Keystone
STATI UNITI
21.12.2017 - 11:200

Apple ammette: «Rallentiamo i modelli di iPhone più vecchi»

Secondo l'azienda della Mela è per «preservare la durata di vita della batteria» ed evitare gli spegnimenti improvvisi (o peggio), ma non mancano gli scettici

CUPERTINO - Vi sembra che il vostro vecchio iPhone, aggiornamento dopo aggiornamento, sia sempre più lento? Non è solo un'impressione, è proprio vero.

Ad ammetterlo è stata la stessa Apple dopo che un ricercatore indipendente aveva pubblicato sul web un rapporto che dimostrava il lento degrado della performance di un iPhone 6s e un iPhone 7 con il tempo. Alla base del calo parrebbe esserci l'età della batteria. Sostituendola con una nuova di pacca, infatti, tutto tornava alla normalità.

La conferma che le cose stanno davvero così è arrivata oggi da Cupertino. Stando a quanto comunicato, il rallentamento imposto via software è necessario affinché la batteria duri più a lungo e per evitare spegnimenti improvvisi quando la suddetta è poco carica o problemi più gravi come la combustione spontanea.

Non si tratterebbe, quindi, della tanto nominata obsolescenza programmata né un modo non tanto raffinato per "tagliare fuori" i dispositivi più anziani ma piuttosto - riporta Apple - di un modo per preservarli. Ma non tutti ne sono convinti.

Se da una parta c'è chi accusa l'azienda della Mela di non informare volutamente i suoi clienti che «basta sostituire la batteria e non gettare via il telefono perché va troppo lento», dall'altra c'è anche chi la incensa sostenendo che, grazie al rallentamento, non solo rende i suoi dispositivi più sicuri ma anche più longevi. 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 3 anni fa su tio
ma tu pensa! proprio in questi giorni il mio vecchio iphone 4 "si é comportato" in modo strano: a telefono carico al 40 per cento lo schermo si é annerito di colpo. il "medico" l'ha smontato e rimontato tal quale dicendo che la batteria é carica e sana. tutto sembra funzionare ma da lì in poi il telefono continua a spegnersi perché la carica dura pochissime ore (prima anche un paio di giorni).
Mag 3 anni fa su tio
Cambiare la batteria al telefonino dopo diversi anni è una cosa normalissima e comunicabilissima da chiunque produca strumenti che usano batterie deteriorabili come quelle in commercio. Quindi la giustificazione data per il rallentamento del software non ha alcun senso ... visto che qualunque persona normale sa che deve cambiare le batterie ai propri strumenti dopo qualche anno. Qui sento un orribile rumore si stridio di unghie sugli specchi.
lo spiaggiato 3 anni fa su tio
Cioè secondo quelli di Cupertino se non rallentano il device la batteria può esplodere????...
RubenDF 3 anni fa su tio
Per quanto ne possiamo sapere sull'argomento, non ci voleva una scienza per capirlo
pontsort 3 anni fa su tio
Rientra tutto nel trucco dell'obsolescenza programmata.
rojo22 3 anni fa su tio
Rallentano gli apparecchi per accelerare le vendite... bastards inside...

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-28 02:41:14 | 91.208.130.85