Immobili
Veicoli

FORMULA 1Valtteri Bottas è rassegnato: «La situazione è quella che è...»

21.07.21 - 11:54
Toto Wolff: «Se dovesse andarsene dalla Mercedes sarà un dovere aiutarlo a trovare un sedile. Merita un grande futuro».
keystone-sda.ch / STR (Jon Super)
Valtteri Bottas è rassegnato: «La situazione è quella che è...»
Toto Wolff: «Se dovesse andarsene dalla Mercedes sarà un dovere aiutarlo a trovare un sedile. Merita un grande futuro».
SPORT: Risultati e classifiche

Con tutta probabilità nel 2022 Valtteri Bottas non sarà più un pilota della Mercedes: il suo contratto non verrà infatti presumibilmente rinnovato e al suo posto dovrebbe arrivare George Russel. «Mika Hakkinen e Didier Coton stanno lavorando dietro le quinte per esaminare tutte le opzioni a disposizione nel caso non dovessi continuare qui», sono state le parole del pilota finlandese ai media del suo paese. «Faremo del nostro meglio, ma la situazione è quella che è. Potrebbe anche non essere il miglior momento per cambiare scuderia. Ci metteremo a un tavolo con la Mercedes e ne discuteremo».

A questo proposito si è espresso anche il boss delle Frecce Nere Toto Wolff... «Valtteri è stato il compagno di squadra del miglior pilota della storia della Formula 1. Non è semplice brillare in un contesto del genere, ma in questi anni è stato fantastico. Se dovesse andarsene i nostri rapporti non cambieranno e personalmente sarà un dovere aiutarlo a trovare un sedile, perché merita un grande futuro».

COMMENTI
 
Aka05 1 anno fa su tio
A “miglior pilota della storia in Formula 1” ho smesso di leggere…
Tato50 1 anno fa su tio
Ha già il "sederino" sul sedile della Sauber Alfa Romeo. Forse li, se avverrà, non dovrà attenersi a certi ordini di "scuderia". Mancava solo che gli dicessero di correre in retromarcia !!!
Moga 1 anno fa su tio
Trovategli un taxi da guidare piuttosto
Tato50 1 anno fa su tio
Sei già riuscito a guidare a quasi 300 km/h con il tuo velosolex ?
F/A-19 1 anno fa su tio
Purtroppo ha dovuto sempre farsi da parte per dare spazio a chi si è voluto far risultare il più grande anche se il più grande non è, ma nella vita è sempre così, si punta su qualcuno è lo si mette dove qualcuno lo vuole mettere, vedi in politica quanti tromboni comandano ma non valgono oppure i vari ceo delle grosse multinazionali che ne combinano di tutti i colori.
Bibo 1 anno fa su tio
Eh sì perché Massa e Barrichello sono sempre stati messi in condizione di vincere di fronte a Schumacher...ma per favore! In tutte le squadre c'è sempre una prima guida anche se non lo dicono ufficialmente...le uniche volte che si è puntato su 2 "primedonne" il campionato è andato ad altri...
F/A-19 1 anno fa su tio
Infatti, è proprio quello che ho detto. Ho solo aggiunto che la prima guida fa la vita del campione ma sono solo personaggi costruiti, certamente molto bravi ma non unici come si vuol far credere.
Bibo 1 anno fa su tio
Stranamente però nomini sempre solo Hamilton... ;-)
seo56 1 anno fa su tio
Perché é ossessionato dal campione che é…
occhiodiairolo 1 anno fa su tio
Anche i "Signori" della Red bull fanno così con i loro piloti... Li aiutano...
NOTIZIE PIÙ LETTE