Lettore 20 minutes
SVIZZERA
14.08.2020 - 14:150

Alberi caduti e strade inondate: un nubifragio si è abbattuto su Ginevra

Più di cento militi del servizio d'incendio e soccorso sono stati mobilitati nella serata di ieri.

Per ragioni di sicurezza il Municipio ha deciso di chiudere temporaneamente diversi parchi pubblici.

GINEVRA - Alberi sradicati, trombe d'acqua, strade allagate: ieri sera il canton Ginevra ha fatto i conti con un violento nubifragio, accompagnato da forti venti. Il servizio d'incendio e soccorso (SIS) della città è intervenuto 260 volte, ha indicato stamane.

In totale sono state mobilitate un centinaio di persone per recuperare alberi caduti, mettere in sicurezza tetti danneggiati o strade inondate.

Per ragioni di sicurezza il Municipio di Ginevra ha oggi deciso di chiudere temporaneamente al pubblico diversi parchi. Si tratta degli spazi verdi vicino al lago, Eaux-Vives, La Grange, Mont-Repos, Barton e William Rappard, così come il Bertrand Park, il Sentier des Falaises e il Bois de la Bâtie.

Lettore 20 minutes
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 18:23:37 | 91.208.130.86