keystone-sda.ch (Sotheby's / HANDOUT)
STATI UNITI
13.05.2021 - 14:590
Aggiornamento : 15:16

Un quadro da 70 milioni di dollari

Si tratta di "Le Bassin aux Nymphéas (1917-1919)" di Claude Monet

NEW YORK - Il quadro di Claude Monet "Le Bassin aux Nymphéas" è stato il protagonista assoluta della notte all'asta di Sotheby's tenutasi a New York, dove ha raggiunto i 70,3 milioni di dollari, superando di gran lunga le aspettative degli esperti (sui 40 milioni).

Lo riferisce l'agenzia Adnkronos. Ad accaparrarsi il quadro della serie delle iconiche ninfe, dipinto tra il 1917 e il 1919 e considerato uno dei più eccezionali dipinti di Monet, è stato un cliente anonimo della galleria Grégoire Billault di New York. Nella gara al rialzo hanno partecipato cinque offerenti, tra cui un collezionista di Hong Kong.

Con la vendita di questa notte, "Le Bassin aux Nymphéas" è diventato il quinto Monet più costoso mai venduto all'asta, e rappresenta anche un buon profitto per il venditore, che lo aveva acquistato nel 2004 per 16,8 milioni di dollari sempre da un'asta Sotheby's, a New York.

L'opera di Monet venduta all'asta per il prezzo più alto rimane "Meules", acquistata nel 2019 da Hasso Plattner per 110 milioni di dollari.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 11:19:49 | 91.208.130.85