Cerca e trova immobili

USA 2024«Donald Trump rappresenta molte minacce per questo Paese»

10.12.23 - 09:47
Bannon, Miller e Kushner potrebbero assumere ruoli chiave in caso di una vittoria del tycoon
keystone-sda.ch (Yuki Iwamura)
Fonte Ats Ans
«Donald Trump rappresenta molte minacce per questo Paese»
Bannon, Miller e Kushner potrebbero assumere ruoli chiave in caso di una vittoria del tycoon

WASHINGTON - «Donald Trump rappresenta molte minacce per questo Paese. Dal diritto di scelta ai diritti civili, al diritto di voto, alla posizione dell'America nel mondo. Ma la più grande minaccia di tutte è quella che Trump pone alla nostra democrazia. Se perdiamo questa, perdiamo tutto».

Joe Biden è andato all'attacco del suo probabile rivale nella corsa alla Casa Bianca, durante un evento elettorale in California. Il presidente ha affermato che gli Stati Uniti non possono permettersi di rischiare di avere Trump in carica nel 250/mo anniversario della Dichiarazione di Indipendenza, nel 2026.

«Tutto quello che dobbiamo fare è scendere in campo. Scendere in campo di nuovo e far sentire la nostra voce», ha esortato. «Forse ricorderete il 6 gennaio, Trump seduto per ore nella sua sala da pranzo privata vicino allo Studio Ovale, guardando tutto ciò che accadeva in tv. La folla che attacca la polizia di Capitol Hill, uccide e profana il Campidoglio», ha proseguito, definendo il tycoon «il primo candidato perdente nella storia a rifiutarsi di accettare la volontà del popolo».

Biden ha concluso ammonendo che nonostante tutto quello che ha fatto, Trump ha promesso di essere peggio nel secondo mandato. «Sta minacciando di usare l'esercito americano nelle strade d'America per dare la caccia ai suoi oppositori politici», ha messo in guardia. Infine ha ricordato la promessa del suo predecessore di voler essere un dittatore ma «solo nel primo giorno». «Bene, grazie a Dio, solo per un giorno», ha ironizzato, facendosi il segno della croce.

La squadra di Trump? Tornano Bannon e Kushner

L'ex stratega della Casa Bianca Steve Bannon come capo dello staff, Stephen Miller come Procuratore generale Jared Kushner come segretario di Stato: Axios fa circolare il primo totonomi di una possibile futura amministrazione Trump, citando fonti vicine al tycoon. I requisiti fondamentali saranno una lealtà accertata e l'impegno a estendere i confini della legge e della governance.

In lizza come vicepresidenti ci sarebbero il deputato J.D. Vance, autore di "Hillbilly Elegy" ed esponente di punta del movimento trumpiano Maga, l'ex portavoce della Casa Bianca e ora governatrice dell'Arkansas Sarah Huckabee Sanders, la candidata al Senato in Arizona Kari Lake (una negazionista del risultato delle elezioni 2020) e la governatrice del South Dakota Kristi Noem.

Ma l'ex First Lady Melania insisterebbe per l'ex anchor di Fox News Tucker Carlson, anche se secondo l'entourage di Trump lui non sceglierebbe mai una persona che possa fargli ombra. Miller potrebbe essere ministro della Giustizia o avere un ruolo a livello ministeriale per plasmare la politica migratoria anche nel secondo mandato, come ha fatto nel primo come consigliere dietro le quinte.

L'ex consigliere del Pentagono Kash Patel, distintosi nella guerra trumpiana contro la comunità dell'intelligence, sarebbe considerato per un ruolo nella sicurezza nazionale, potenzialmente anche alla guida della Cia.

Per il Pentagono in corsa il senatore Tom Cotton, un ex ufficiale di fanteria che scrisse sul Nyt un intervento a sostegno del ricorso dell'Insurrection Act per schierare l'esercito contro i disordini civili. In pista anche l'ex deputato Lee Zeldin, un ex parà inviato in Iraq. Il genero di Trump, Jared Kushner, già consigliere presidenziale nel primo mandato del tycoon, finora ha mantenuto le distanze dalla campagna del suocero ma potrebbe tornare alla Casa Bianca come capo della diplomazia, mantenendo il suo focus sul Medio Oriente.

COMMENTI
 

Diablo 2 mesi fa su tio
Disse il Guerrafondaio

Filippone22 2 mesi fa su tio
Già, perchè il fatto che Trump sia in testa costantemente a tutti i sondaggi non è democrazia vero? Se avere Trump presidente significa non avere guerre e casini in giro x il mondo come è stato durante tutto il suo mandato beh, scusate se è poco ma a me va benissimo così! Forza Trump!

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a Filippone22
i sondaggi sono affidabilissimi......dipende sempre da chi vuol fare il sondaggio :D

Marco2023 2 mesi fa su tio
forza Trump....

angelina 2 mesi fa su tio
sleepy joe, taci ed evapora

fugu 2 mesi fa su tio
🤡

Maverik 2 mesi fa su tio
Io resto sempre più perplesso: ma possibile che negli Stati Uniti (credo ci sia una popolazione di oltre 330 Mio persone) non ci possano essere 2/3 candidati migliori di questi due???! Sia per megalomania che per incapacità che per anzianità???

Nikko 2 mesi fa su tio
Risposta a Maverik
Condivido in pieno!

Ciulindo.47 2 mesi fa su tio
Che vinca un candidato o l’altro, un partito anziché l’altro, il risultato, ai fini di scongiurare il collasso del sistema capitalistico non cambia.

TonyPalloni 2 mesi fa su tio
vediamo nel concreto. Trumpf, economia girava bene, nessun conflitto o situazioni critiche, po' di discussioni coi cinesi, ma ci puo' stare. Biden, esplosione dei costi, esplosione dei costi energetici, totale sbandpo nel gestire conflitti e crisi con paesi *amici* annessi al Brics, rimbambimento in costante ascesa e il problema sarebbe Trumpf e 4 goliardici sostenitori.

merlux 2 mesi fa su tio
Risposta a TonyPalloni
È comunque noto che un presidente deve fare i conti per alcuni anni dei risultati lasciati dal suo predecessore. Non per questo dico che Biden sia una buona scelta, anzi... Di buone scelte per ora non ce ne sono.

TonyPalloni 2 mesi fa su tio
Risposta a TonyPalloni
dimenticavo su Biden, dopo neanche 2 mesi in carica, anomalo incidente del cargo della Green, arenato nello stretto di Souez che diede inizio ai balzelli economici e energetici. Capisco i sinistroidi che cercano un luminare , ma qui davvero si sfarfalla allegramente

Disà 2 mesi fa su tio
Risposta a TonyPalloni
già anche l' aumento della CM è colpa di Biden !

Pensopositivo 2 mesi fa su tio
Risposta a TonyPalloni
L'economia non la cosa piú importante, i diritti umani (e tutto l'abanico che essi includono sono un "gradino" sopra secondo la mia opinione. Inoltre quello che è successo e stá succedendo in questi ultimi anni non è comparabile con il periodo di Trump. E questo ha diretta influenza sui costi e sulla inflazione, un fenomeno che si è esteso a livello mondiale. Poi vogliamo dare la colpa a Biden per l'invasione russa...? qualcuno crede ancora che con Trump non sarebbe successo ? In quanto al supposto "rimbambimento" di Biden a me non sembra per niente. Non é corretto avere dei pregiudizi per la sua etá. É la classica fakenews che i conservatori americani fanno girare per cercare di indebolire il presidente democratico. Credo che Trump abbiamo sicuramente fatto un discreto lavoro riguardo all'economia , peró la bilancia pende dalla parte sbagliata per tutto il resto , a cominciare dell'agenda valorica e quindi Diritti Umani , concetto tanto avverso a (ultra) conservatori di destra, come Trump, Putin,Bolsonaro, Meloni Salvini , Wilders eccetera ... My opinion...buona giornata!

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a TonyPalloni
Bello imputare l'aumento dei costi a Biden, quanto l'artefice di tutto è Putler

Disà 2 mesi fa su tio
Risposta a Pensopositivo
pensiero : biden ha 81 anni , mentre trump 77 , come scrivi giustamente tu è solo propaganda dipingerlo il vecchio rimbampito

Samu8181 2 mesi fa su tio
Grande Trump

merlux 2 mesi fa su tio
Risposta a Samu8181
Grande ritorno al medioevo

W.Bernasconi 2 mesi fa su tio
.. gli Stati Uniti non posso permettersi di avere Trump in carica.. haha muoio! Se hanno avuto Biden il peggio è passato. Comunque i sostenitori di Trump ringraziano per questa ennesima volata regalata per arrivare alla finale! Inoltre, è davvero deprimente che un candidato invece di dire i suoi propositi e la sua ipotetica agenda se confermato, si limita solo a raccomandare perché non votare l’avversario.. neppure lo staff di Biden lo ferma più nei suoi comunicati.. rassegnati dalla sonora débâcle in arrivo.

Pensopositivo 2 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Il problema sono i trumplovers, dello stesso livello del loro idolo... È davvero patetico criticare il Biden per ciò che dice quando il sig. Trump é un esperto in fakenews e nel denigrare gli avversari politici. Comunque siamo in una democrazia e quindi se vincesse tr.si dovrà accettarlo e armarsi di pazienza.Ancora oggi paghiamo i danni della sua amministrazione ultraconservatrice. Donne che rischiano di morire perché non possono abortire ...peró mi immagino che lei sará d'accordo...buona giornata!

Trapp 2 mesi fa su tio
Risposta a Pensopositivo
Scusi lei trova giusto poter abortire anche se sono al 8avo mese? L‘aborto va fatto prima delle 12-16 settimane e non oltre , come di prassi in America Eh già Trump non fa comodo perché non pensa da politico , è un affarista, 👍🏻👍🏻👍🏻

Pensopositivo 2 mesi fa su tio
Risposta a Trapp
Sugli aborti che rientrano nelle 3 causali non ho dubbi nel essere d'accordo : malformazione del feto, pericolo di vita per la madre e stupro. Buona giornata!

Braun30 2 mesi fa su tio
Risposta a Trapp
Trump ha fatto fallire tutte le ditte a suo nome, linea aerea, casinò, Trump steaks, e pensa di poter fare lo stesso con il paese. Tanto potrà sempre chiedere un bailout dalla Russia.

Trapp 2 mesi fa su tio
Risposta a Braun30
Non le ha fatte fallire le ha distribuite ai figli, per non avere conflitti d’interesse quando è diventato presidente. Non percepiva nemmeno lo stipendio, rifiutato all‘inizio del suo mandato
NOTIZIE PIÙ LETTE