Cerca e trova immobili

SVIZZERACongedo parentale esteso in caso di decesso dal 1° gennaio 2024

22.11.23 - 10:37
In caso di decesso di un genitore poco dopo la nascita di un figlio, la mamma o il papà superstite avranno diritto a una proroga del congedo
Deposit Photos
Fonte Ats
Congedo parentale esteso in caso di decesso dal 1° gennaio 2024
In caso di decesso di un genitore poco dopo la nascita di un figlio, la mamma o il papà superstite avranno diritto a una proroga del congedo

BERNA - Il Consiglio federale ha fissato al 1° gennaio l'entrata in vigore della revisione della legge sulle indennità di perdita di guadagno (LIPG) e ha adottato la relativa modifica dell'ordinanza.

Con questa modifica legislativa, in caso di decesso della madre nelle 14 settimane successive alla nascita del figlio, al padre (o alla moglie della madre) verrà concesso, oltre al congedo di due settimane cui ha diritto, un congedo supplementare di 14 settimane, da fruire immediatamente dopo il decesso e senza interruzioni. Il diritto al congedo si estinguerà anticipatamente se il padre (o la moglie della madre) riprenderà l'attività lucrativa, precisa una nota governativa odierna

Analogamente, in caso di decesso del padre o della moglie della madre nei sei mesi successivi alla nascita del figlio, la mamma avrà diritto a un congedo supplementare di due settimane, da fruire secondo le stesse modalità previste per il congedo per l'altro genitore.

Considerato che i decessi poco dopo la nascita del figlio restano rari, la modifica legislativa provocherà per le IPG spese stimate a circa 120'000 franchi nel 2024. Tale revisione risponde a una richiesta in tal senso del Parlamento.

Dall'entrata in vigore del "Matrimonio per tutti" nel 2022, la moglie della madre è riconosciuta quale genitore legale, il che le conferisce il diritto, a determinate condizioni, al congedo e all'indennità di paternità, si legge ancora nel comunicato.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE