Immobili
Veicoli
Wawrinka S. (SUI)
0
MOUTET C. (FRA)
0
THOMPSON J. (AUS)
NADAL R. (ESP)
14:50
 
PARRY D. (FRA)
0
KREJCIKOVA B. (CZE)
1
2 set
(1-6 : 1-2)
KONTAVEIT A. (EST)
TOMLJANOVIC A. (AUS)
15:00
 
Kazakistan
Italia
15:20
 
Stati Uniti
Repubblica Ceca
15:20
 
Wawrinka S. (SUI)
0
MOUTET C. (FRA)
0
THOMPSON J. (AUS)
NADAL R. (ESP)
14:50
 
PARRY D. (FRA)
0
KREJCIKOVA B. (CZE)
1
2 set
(1-6 : 1-2)
KONTAVEIT A. (EST)
TOMLJANOVIC A. (AUS)
15:00
 
Kazakistan
Italia
15:20
 
Stati Uniti
Repubblica Ceca
15:20
 
keystone-sda.ch/ (Alessandro Crinari)
+8
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
HCL
32 min
Due amichevoli bianconere
Il Lugano di McSorley parteciperà alla Gäubodenvolksfest-Cup
SUPER LEAGUE
1 ora
Croci-Torti: «Bottani in Nazionale? Ciliegina sulla torta»
«Il mercato? Mi aspetto che arrivino giocatori pronti ad aiutare questa squadra»
AUTOMOBILISMO
2 ore
Pole e terzo posto per Marciello
Sabato positivo, domenica… meno per Marciello e il suo team
SUPER LEAGUE
2 ore
Mattia Croci-Torti non si muove da Lugano
Croci-Torti confermato sulla panchina del Lugano
SERIE A
7 ore
«La gente rideva...»
Lo svedese: «L'ultima partita da giocatore? Se starò bene...»
SERIE A
15 ore
Cagliari in B, ma quanti rimpianti. Si salva la Salernitana
I sardi non sono riusciti ad andare oltre lo 0-0 a Venezia.
TAMPERE & HELSINKI
16 ore
La Svizzera fa sei su sei: Francia ribaltata
Continua il percorso netto dei rossocrociati, che hanno piegato 5-2 i francesi di Philippe Bozon.
TENNIS
17 ore
Roland Garros, Bencic detta legge
Netta vittoria della sangallese, che nei 1/64 si è sbarazzata dell'ungherese Jani in due set.
SERIE A
18 ore
Milan campione d'Italia, non succedeva da undici anni
Milano è rossonera: con il 3-0 di Reggio Emilia la squadra di Pioli ha potuto festeggiare la conquista del titolo
PREMIER LEAGUE
19 ore
Folle finale in Premier: il City è campione
La squadra di Guardiola rimonta dallo 0-2 al 3-2 tra il 76' e l'81'. Vano il successo del Liverpool.
TAMPERE & HELSINKI
20 ore
La Germania vince ancora
I tedeschi piegano il Kazakistan (5-4) e piazzano il quinto successo filato. Martedì c'è la sfida con la Svizzera.
HCL
27.09.2019 - 22:070
Aggiornamento : 28.09.2019 - 09:17

Il Lugano domina e colleziona errori: alla Cornèr Arena vince il Ginevra

Per due tempi padroni in pista, i bianconeri non sono riusciti ad allungare sulle Aquile le quali, chiusi i primi 60' sull'1-1, hanno poi gioito all'overtime

LUGANO – Due tempi di grande hockey non sono bastati a un impreciso Lugano per fare tre punti contro il Ginevra. Inconcludenti, i bianconeri hanno infatti sbagliato troppo, arrivando “solo” sull'1-1 al 60' e poi finendo trafitti all'overtime.

Giocate tre partite – le prime del campionato – senza troppa convinzione e continuità, i sottocenerini hanno mostrato di avere qualità tecniche e morali molto importanti martedì contro il Berna, sculacciato senza paura né dubbi in 60' dominati. Contro le Aquile, a sorpresa prime della classe, Klasen e compagni avevano il compito – e l'obiettivo – di ripartire da quella prestazione. Riproporre tanta intensità avrebbe dato loro buoni motivi per sperare in una nuova gioia. In un nuovo successo.

E proprio con tale, grande, voglia, Chiesa e compagni hanno cominciato l'incrocio con i granata, messo in discesa dal veloce gol di Romanenghi (in rete dopo 2'19” di gioco) e poi praticamente dominato per tutto il primo e il secondo parziale. Unica “pecca” del Lugano, bravo a limitare al minimo le sortite ospiti dalle parti di Zurkirchen, è stata l'incapacità di concretizzare almeno una parte delle occasioni create. Grazie agli interventi di Descloux e a un pizzico di fortuna, il Ginevra è infatti stato in grado di rimanere in partita. E di rimettere il punteggio in equilibrio prima del secondo intervallo. In superiorità numerica (fallo su Klasen), i ticinesi si sono fatti sorprendere da Wick, che ha piazzato il dolorosissimo 1-1 al 38'43”. Nel terzo tempo gli uomini di coach Kapanen non sono più riusciti a comandare praticamente senza ostacoli le operazioni. Davanti a un avversario molto più “centrato” e a suo agio sul ghiaccio, hanno giocato a viso aperto e costruito buoni tiri; hanno però anche sofferto e rischiato. Il punteggio, in ogni caso, non si è nuovamente sbloccato, costringendo gli oltre 5'500 della Cornèr Arena all'appendice dell'overtime. Lì, dopo 210” intensi, a trovare il punto-partita è stato il Ginevra il quale, con Fehr, è salito sul 2-1 e si è portato a casa il punto supplementare.

LUGANO-GINEVRA 1-2ds (1-0, 0-1, 0-0, 0-1)
Reti: 2'19” Romanenghi (Suri) 1-0; 38'43” Wick (Rod) 1-1; 63'30” Fehr (Douay) 1-2.
LUGANO: Zurkirchen; Chorney, Ohtamaa; Vauclair, Loeffel; Jecker, Chiesa; Riva; Klasen, Lajunen, Zangger; Bertaggia, Sannitz, Bürgler; Suri, Romanenghi, Fazzini, Lammer, Walker, Jörg; Haussener.
Penalità: Lugano 2x2'; Ginevra 2x2'.
Note: Cornèr Arena, 5'589 spettatori. Arbitri. Wiegand, Urban, Kaderli, Altmann.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 2 anni fa su tio
peccato! proprio peccato! giocato alla grande almeno per 40-45 minuti, se non di più. E' mancata la precisione (a volte), un po' la fortuna e il ginevra comq è solido. E descloux ha fatto una partita pazzesca. 38 tiri a 14.
vulpus 2 anni fa su tio
Siamo solo all'inizio. C'è la base e la sostanza. Chiaro che ora gli allenamenti sono finiti e ogni settimana sono 2 partite: il motore deve entrare in temperatura. L'importante è che alla fine questi punti non manchino.
VISIO 2 anni fa su tio
Bella partia ma dove sono i Cecchini ??? Suri sembra che era in pista...... augri siamo sulla buona strada ma...
VISIO 2 anni fa su tio
La squadra esiste ma i Sniper come Suri mancano completamente !!!! auguri e fö la paia
sergejville 2 anni fa su tio
@VISIO fö la paia? la squadra ha dato il 100% e fatto una gran partita (vedi applausi meritatissimi). Peccato per i non goal ma se subisci soltanto due reti puoi fare anche i complimenti al gioco difensivo, no? Importante (e divertente) è stato anche vedere una bella partita. Arriveranno anche i goal fatti, vedrai.
Zarco 2 anni fa su tio
Non fortunatissimo...poi due cucù da circo Knie
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-23 14:22:20 | 91.208.130.85