Immobili
Veicoli

BERNALa validità del certificato Covid potrebbe essere prolungata

01.11.21 - 08:20
Attualmente scade dopo 12 mesi. Alain Berset sta pensando di estenderlo di altri 6 mesi
keystone
La validità del certificato Covid potrebbe essere prolungata
Attualmente scade dopo 12 mesi. Alain Berset sta pensando di estenderlo di altri 6 mesi
Non è però chiaro se gli altri Paesi accetterebbero una tale proroga.

BERNA - La validità dei certificati Covid delle persone che erano state vaccinate per prime scade nei prossimi mesi. Attualmente il pass sanitario è valido durante 12 mesi dopo la seconda somministrazione. Alain Berset sta pensando di estendere la sua durata a 18.

Berna è libera di prolungare la validità dei certificati per il loro uso in Svizzera, ha indicato il ministro della sanità in un intervista pubblica oggi dai giornali svizzero-tedeschi di Tamedia. «Non è invece ancora chiaro, se gli altri Paesi accetterebbero una tale proroga», ha aggiunto.

Ogni Paese decide in maniera autonoma sulla durata della validità dei certificati, ma se la Svizzera ha la prova di un buon livello di protezione, il Consiglio federale si impegnerà a livello internazionale per una durata di validità più lunga, ha precisato Berset.

Il ministro della sanità ha indicato che, per il momento, solo Israele esige una terza dose di vaccino per entrare nel Paese se la seconda vaccinazione o la guarigione risale a più di sei mesi.

Interrogato su un possibile allentamento delle misure di lotta contro la pandemia, Berset ha risposto che ciò sarà possibile soltanto quando il numero dei casi sarà chiaramente disaccoppiato da quello dei ricoveri in ospedale. Per il momento, ha aggiunto, una tale disaggregazione non è ancora visibile. L'ultima volta che v'è stato un aumento dei casi, si è constatata pure una progressione del numero delle ospedalizzazioni.

Il Consiglio federale non manterrà il certificato Covid più a lungo del necessario, ha assicurato Berset. Per questo motivo è importante che un numero maggiore di persone si faccia vaccinare, ha ricordato.

COMMENTI
 
emib53 8 mesi fa su tio
Ivandaronch, ti rendi conto per lo meno di quello che dici? Chi è l'arrogante sputasentenze qui? Qui ce ne sono parecchi che forse hanno appena finito le medie con le note promozioni di ufficio e poi parlano credendosi i Nobel della medicina. Poi perché leggete i miei commenti?
ivandaronch 8 mesi fa su tio
Leggiamo i tuoi commenti perche' fanno pena e ci rattrista.
emib53 8 mesi fa su tio
Fanne pure a meno, come non leggo qusi più i vostri poiché mi rattrista vedere come vengono buttati i soldi per l'istruzione, visto cosa scrivono i vari fenomeni qui.
SteveC 8 mesi fa su tio
Non capisco, ci vuole la terza dose o è sufficiente prolungare la validità del certificato… e poi si parla di scienza.
Balin 8 mesi fa su tio
questo a tradito pure la moglie... figuriamoci il popolo.. 😂
Fkevin 8 mesi fa su tio
🤣
emib53 8 mesi fa su tio
A leggere i commenti qui si resta a bocca aperta per le affermazioni fatte senza conoscere la materia, senza rispetto di chi è dalla parte della scienza e non dello sciamano o della fattucchiera di turno. Chi è convinto che il vaccino è il diavolo, non si vaccini e stia a casa. Basta anche con la favola che sono i vaccinati a diffondere il virus, non è che ripetendolo senza fine diventa vero.
Fkevin 8 mesi fa su tio
Circa 50 infermieri al giorno positivi al covid (Italia). Casa anziani Ticino maggior parte vaccinati positivi. John bovi positivo al covid (vaccinato), .... La lista non finisce mai. Falò medico pensionato ha visionato gli anticorpi delle persone vaccinate, secondo te cosa è il risultato? Ti fa comodo per i tuoi interessi ad avere il certificato prorogato di altri 6 mesi? Non vuoi fare la terza dose? ancora stai qui a scrivere cavolate? Se la scienza ha detto che il vaccino non è per sempre, adesso arrivi tu a smentire il contrario? Sei impressionante 🤣🤣🤣
ivandaronch 8 mesi fa su tio
Ecco lo scienziato professore emerito che da vaccinato si sente un super eroe salvatore dell umanita'. Pensavo che eri sparito a bordo della tua navicella covidiana. Invece sempre in giro a fare il santo protettore della causa persa.
emib53 8 mesi fa su tio
Se fossi in grado di capire quello che leggi e di valutare con senso critico le informazioni, sapresti che ben pochi vaccini durano per tutta la vita. Io scrivo qui quanto mi pare e non sarà l'ignorante (deriva da ignorare, cioè non sapere) di turno che mi farà smettere di segnalare i discorsi campati in aria.
lollo68 8 mesi fa su tio
Per non parlare di tutti gli effetti collaterali gravi e letali che non vengono correlati ai vaccini, ma che ogni tanto, grazie alle poche autopsie, vengono confermati (Camilla Canepa, 18 anni). In una clinica universitaria tedesca hanno bloccato la terza dose perché c'erano troppe reazioni avverse! Le cure per il Covid19 ci sono quindi il certificato non dovrebbe nemmeno esistere! Sarebbe ora di testare e mettere in quarantena solo chi ha i sintomi!
Fkevin 8 mesi fa su tio
E si. Tutte le cose che scrivo sono frutto della mia mente.peccato che leggo dai tuoi stessi canali mediatiche. 🤣🤣... Mi chiedo come fai ancora a commentare e approvare il prolungamento del certificato. Qualsiasi cosa che dicono i consiglieri federali o la task force (dopo 2 anni di 1000 contraddizioni), vedo che per te le cose che dicono sono e saranno per sempre giuste. Mah.... O magari sono io che vedo sempre negativo le loro nuove regole.... Quello che vedo che si sta calpestando i diritti umani, e gente come te se ne frega del mio pensiero. Anzi non li tollerate, siamo appestati, sieropositivi, ..... Mi chiedo quando la gente come te inzia ad aprire un gli occhi. Penso che tutti siamo stanchi di questa situazione e forse è ora di ritrovarci tutti insieme come nel lontano 2019. Non è il certificato che salva il mondo. Adesso mi piace vedere la gran Bretagna e la Danimarca con l'aumento dei casi (nonostante stra vaccinati). Quindi non sto qui a sentire le vostre inutili teorie. Le altre nazioni potrebbero darci l'esempio. Invece.....
ivandaronch 8 mesi fa su tio
Forse se non sicuramente un grande scritto da parte tua. Ben detto.
emib53 8 mesi fa su tio
Non penso assolutamente quello che dici, semplicemente vi fate manipolare da ciarlatani. Per il resto non ho mai parlato a favore del prolungamento del certificato, a meno che un comitato scientifico dimostri che ha senso. Per la terza dose non mi faccio problemi, la farò quando sarà il mio turno, non sono spaventato come voi dal vaccino. Da ultimo non credo proprio che ci formiamo un'opinione usando le stesse fonti. Perché non vi rilassate un po'?
Duca72 8 mesi fa su tio
Fare pagare le cure ai non vaccinati sarebbe più sensato visto che la Svizzera è il paese con meno vaccinati in Europa. Siamo una vergogna e ci siamo sempre dichiarati un paese tra i più civili ! Par piase’. La cosa strana è che dalle statistiche mondiali è oramai evidente che i non vaccinati sono in maggioranza tra i meno acculturati, bella figura che stiamo facendo!
Chris El Suizo 8 mesi fa su tio
Vorrai forse dire che i non vaccinati sono la parte della popolazione meno addottrinata da una pseudocultura dettata da una società manipolatrice e viscida, io non mi “vaccino” per ovvie e razionali ragioni, “vaccino” che permette ugualmente di ammalarsi e contagiare, messo in circolazione senza la dovuta sperimentazione preventiva, tipologia nuova e per lo più sconosciuta (mRNA) della quale non sappiamo gli effetti a lungo termine, ecc.... bisogna essere dei veri pecoroni per lasciarsi iniettare un vero e proprio esperimento su larga scala! Io il topo da laboratorio non lo faccio nemmeno per un milione di franchi!
Indu 8 mesi fa su tio
Allora facciamo pagare le cure mediche anche ai fumatori quando contraggono il cancro ai polmoni, agli alcolizzati quello del fegato e agli sciatori quando si rompono le gambe, ecc. ecc. Ma dove stiamo andando a finire....
marco17 8 mesi fa su tio
È la prova evidente che si tratta unicamente di una faccenda politica, nel senso deleterio del termine, che non ha niente a che vedere con la sanità e la lotta alla pandemia. La durata di un certificato di vaccinazione è stabilita dalla durata dell'immunizzazione, non dalle convenienze partitiche e politiche. Votare no il 28 novembre per far cessare questo scempio sulla pelle degli svizzeri.
Alessandro 69 8 mesi fa su tio
Sono tutti uguali un manipolo di gente indegna
ivandaronch 8 mesi fa su tio
Semplicemente opporsi al vaccino sperimentale e tutte le pagliacciate legate ad esso. Ricordo che all inizio della pandemia tutti i politici dicevano che l'unica via d'uscita fosse il vaccino, appena pronto sareste stati Apposto... Progressi??? Si, popolazione divisa, vaccinati che continuano a pensare di essere dalla parte giusta e che proprio loro sono quelli che maggiormente passano il virus a persone sane. Questo perché non devono produrre un test che certifica di essere sani... ma per piasee.
italo_calvo 8 mesi fa su tio
Dolcetto o… Bersetto?
italo_calvo 8 mesi fa su tio
DIVIDE ET IMPERA - è questa la triste strategia del nostro governo
cle72 8 mesi fa su tio
Ha tutte le pecorelle smarrite... Questa è l'anticamera per dare il via al terzo veleno ergo vaccino da inocularvi in vena. E per arricchire le case farmaceutiche e nello stesso momento rendervi più poveri in due sensi, patrimonio genetico e meno importante soldi nel portafoglio, perché tutto questo porterà a continui aumenti dei beni di consumo, vista la crisi mondiale,
belaolga 8 mesi fa su tio
Pazzo....e non sto parlando del Virus.!!a proposito...ma cè ancora??
Giuggiola83 8 mesi fa su tio
Stiamo giocando a Monopoli? Il fatto che ogni Naziome faccia a modo suo dimostra quanto non ci sia una certezza scientifica . Quindi ci stiamo basando su cosa ?
cle72 8 mesi fa su tio
Direi Risiko!
Astrid 8 mesi fa su tio
Proposta assurda che fa capire chiaramente che non si tratta di questioni sanitari ma politiche!
Oaeya 8 mesi fa su tio
Mi sa che in Svizzera cominciano a capire di aver fatto qualche errore grave di gestione sanitaria comunitaria. Ma mica lo possono ammettere. Perciò via con scelte paradossali e senza senso a cercare di mettere in qualche modo una toppa…
chinfinito 8 mesi fa su tio
Altra pagliacciata perché non sanno cosa fare… votate NO e mettiamo fine a questo lasciapassare che non ha nulla a che vedere con il rischio sanitario!
marco17 8 mesi fa su tio
Continuano le bugie: ogni volta che viene interrogato sulle condizioni per abolire l'obbligo del certificato il Pinocchio federale inventa un'altra scusa: non abbastanza vaccinati, troppi letti occupati in terapia intensiva; ora una formula astrusa e incompresibile. Respingere la Legge Covid il 28 novembre è la sola soluzione per mettere fine e queste pagliacciate.
marco17 8 mesi fa su tio
Da una pagliacciata all'altra: già oggi, si sa che dopo 6 mesi la protezione della vaccinazione diminuisce, figuriamoci dopo 15 mesi! Abolire l'odioso obbligo del certificato, che induce falsamente chi lo possiede a credere di essere immune da qualsiasi contagio. L'unica soluzione è votare NO alla Legge Covid il 28 novembre. Siamo stufi di essere trattati come bambini alla mercé delle decisioni di Berset e dei suoi burocrati incapaci.
Chris El Suizo 8 mesi fa su tio
A Berset come a tutti i socialisti piace dividere la società per classi, tipico di quella mentalità totalitaria e tossica per la nostra democrazia, c’è da sperare che gli svizzeri siano tanto lungimiranti e razionali da votare no alla assurda legge covid che fomenta la divisione sociale e frena l’economia.
italo_calvo 8 mesi fa su tio
Esatto: Divide et impera. Questa non è più una democrazia
Fkevin 8 mesi fa su tio
Ecco. Lo sapevo, questo covidpass è proprio roba politica. Forse a Berset gli scade in febbraio il covidpass? Se avete visto la trasmissione di falò di venerdì, gli anticorpi scendono molto velocemente a un vaccinato. Il medico stesso che ha fatto il controllo degli anticorpi, notando questo calo importante. Adesso mi venite a dire che si è protetti per un anno e mezzo? Si va contro a tutti gli studi delle altre nazioni (Israele, gran Bretagna, cdc americano) e vogliono farlo riconoscere per un anno e mezzo? Ma qui ancora una volta ci vogliono prendere per il ...... Spero che non passa e spero che l'Europa non lo vuole accettare. Votate con un grande NO il 28 NOVEMBRE. Altrimenti hanno il diritto di fare quello che vogliono fino al 2031. Questo per voi è libertà? Stare dietro a un certificato ed essere obbligati a fare un altra dose? Ma perfavore, non fate le percore. Svegliateviiii
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA