Keystone
UNIONE EROPEA
19.03.2018 - 10:240

Johnson: «Mosca non può più prenderci in giro»

Queste le parole di Boris Johnson riferendosi all'assassinio di Alexander Litvinenko avvenuto dodici anni fa

BRUXELLES - «Dodici anni dopo l'assassinio di Alexander Litvinenko a Londra, Mosca non prende più in giro nessuno».

«Forse non c'è neppure un Paese dei 28 che negli ultimi anni non sia stato colpito da un comportamento russo maligno e distruttivo. Probabilmente si deve a questo se la determinazione degli amici dell'Ue oggi è così sorprendente» nell'esprimere solidarietà al Regno Unito.

Così il capo della diplomazia britannica Boris Johnson arrivando alla riunione dei ministri degli Esteri dell'Unione europea.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 14:34:05 | 91.208.130.85