Chainfreebike.com
TEL AVIV
22.04.2021 - 07:000

L’E-bike del futuro? È senza catena

L’israeliana Oyo ha realizzato un modello mosso da una trasmissione idraulica

Chiunque abbia utilizzato con frequenza in bicicletta sarà incappato in un problema molto comune, ovvero la rottura della catena oppure la sua fuoriuscita dalla corona. Questo problema può presentarsi anche su alcune e-bike, ma non sul modello realizzato da Oyo, azienda israeliana che ha progettato la prima e-bike senza catena.

Questa particolare bici elettrica, infatti, si muove grazie a una trasmissione idraulica: la forza impressa sul pedale si trasforma in energia cinetica attraverso un fluido pressurizzato che passa all’interno dei tubi del telaio, fino a raggiunge il mozzo, dove è sistemato il motore elettrico, anch’esso idraulico, della potenza di 250 watt. La batteria agli ioni di litio, invece, è da 400 Wh, per un’autonomia di 80 km. Il sistema di Oyo va dunque a sostituire completamente catena, cambio e ingranaggi, ma elimina anche gli scatti tipici del passaggio da una marcia a un’altra: alcuni sensori, infatti, raccolgono le informazioni su velocità, frequenza di pedalata e coppia modificando in maniera automatica il rapporto di trasmissione per una fluidità di pedalata molto maggiore.

Oyo presenta la sua soluzione innovativa come “pulita”: con la trasmissione idraulica, infatti, non ci si potrà più sporcare per sistemare la catena “scesa” e la manutenzione della bici sarà di fatto ridotta a zero. Una garanzia di tre anni copre eventuali problema alla trasmissione: in tal caso il cliente potrà staccarla e inviarla all’azienda per la riparazione, invece, dell’intera bicicletta.     

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-18 13:31:12 | 91.208.130.89