Immobili
Veicoli

PARIGIFrancia, Macron lavora all’auto elettrica a 100 euro al mese

22.09.22 - 08:00
Il Presidente vuole rendere possibile il noleggio a prezzo calmierato
pixabay.com
Francia, Macron lavora all’auto elettrica a 100 euro al mese
Il Presidente vuole rendere possibile il noleggio a prezzo calmierato

La Francia fa sul serio con la rivoluzione elettrica. In campagna elettorale il presidente Emmanuel Macron aveva promesso lo sviluppo di un programma per permettere a qualunque cittadino francese di utilizzare, anche in noleggio, un’auto a emissioni zero, sfruttando un prezzo calmierato. Ora Macron si sta impegnando a rispettare quella promessa: non c’è ancora una legge, ma fonti autorevoli nel Governo, a cominciare dal ministro Gabriel Attal, hanno confermato nei giorni scorsi la volontà di rendere l’auto elettrica davvero accessibile a tutti.

L’obiettivo di Macron e dei suoi collaboratori è quello di assicurare alle famiglie con reddito più basso la possibilità di affittare un’auto a batteria al prezzo calmierato di 100 euro al mese, ovvero un costo molto più basso di qualunque leasing per auto endotermiche oggi disponibile sul mercato. I contratti di noleggio dovrebbero durare 7-8 anni, con possibilità per il cittadino di acquistare la vettura a scadenza dei termini.

I modelli per tale progetto dovrebbero essere 100mila, non sono stati svelati di quali veicoli si tratta, ma è piuttosto ovvio che si tratterà di auto di fascia entry level.    

NOTIZIE PIÙ LETTE