STATI UNITILe scene di sesso di "Bridgerton" finiscono sui siti porno

21.01.21 - 14:00
Netflix sta già prendendo provvedimenti, appellandosi alla violazione del copyright
Netflix
Le scene di sesso di "Bridgerton" finiscono sui siti porno
Netflix sta già prendendo provvedimenti, appellandosi alla violazione del copyright

NEW YORK - Chi ha visto la nuova serie di successo "Bridgerton", targata Netflix, si sarà accorto che non è proprio per bambini. In Svizzera infatti è consigliato ad un pubblico dai 16 anni in su. Il motivo, tra le altre cose, sono le scene di sesso che si susseguono nelle puntate. 

Ora, proprio quelle scene hot, sono finite in rete, più precisamente in alcuni siti pornografici. E Netflix non l'ha presa bene. Sta infatti combattendo a suon di violazione di copyright per far rimuovere i video. Nelle ultime ore alcuni aggregatori di video porno hanno già provveduto a eliminarli. 

Diversi media, tra cui The Sun e Page Six, hanno riportato i malumori dei protagonisti, che si dicono «turbati» per l'accaduto. In particolare Phoebe Dynevor, che interpreta Daphne Bridgerton.

E l'attore Regé-Jean Page a 20 minutes l'altro giorno aveva parlato proprio di come vengono girate le scene di sesso nella serie. 

Non è la prima volta che scene di sesso girate in occasione di film o serie tv finiscono nella rete dei siti pornografici. Era già accaduto con "Il trono di spade" e "Normal People". 

NOTIZIE PIÙ LETTE