Immobili
Veicoli
CICLISMO
02.06.2010 - 15:020
Aggiornamento : 23.11.2014 - 19:46

In Italia lo vogliono chiamare Fabian "Valentino" Cancellara

L’ex corridore Davide Cassani, consulente della RAI, si è prestato per un "scoop" su Youtube in cui si insinua che Spartacus abbia vinto il Giro delle Fiandre e la Roubaix grazie ad un… motore nella bici!

BERNA – Fabian “Valentino” Cancellara sotto inchiesta per l’uso di un motore elettrico? «Non esiste alcun caso Cancellara», ha affermato l’Unione Ciclistica Internazionale, subito dopo che Jean Wauthier, specialista del materiale della federazione internazionale, ha indicato che nessuna inchiesta verrà aperta nei confronti del ciclista elvetico.

La presa di posizione dell’UCI fa riferimento ad un presunto scandalo scoppiato con un filmato su Youtube secondo il quale Cancellara avrebbe utilizzato per le vittorie al Giro delle Fiandre e alla Parigi-Roubaix una bicicletta equipaggiata con un piccolo motore elettrico. Il diretto interessato l’ha definita «una storia idiota. È talmente assurda che non ho parole. Non ho mai utilizzato motori sulle mie biciclette».

Secondo il suo inventore ungherese, citato in un filmato girato dall’ex corridore Davide Cassani (oggi consulente RAI),il piccolo motore, nascosto e silenzioso, sarebbe già stato utilizzato da diversi ciclisti.

«È una storia davvero fantastica, ma ha assunto un’ampiezza tale da diventare triste e scandalosa. Potete stare tranquilli, i miei risultati sono il frutto del duro lavoro».

Una faccenda che ha comunque portato l’UCI a decidere di controllare minuziosamente le biciclette a partire dal prossimo Tour de France.

laRegioneTicino 

Foto d'apertura: Archivio Keystone

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-24 18:56:21 | 91.208.130.87