Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
20.07.2020 - 13:560

Perizie scientifiche indipendenti per la task force sul Covid-19

Passata la "situazione straordinaria", è tempo di "situazione particolare" con esperti di università e ricerca

BERNA - Che qualcosa nella "Swiss National Covid-19 Science Task Force" (SN-STF) fosse cambiato si era già intuito. La scorsa settimana, infatti, è stato annunciato il cambio di guida. A partire dal 1° agosto 2020 la taske force sarà guidata dal prof. Martin Ackermann, esperto in microbiologia al Politecnico di Zurigo e all’Istituto di ricerca sulle acque (Eawag) e in precedenza vice-presidente dell’organo consultivo che coordina i lavori della task force. Subentrerà al prof. Matthias Egger, che pur rimanendo attivo come esperto della SN-STF, tornerà a concentrarsi sulla sua carica di presidente del Consiglio nazionale della ricerca del Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica (FNS) e di docente di epidemiologia all’Università di Berna.

Le novità, però, non sono finite. Il passaggio dalla "situazione straordinaria" alla "situazione particolare" comporta cambiamenti anche a livello pratico all'interno della task force Covid-19. Quest’ultima continuerà ad annoverare esperti indipendenti del panorama universitario e della ricerca, nelle discipline pertinenti. Il mandato quadro conferito alla Swiss National Covid-19 Science Task Force è quindi stato adeguato allo scopo di garantire una consulenza scientifica indipendente da parte degli esperti coinvolti.

«Il Consiglio federale - si legge in una nota - esprime profonda gratitudine alla Swiss National Covid-19 Science Task Force»e in particolare al suo responsabile uscente. Sotto la sua guida, negli scorsi tre mesi la task force composta da oltre una sessantina di esperti ha risposto in chiave scientifica alle domande delle autorità con più di una quarantina di policy briefs. Grazie a questo impegno volontario e gratuito la task force ha fornito un considerevole supporto allo stato maggiore di crisi del Consiglio federale nel processo decisionale Covid-19».

Sulla base di questo nuovo mandato, conclude, «la task force continuerà a predisporre le basi scientifiche per poter controllare e risolvere la situazione Covid-19 in Svizzera».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 16:54:16 | 91.208.130.85