Keystone
Philippe Leuba, Consigliere di Stato del Canton Vaud.
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA / BELGIO
15 min
Torna dalla settimana bianca e manda 5'000 persone in quarantena
Durante le vacanze di Natale una donna belga ha contratto la variante inglese del virus nel nostro Paese.
FOTO
BERNA
50 min
La donna è ancora senza identità
La polizia in cerca di testimonianze. A qualcuno è stata sottratta una pedana?
SVIZZERA / PAESI BASSI
54 min
UBS, ci sarà un'indagine su Ralph Hamers
L'inchiesta potrebbe richiedere fino a un anno e mezzo
SVIZZERA
1 ora
«La scuola passa da tutti i sensi»
I direttori delle scuole sono contrari a una chiusura
SVIZZERA
1 ora
Ecco i timori delle aziende
L'interruzione di esercizio, la pandemia e i sinistri informatici: sono i rischi citati in un sondaggio di Allianz
SVIZZERA
1 ora
Il vaccino è una questione di solidarietà
L'appello di Pro Senectute ai cittadini over 50
SVIZZERA
2 ore
Una falsa poliziotta seriale
Una 39enne è accusata di 17 colpi messi a segno in sei Cantoni. Il bottino: 225mila franchi
SVIZZERA
2 ore
Logitech ha appena concluso il miglior trimestre della sua storia
Il gruppo ha approfittato del boom del telelavoro e della didattica a distanza
SVIZZERA
2 ore
In alcuni cantoni non si può prendere appuntamento per il vaccino
A causa di problemi tecnici non è possibile iscriversi online
BERNA
3 ore
«Le frontiere restano aperte, ma si valutano divieti»
Cosa dicono gli esperti dell'UFSP sui focolai del virus mutato?
SVIZZERA
3 ore
Oltre 500mila casi dall'inizio della pandemia
Ieri in Svizzera sono stati effettuati 21'547 tamponi, il 10,5% ha dato esito positivo.
SVIZZERA
02.08.2020 - 21:020
Aggiornamento : 23:05

"Lista Rossa" belga, il Consiglio di Stato del Canton Vaud non ci sta: «Berna agisca»

Il Ministro dell'economia vodese Philippe Leuba auspica una reazione rapida da parte del Consiglio federale

Le principali preoccupazione di Vaud sono l'impatto sul turismo e il danno all'immagine del cantone

LOSANNA - «Insieme alla mia collega Rebecca Ruiz, stiamo lavorando sul dossier da questa mattina, per noi la decisione belga è incomprensibile», ha detto nel tardo pomeriggio il Ministro dell'economia vodese Philippe Leuba.

Si riferisce alla decisione del Belgio di vietare i viaggi dei turisti nei cantoni di Vaud, Vallese e Ginevra, finiti nella cosiddetta "Lista Rossa".

In risposta, il Consiglio di Stato del Canton Vaud non ci sta, e, come già fatto anche dal Vallese, auspica una rapida reazione da parte di Berna. Il Cantone ha infatti chiesto al Consiglio federale di intervenire rapidamente, intavolando una discussione con il Belgio per poter rivedere al più presto questo provvedimento.

«Ho parlato questa mattina con il ministro dell'Economia Guy Parmelin e sono anche in contatto con Ignazio Cassis, responsabile degli affari esteri» ha detto il consigliere di Stato a Keystone-ATS.

Vaud spera in una reazione rapida da parte di Berna, poiché le conseguenze sono preoccupanti: «C'è l'impatto sul turismo, ma non solo: anche il danno d'immagine subito dal nostro cantone», ha spiegato Leuba.

Anche la sua collega Rebecca Ruiz, che si occupa di salute, ha condiviso con la RTS la sua preoccupazione per ciò che segue questa decisione. Parola chiave: incomprensione. «Non sappiamo su quali criteri si sia basato il Belgio», ha detto.

Negli ultimi 14 giorni, il tasso di nuove infezioni è stato di 23 ogni 100'000 abitanti nel Canton Vaud e di 10 ogni 100'000 nel Vallese. Questa cifra sale invece a 44 in Belgio. «Insomma, Vaud ha quasi la metà del tasso di infezione belga», ha osservato Leuba.

Il sito web del Ministero degli Affari Esteri belga, lo ricordiamo, ha segnalato che i viaggi nei cantoni della regione del Lago Lemano sono «non possibili o non autorizzati». 

A metà luglio il Belgio aveva fatto discutere per aver messo il Ticino nella lista arancione (obbligo di quarantena e test), spingendo il Dipartimento federale degli affari esteri ad intervenire: le autorità belghe avevano quindi rimosso, prontamente, il Ticino dall'elenco.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Dioneus 5 mesi fa su tio
Ahahahah danno di immagine, ma fatemi la cortesia! E non c'erano mica i geniacci che volevano chiudere completamente la frontiera tra Ticino e Lombardia? Ipocriti.
Mirko Zxy 5 mesi fa su fb
La sttimana scorsa era lista nera , adesso rossa vabbé 😂😷😂
Dany Pellegrini 5 mesi fa su fb
Ma quando I ticinesi volevano i lombardi sulla lista... Già dimenticato
Simone Canepa 5 mesi fa su fb
Più ovvia di così...
Michele Dotta 5 mesi fa su fb
ma qualche svizzero va per caso in Belgio in vacanza? non mi risulta ... quindi non vedo quale grosso problema dovrebbe esserci ....
Joseph Cziczo 5 mesi fa su fb
È che in questo periodo normalmente tanti del Belgio vanno in vacanza sul Lemano e in Vallese.
Kristian Dimitriev 5 mesi fa su fb
Ma perfavore avete messo in lista tutti i paesi fuori dall’unione europea e voi piangete
Angelčo Stojov 5 mesi fa su fb
Con tutti i paesi che abbiamo messo noi ora ci sentiamo offesi e rompiamo le scatole? 😅
lügan81 5 mesi fa su tio
Danno di immagine? Ah beh allora é sempre una questione di soldi... Che tristezza di essere umano
timopro 5 mesi fa su tio
Il nuovo gioco dei politici? Io no tu si...mah...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-19 17:12:05 | 91.208.130.89