Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch/ (Alessandro Crinari)
+8
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
NHL
1 ora
Colorado conquista la Stanley Cup
Gli Avalanche piegano Tampa Bay in gara-6 e tornano sul trono della NHL dopo 21 anni.
TENNIS
4 ore
Il peggior Djokovic di sempre guarda tutti dall'alto
Djokovic favorito a Wimbledon, ma occhio a Nadal: se il piede gli darà tregua...
MOTOGP
12 ore
«Ho commesso uno stupido errore da pivello»
Fabio Quartararo non si dà pace in seguito alla brutta caduta rimediata al Gran Premio di Assen.
FCL
16 ore
Il Lugano riparte da... Malles
I bianconeri disputeranno due amichevoli contro altrettante formazioni tedesche, il Kaiserslautern e l'Ingolstadt.
MLS
18 ore
Tutti pazzi per Insigne: «È il nostro nuovo Maradona»
Ii 31enne percepirà 8 milioni di euro a stagione per 4 anni. «È la prima volta che mi allontano da Napoli, "All for one"».
MOTOMONDIALE
20 ore
Doppietta italiana in Olanda, sull'asfalto Quartararo
Francesco Bagnaia ha preceduto al traguardo Marco Bezzecchi. Terzo posto per Maverick Vinales.
ZWEITE BUNDESLIGA
21 ore
Simone Rapp vola in Germania
La compagine tedesca si è assicurata i servigi dell'attaccante ticinese per le prossime due stagioni.
FORMULA 1
23 ore
Cosa sta succedendo a Mick Schumacher?
Dopo nove gare il tedesco non ha ancora raccolto il benché minimo punto
MLS
1 gior
Basta Real: Bale giocherà con Chiellini
L'attaccante gallese si è accordato con la formazione statunitense dei Los Angeles FC.
TENNIS
1 gior
«US Open? Non posso fare molto»
Il serbo è pronto a scendere in campo a Londra: «Spero di ripetere le belle edizioni degli ultimi anni»
CALCIO
1 gior
Berlusconi "tradisce" il Milan
Il numero 1 del club brianzolo ha messo a confronto l'ascesa in Serie A del Monza con le vittorie ottenute a Milano
HCL
27.09.2019 - 22:070
Aggiornamento: 28.09.2019 - 09:17

Il Lugano domina e colleziona errori: alla Cornèr Arena vince il Ginevra

Per due tempi padroni in pista, i bianconeri non sono riusciti ad allungare sulle Aquile le quali, chiusi i primi 60' sull'1-1, hanno poi gioito all'overtime

LUGANO – Due tempi di grande hockey non sono bastati a un impreciso Lugano per fare tre punti contro il Ginevra. Inconcludenti, i bianconeri hanno infatti sbagliato troppo, arrivando “solo” sull'1-1 al 60' e poi finendo trafitti all'overtime.

Giocate tre partite – le prime del campionato – senza troppa convinzione e continuità, i sottocenerini hanno mostrato di avere qualità tecniche e morali molto importanti martedì contro il Berna, sculacciato senza paura né dubbi in 60' dominati. Contro le Aquile, a sorpresa prime della classe, Klasen e compagni avevano il compito – e l'obiettivo – di ripartire da quella prestazione. Riproporre tanta intensità avrebbe dato loro buoni motivi per sperare in una nuova gioia. In un nuovo successo.

E proprio con tale, grande, voglia, Chiesa e compagni hanno cominciato l'incrocio con i granata, messo in discesa dal veloce gol di Romanenghi (in rete dopo 2'19” di gioco) e poi praticamente dominato per tutto il primo e il secondo parziale. Unica “pecca” del Lugano, bravo a limitare al minimo le sortite ospiti dalle parti di Zurkirchen, è stata l'incapacità di concretizzare almeno una parte delle occasioni create. Grazie agli interventi di Descloux e a un pizzico di fortuna, il Ginevra è infatti stato in grado di rimanere in partita. E di rimettere il punteggio in equilibrio prima del secondo intervallo. In superiorità numerica (fallo su Klasen), i ticinesi si sono fatti sorprendere da Wick, che ha piazzato il dolorosissimo 1-1 al 38'43”. Nel terzo tempo gli uomini di coach Kapanen non sono più riusciti a comandare praticamente senza ostacoli le operazioni. Davanti a un avversario molto più “centrato” e a suo agio sul ghiaccio, hanno giocato a viso aperto e costruito buoni tiri; hanno però anche sofferto e rischiato. Il punteggio, in ogni caso, non si è nuovamente sbloccato, costringendo gli oltre 5'500 della Cornèr Arena all'appendice dell'overtime. Lì, dopo 210” intensi, a trovare il punto-partita è stato il Ginevra il quale, con Fehr, è salito sul 2-1 e si è portato a casa il punto supplementare.

LUGANO-GINEVRA 1-2ds (1-0, 0-1, 0-0, 0-1)
Reti: 2'19” Romanenghi (Suri) 1-0; 38'43” Wick (Rod) 1-1; 63'30” Fehr (Douay) 1-2.
LUGANO: Zurkirchen; Chorney, Ohtamaa; Vauclair, Loeffel; Jecker, Chiesa; Riva; Klasen, Lajunen, Zangger; Bertaggia, Sannitz, Bürgler; Suri, Romanenghi, Fazzini, Lammer, Walker, Jörg; Haussener.
Penalità: Lugano 2x2'; Ginevra 2x2'.
Note: Cornèr Arena, 5'589 spettatori. Arbitri. Wiegand, Urban, Kaderli, Altmann.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 2 anni fa su tio
peccato! proprio peccato! giocato alla grande almeno per 40-45 minuti, se non di più. E' mancata la precisione (a volte), un po' la fortuna e il ginevra comq è solido. E descloux ha fatto una partita pazzesca. 38 tiri a 14.
vulpus 2 anni fa su tio
Siamo solo all'inizio. C'è la base e la sostanza. Chiaro che ora gli allenamenti sono finiti e ogni settimana sono 2 partite: il motore deve entrare in temperatura. L'importante è che alla fine questi punti non manchino.
VISIO 2 anni fa su tio
Bella partia ma dove sono i Cecchini ??? Suri sembra che era in pista...... augri siamo sulla buona strada ma...
VISIO 2 anni fa su tio
La squadra esiste ma i Sniper come Suri mancano completamente !!!! auguri e fö la paia
sergejville 2 anni fa su tio
@VISIO fö la paia? la squadra ha dato il 100% e fatto una gran partita (vedi applausi meritatissimi). Peccato per i non goal ma se subisci soltanto due reti puoi fare anche i complimenti al gioco difensivo, no? Importante (e divertente) è stato anche vedere una bella partita. Arriveranno anche i goal fatti, vedrai.
Zarco 2 anni fa su tio
Non fortunatissimo...poi due cucù da circo Knie
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-27 11:19:38 | 91.208.130.89