+ 9
ULTIME NOTIZIE Mobilità
MOBILITÀ
7 ore
Troppo smog, imponente blocco del traffico a Barcellona
Dal lunedì al sabato 115mila veicoli non potranno circolare in tutta l’area metropolitana 
Record
1 gior
Nuovo record di velocità su moto per Guy Martin: 436 km/h!
Guy Martin ci stupisce una altra volta con le sue imprese
Guida autonoma
2 gior
Auto a guida autonoma: Mercedes testa il livello 4 
Nel futuro non ci sarà più bisogno di un volante per guidare la propria auto, basterà inserire la meta desiderata e la macchina ci porterà a destinazione in totale sicurezza, grazie alla sua capacità
News
4 gior
Segway svela la sua prima moto elettrica
Primo concept di moto elettrica della casa Cinese
VELOCITÀ
5 gior
Superati i test a oltre 400 km/h: arriva la McLaren Speedtail
Test di velocità su una pista speciale
NEWS
6 gior
Vision-S, l’elettrica secondo Sony 
Un concentrato di tecnologia targata Sony su quattro ruote.
Barcellona
1 sett
Litio sotto la sella. Ecco l’Harley silenziosamente potente
Harley-Davidson LiveWire è la prima di una serie di moto elettriche della casa di Milwaukee. Dopo diversi anni di progettazione e sviluppo è finalmente arrivata.
News
1 sett
 Bridgestone ha presentato i pneumatici airless
Bridgestone ha importanti novità al CES, il salone dell’innovazione tecnologica di Las Vegas.
News
1 sett
Lamborghini porta Alexa sulla Huracan EVO
La prima auto a integrare a bordo il sistema di assistenza vocale Amazon Alexa.
NEWS
1 sett
Vision AVTR: il futuro sognato da Mercedes
La concept car di Mercedes
News
1 sett
Toyota: guida autonoma prima sui veicoli commerciali
Toyota continua a lavorare ai sistemi di guida autonoma per le proprie auto, ma prima sui veicoli commerciali.
News
1 sett
Un camion elettrico e a idrogeno: è Nikola Tre
Si chiama Nikola Tre e potrebbe essere il primo camion elettrico e a idrogeno in vendita in Europa.
PRIME IMPRESSIONI
08.08.2017 - 16:020

Aggiornata la SEAT Leon CUPRA: ora ha 300 cavalli e anche la trazione integrale

La SEAT di serie più potente mai prodotta amplia ulteriormente la sua gamma. In Svizzera sarà sicuramente un successo!

Quando nel comunicato stampa leggi che la SEAT Leon CUPRA sarà disponibile pure con la trazione integrale (solo per la variante con carrozzeria familiare “ST”, in abbinamento esclusivo al cambio doppia frizione DSG) ti immagini già che a suo tempo, quando fu comunicata ufficialmente l’informazione, qualcuno presso l’importatore elvetico si sarà fregato le mani facendo salti di gioia in previsione degli ordini che sarebbero arrivati. Partendo dal principio che quasi il 70% delle Leon vendute sono appunto ST e che una Leon su quattro è una CUPRA, le conclusioni sono presto tratte. In particolare perché oltre il 90% delle Leon vendute sono equipaggiate con il cambio DSG.

Ma lasciamo da parte per un attimo la statistica, poiché il destino ha voluto che per il nostro primo contatto con la CUPRA aggiornata ci ritrovassimo tra le mani una tre porte con cambio manuale e trazione anteriore. Da un lato va anche bene così: dato che la “Leon CUPRA ST 4Drive DSG” (questo il suo nome completo) si venderà da sola tanto vale mettersi al volante di qualcosa di diverso. Sul fronte tecnico l’unica variazione significativa avvenuta in fase di aggiornamento è l’incremento della potenza e della coppia massima: si guadagnano 10 cavalli toccando quota 300 mentre i Newtonmetri salgono da 350 a 380, disponibili tra 1'800 e 5'500 giri/min. Sono sempre cinque le modalità di guida disponibili con cui è possibile variare i parametri di sterzo, assetto, differenziale autobloccante, cambio doppia frizione e risposta dell’acceleratore.

Ben avvolti nei sedili sportivi partiamo dapprima nella modalità ‘Comfort’ la quale è prevedibilmente tranquilla e gradevole nell’impiego quotidiano, ma non appena spuntano due curve lo sterzo leggero invita a scegliere un set-up più spinto. Passiamo quindi nella ‘Sport’ in cui il motore reagisce si più prontamente, ma lo sterzo continua a non avere sufficiente carico: nella guida sportiva la modalità ‘CUPRA’ è decisamente la più adeguata. Estremamente focalizzata sulle prestazioni, il motore sfoggia un vigore davvero degno di nota e il retrotreno è molto saldo, anche se l’assetto suo fondi dissestati risulta a volte fin troppo rigido. Il vero protagonista dell’esperienza di guida è però il differenziale autobloccante, il quale è capace di stabilizzare notevolmente la vettura e invita a premere l’acceleratore ben prima di quanto suggerirebbe il proprio intuito, dato che trova sempre e comunque la necessaria motricità. Si raggiungono quindi in un batter d’occhio un passo e una velocità davvero inaspettati, sebbene il coinvolgimento alla guida è dato più da questi ultimi che non dal feeling che si instaura con la vettura. Proviamo quindi a creare la nostra modalità su misura tramite l’opzione ‘Individual’: una volta regolata la rigidità degli ammortizzatori in funzione del fondo stradale, si può lasciare tutto in ‘Cupra’ tranne la risposta dell’acceleratore che va quasi obbligatoriamente commutata in ‘Comfort’, così da rendere meno bruschi i rilasci agli alti regimi e permettere all’acceleratore di rispondere con maggiore naturalezza. Facendo ciò si deve rinunciare alle tonalità più aggressive dello scarico ma a guadagnarne sarà la fluidità di guida: un compromesso più che accettabile.

Al pari della Leon più tradizionale anche la CUPRA è stata aggiornata nei suoi contenuti tecnologici, specialmente per quanto concerne l’infotainment e i sistemi di assistenza di guida. Praticamente impercettibili i ritocchi estetici limitati ai fanali e poco altro, mentre spuntano due nuovi colori esterni un design rinnovato dei sedili. I prezzi della ‘nuova’ CUPRA partono da 40'900 franchi svizzeri che salgono a 41'950 per la variante con carrozzeria familiare. Chi volesse la trazione integrale deve invece sborsarne almeno 45'550, che considerati i contenuti e le prestazioni sono una cifra tutto sommato assai onesta.

Giusto per chiudere l’articolo con una piccola curiosità, la LEON da competizione – che peraltro è tecnicamente molto vicina al modello di serie – ha ad oggi vinto il 57% delle corse a cui ha partecipato e finito il 92% delle competizioni a cui ha preso parte. Ve lo dico giusto perché se vi steste chiedendo cosa significa la parola CUPRA questa è l’unione di CUP RACER, che è appunto il nome della Leon nata per le gare su circuito.

Guarda tutte le 13 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-20 13:52:02 | 91.208.130.86