keystone-sda.ch (ANTHONY ANEX)
+10
SUPER LEAGUE
19.12.2020 - 20:150
Aggiornamento : 20.12.2020 - 13:38

Lo Young Boys costretto a rallentare

Due volte in svantaggio, i bianconeri sono riusciti a chiudere 2-2 in casa della capolista.

Lovric e Bottani protagonisti.

BERNA - Bel pari esterno per il Lugano, capace di stoppare la capolista Young Boys (2-2) e, con il punto guadagnato, di affiancare lo Zurigo al quarto posto della classifica. 

Giocato a buon ritmo, il match ha a lungo seguito il canovaccio che tutti si attendevano; ha visto i gialloneri gestire il gioco e tentare gli affondi e i ticinesi, coperti e aggressivi, pronti a sfruttare ogni indecisione rivale. In una situazione del genere, contro un avversario con tanta qualità, per fare punti al Lugano servivano 90’ di grande intensità e precisione. Se sulla “corsa” non si può dire nulla, diverso è il discorso relativo all’attenzione. Qualche sbavatura, infatti, Lavanchy e soci l’hanno commessa. Ma hanno saputo anche porre rimedio. Sbavatura come quella di Facchinetti, fattosi sorprendere al 19’ quando, su un cross dalla sinistra, ha permesso a Siebatcheu di piazzare di testa l’1-0. Lo svantaggio non ha demoralizzato la truppa di Jacobacci che anzi, concentrata, ha continuato a seguire il piano partita. E in meno di 10’, con Lovric, ha trovato il pari. Scambio sulla destra Bottani-Lavanchy, palla centrale e, dai 20 metri, lo sloveno ha fatto jackpot. Anche in questo caso, però, il “punto” non ha stravolto le coordinate di un incontro che, comunque comandato dall’YB, al 37’ ha visto nuovamente cambiare il risultato. Siebatcheu si è dimostrato bravo dal dischetto (nonostante il tocco di Baumann) e ha riportato avanti i suoi. Il Lugano? Vivissimo. Prima dell’intervallo ha graffiato con Bottani e dopo, rinvigorito dai cambi, ha affondato il colpo con… Bottani. Von Ballmoos non è stato ineccepibile su una conclusione di Sabbatini e il numero 10, lesto, ha depositato in rete (70’). L’ultima parte di incontro è stata gestita con grande intelligenza dai ticinesi che, con gamba ed esperienza, hanno chiuso ogni varco ai gialloneri, blindando il punteggio fino al triplice fischio finale.

YOUNG BOYS-LUGANO 2-2 (2-1)
Reti: 19’ Siebatcheu 1-0; 29’ Lovric 1-1; 37’ Siebatcheu (rig) 2-1; 70’ Bottani 2-2.
LUGANO: Baumann; Kecskes, Facchinetti, Maric; Lavanchy, Guerrero (80' Daprelà), Custodio, Macek (60' Lungoyi), Lovric (80' Covilo); Bottani (74' Gerndt), Ardaiz (60' Sabbatini).

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ANTHONY ANEX)
Guarda tutte le 14 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Fabio bianconero 7 mesi fa su tio
Bravi ragazzi , gran bella e superba prestazione.....e al mister Jacobacci che ha fatto innegabilmente un gran bel lavoro....dico solo, piuttosto ringrazi il Lugano che non rimpiangere il Bellinzona. Grazie e forza Lugano!!!
angie2020 7 mesi fa su tio
bravissimi, altro punto importante
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-04 21:30:36 | 91.208.130.87