Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (PETER POWELL)
+4
PREMIER LEAGUE
25.12.2021 - 07:000
Aggiornamento : 14:11

«Gli affari sono più importanti del benessere dei giocatori»

Pep Guardiola sbotta e lancia l'allarme: «Le parole non servono a nulla. Si pensa prima al business...».

L'allenatore del City, come altri suoi colleghi, critica anche l'eccessivo affollamento dei calendari.

MANCHESTER - Con i calendari sempre più fitti - pure quelli internazionali - e la Premier League ormai nella morsa del Covid, Pep Guardiola alza la voce e lancia l'allarme. Dopo le parole spese anche da altri mister che sono però servite a ben poco, per il tecnico dei Citizens è ora di passare ai fatti.

«Uno sciopero dei calciatori risolverebbe il problema - ha tuonato Guardiola - Le parole non servono più a nulla. La Premier League pensa prima al business piuttosto che alla salute dei calciatori. Uefa, Fifa, Premier League, le televisioni e gli affari sono più importanti del benessere dei giocatori, e ognuno decide per se stesso. Un altro esempio? Siamo l’unico campionato con tre cambi invece di cinque».

Anche l'assocalciatori inglese, con l'emergenza Covid ormai fuori controllo e numerose partite già rinviate, vorrebbe sostenere uno sciopero considerando le scarse misure intraprese per arginare i contagi. Nel frattempo c'è all'orizzonte l'imminente boxing day... con tre gare già saltate proprio a causa del coronavirus.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (PETER POWELL)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
adri57 6 mesi fa su tio
Quando, un " professionista" lavora per 50'000' €uro al giorno, cosa pretendete? In caso di infortunio, dal lato finanziario, sono le società ad essere penalizzate. Ora, volete pure scioperare?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-26 21:31:31 | 91.208.130.86