizioni in termini di costi climatici, allora il trasporto ferroviario notturno avrà una reale possibilità di competere con quello aereo».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.

Treni notturni

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.
COMMENTI
 

Paolo-Basilea 4 mesi fa su tio
Incapacità gestionale ribaltata sugli utenti. Se volare su mezzi ad alta tecnologia, dal costo di 50 milioni l’uno, costa meno che usare vecchi treni che usano binari e stazioni comuni… completate voi la frase!

Don Quijote 5 mesi fa su tio
Quando viaggiare in aereo costa meno che andare in treno, dice tutto sull'efficienza dell'azienda. Appellarsi al costo della C02 è da sprovveduti senza risorse.

Roger1980 5 mesi fa su tio
Non bisogna aumentare il prezzo dei voli ma diminuire il prezzo dei viaggi in treno! Smettetela di regalare soldi ai vostri "CEO" e vedrete che ce ne saranno abbastanza per abbassare i prezzi e coprire le spese!

Katy1975 5 mesi fa su tio
Una volta di viaggiava in cuccetta…. da ZH al sud Italia ed era fantastico

Simulator 5 mesi fa su tio
il treno è una meraviglia di notte MA ha dei costi da 1 classe con l aereo…MA se i prezzi del treno fossero competitivi come avviene in tante nazioni allora sarebbe sempre pieno…

Dan1962 5 mesi fa su tio
Viaggiando di notte noi che viaggiamo per lavoro arriviamo riposati e pronti per riunioni ho per occuparsi della famiglia l’aereo prende tempo tra corrispondenze attese un viaggio può durare 12 ore in Europa per raggiungere Lugano uno scempio

Dan1962 5 mesi fa su tio
Occorre creare una rete per raggiungere Europa da Bordeaux a Milano passando per la Svizzera i voli sono pieni da Bordeaux e Parigi per Mxp e Linate

comp61 5 mesi fa su tio
abbassate il prezzo dei biglietti del treno. semplice.

bradipo 5 mesi fa su tio
Risposta a comp61
E i costi li pareggiamo come? Assumendo quadri con paghe da operai, risparmiando sulla manutenzione, tagliando sul personale o magari aumentando le tasse ai contribuenti? A questo punto direi di privatizzare o liberalizzare pure il traffico ferroviario, ma poi non lamentiamoci se molte stazioni seguiranno la sorte degli aeroporti di Agno e Magadino. I voli a prezzi e tempistiche interessanti sono quelli più gettonati, per gli altri le opzioni sono due: costosi o interminabili...
NOTIZIE PIÙ LETTE