Immobili
Veicoli
La stretta di mano fra Biden e Xi: «Evitare il conflitto a tutti i costi»

INDONESIALa stretta di mano fra Biden e Xi: «Evitare il conflitto a tutti i costi»

14.11.22 - 11:33
Il meeting fra le due superpotenze a lato del G20 in un momento in cui la tensione fra Cina e Usa è alle stelle
keystone-sda.ch / STF (Alex Brandon)
La stretta di mano fra Biden e Xi: «Evitare il conflitto a tutti i costi»
Il meeting fra le due superpotenze a lato del G20 in un momento in cui la tensione fra Cina e Usa è alle stelle

BALI - Un incontro a coté del G20 che, di fatto, è più atteso del summit stesso.

È quello che si tiene oggi a Bali fra il presidente americano Joe Biden e quello cinese Xi Jinping in un faccia a faccia che arriva in un momento in cui le due superpotenze si trovano al vertice della tensione. Si tratta del primo faccia a faccia fra i due, nei rispettivi ruoli.

Dopo una rituale (e un filo imbarazzata) stretta di mano davanti ai fotografi, è iniziato il meeting delle rispettive rappresentanze.

«Non c'erano molte alternative a un incontro di persona», ha commentato in apertura lo stesso Biden. L'obiettivo dichiarato degli Usa è quello «di evitare il conflitto a tutti i costi» perché «il mondo si aspetta che i nostri due Paesi riescano a lavorare assieme. Dobbiamo trovare il modo di far sì che i nostri rapporti possano continuare nella giusta direzione». In una nota, la Casa Bianca ha fatto sapere che i due leader hanno parlato «in modo schietto» di Taiwan, della guerra in Ucraina e di economia.

Concilianti anche i toni di Xi Jinping che ha parlato di «uno scambio sincero di opinioni su questioni strategiche» e della volontà di un «lavoro costruttivo» finalizzato «alla pace nel mondo».

Fra i punti più critici, lo ricordiamo, soprattutto la questione commerciale - che ha contribuito a elevare la tensione, già alta durante l'era Trump - così quella di Taiwan e del nucleare nordcoreano (sviluppato con il silenzio della Repubblica Popolare).

Gli osservatori internazionali, malgrado non smentiscano l'importanza di un incontro al vertice (anche della tensione), sono convinti che sia abbastanza difficile che un singolo meeting possa riparare magicamente un rapporto logoratosi in più di un decennio di screzi.

La possibilità più concreta - e auspicabile - è che vengano stabiliti dei canali di comunicazione più efficaci fra Washington e Pechino.

COMMENTI
 
ZioG. 3 sett fa su tio
Buon viso a cattivo gioco
Gualtie 3 sett fa su tio
Dipende.. In un periodo come questo avere Biden e i democratici alla casa bianca è la meno peggiore delle opzioni.
Mattiatr 3 sett fa su tio
Ah bé, prima delle elezioni di mezzo termine la scorsa settimana l'alternativa era Trump. Bisogna vedere se il prossimo candidato rosso sarà meglio di quell'altro ciarlatano, in ogni caso non sarebbe male cambiare Biden, l'età oramai non gli permetterà in eterno di ricoprire quella funzione.
ReoZH 3 sett fa su tio
Quando vedo Biden come è come se vedessi il Diavolo in persona.
UnoQualunque1 3 sett fa su tio
Sembrano quasi papà e figlio 🤣
NOTIZIE PIÙ LETTE