Immobili
Veicoli
Canton Grigioni
GRIGIONI
21.02.2021 - 15:330

«Più allentamenti coi test di massa»

Ecco la presa di posizione dei Grigioni sul piano della Confederazione

COIRA - «La riapertura delle attività economiche e sociali è urgente». È quanto sostiene il Governo retico, prendendo posizione sugli allentamenti previsti a livello nazionale a partire dal prossimo 1. marzo. Ma secondo le autorità cantonali bisogna fare di più: «Le riaperture devono essere accelerate e accompagnate da attività di test e tracciamento, e ove necessario da provvedimenti aggiuntivi a livello locale».

Per il Governo retico si tratta pertanto di «ricompensare» quei cantoni che dispongono di «un buon sistema di monitoraggio», permettendo loro «di procedere a riaperture in tempi più brevi». In questo modo, si motiverebbero inoltre la popolazione e l'economia «a partecipare attivamente». C'è pertanto stupore, da parte delle autorità retica, di fronte alla decisione di non prevedere ulteriori misure, tra cui i test preventivi.

Le esperienze maturate nei Grigioni dimostrano che l'apertura di settori esterni delle attività di ristorazione non comporta problemi sotto il profilo epidemiologico e che è molto importante sia sotto il profilo economico sia sotto quello sociale. Pertanto il Governo retico chiede anche la riapertura dei settori esterni di tutte le attività di ristorazione già dal 1. marzo 2021. «Se il Consiglio federale non dovesse poter dare seguito a questa richiesta, quale alternativa minima occorre concedere la possibilità di mettere a disposizione posti a sedere nei pressi di offerte take-away. È lecito attendersi che altrimenti, con l'arrivo della primavera e le temperature già in aumento, l'apertura ritardata dei settori esterni comporti assembramenti incontrollati di persone nelle località».

Inoltre il Governo sostiene l'apertura di musei con le corrispondenti misure di protezione. Tuttavia anche per i cinema, i teatri e istituzioni simili devono essere previste riaperture più ampie dal 1. marzo 2021, posto che vi sia l'obbligo di indossare la mascherina, si stia seduti e si rispettino le regole di distanziamento.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 05:21:27 | 91.208.130.87